Crea sito

 

Nel nome meraviglioso di Gesù.
Il Dio di eternità non si affatica e non si stanca,
da forza allo stanco e accresce il vigore allo spossato.
LA SUA INTELLIGENZA è IMPERSCRUTABILE.
Si innalzano con ali come aquile:
Spera nel Signore,
corrono senza stancarsi e camminano senza affaticarsi.
Tutto quello che devi fare.
è sperare nel Signore.
Spera nel Signore.
Affinché ci siano miracoli ,
• nelle finanze,
• nel corpo-FISICO,
• nell'anima- EMOTIVO,
• e nello Spirito,
Affinché,
possiate avere la pienezza delle ricchezze di Cristo e la totalità delle sue benedizioni.


LA POTENZA è TREMENDA PER I MALVAGI,
MA è BENEFICA PER TE.

Gloria glory to the lern.
Sono forte nella forza del Signore.
Io confido in te.
sono forte nella forza del Signore.
Manda un risveglio nel nome potente di Gesù.
e tutti dissero AMEN.
CREDO A QUALUNQUE COSTO.
IO SALIRò SEMPRE ALLA ROZZA CROCE.
.

TUTTO CIò CHE è IN QUESTO MONDO,
CERTO UN GIORNO più NON SARà,
MA LA ROZZA CROCE MI SALVERà.
.

Quando il tempo pià non sarà io salirò su quella rozza croce.
Gesù sulla terra guarì tutti.
Affinché sappiate che il figlio dell'uomo,
ha autorità in terra di perdonare i peccati,
io ti dico alzati,
prendi il tuo lettuccio,
e va a casa tua.
"… Affinché sappiate,
che il Figlio dell'uomo ha autorità sul peccato 1 Gv 3,
8 = PER DISTRUGGERE LE OPERE DEL DIAVOLO:
• PECCATO.
• MALATTIA.
• SCHIAVITù.
• INDIGENZE E POVERTà.

NELLA COMUNIONE EUCARISTICA,
NOI CONDIVIDIAMO IL CORPO E IL SANGUE :
Il sangue fornisce la espiazione e redenzione;
Il corpo mi guarisce:
Per le sue lividure siamo guariti;
Per la sua povertà siamo arricchiti.
Non me ne andrò,
fin quanto non riceverò tutti i benefici della croce.
TUTTI I BENEFICI DELLA CROCE.
---- RIPETETE TUTTI :
"TUTTI I BENEFICI DELLA CROCE.
".
Benedici il Signore,
anima mia,
Colui che guarisce tutte le mie malattie.
i giovani scelti cadono.
ma quelli che credono nel Signore,
camminano senza affaticarsi.
Il prezioso Gesù,
ti ama e non ti condanna.
Per le sue frustrate!
Il tuo cancro,
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
,
OGNI TUA MALATTIA è nella Sua schiena.
Fratello,
il prezzo è stato pagato!
RICCEVI!
RICEVI!
RIPETETE:
" è nella sua schiena!
".
Il battesimo nello Spirito Santo,
che evidenziò l'insegnamento sulla guarigione divina.
Is.
53,
4 tuttavia,
erano le nostre malattie,
che egli portava,
fu trafitto e castigato e portò le nostre malattie.
Colui che non conosceva malattie,
si caricò delle nostre malattie.
1 Pt2,
24 mediante le sue lividure,
siete stati guariti.
è per noi,
un diritto la giustificazione e la guarigione.

Facciamo un passo avanti con Gesù:
Egli compì l'espiazione,
perchè noi non vivessimo in povertà.
2 Cor 8,
9 "Infatti,
voi conoscete la grazia del Signore nostro Gesù Cristo,
il quale essendo ricco,
si fece povero per voi,
affinché per mezzo della sua povertà,
voi poteste diventare ricchi.
".
Qualsiasi cosa,
al di la della porta del cielo è povertà - da ricco,
si è fatto povero,
affinché mediante la sua povertà voi poteste diventare ricchi.
-,
.
Lc 12,
30-32.
ma il PAdre vostro.
sa che ne abbiate bisogno (riguardo alle necessità del mondo).
CERCATE IL REGNO DI DIO,
E TUTTE LE ALTRE COSE,
VI VERRANNO DATE IN sovrappiù.
.
AL PADRE è PIACIUTO DI DARVI IL SUO REGNO.
.
RM 8,
17.
SE SIAMO FIGLI SIAMO ANCHE EREDI,
EREDI DI DIO E COEREDI DI CRISTO- 3 GV 2.
SPERO CHE TU PROSPERI,
COME PROSPERA L'ANIMA TUA.
Nel nome meraviglioso di Gesù,
Il Dio di eternità,
non si affatica e non si stanca,
da forza allo stanco e accresce il vigore allo spossato.
Gloria,
glory,
to the lern.
Sono forte,
nella forza del Signore.
Io confido in te.
sono forte,
nella forza del Signore.
Manda un risveglio,
nel nome potente di Gesù.
e tutti dissero AMEN.
CREDO,
A QUALUNQUE COSTO.
IO SALIRò SEMPRE,
ALLA ROZZA CROCE… TUTTO CIò CHE è IN QUESTO MONDO.
CERTO UN GIORNO più NON SARà,
MA LA ROZZA CROCE MI SALVERà.
.
Quando il tempo più non sarà,
io salirò su quella rozza croce.
Gesù sulla terra guarì tutti.
Affinché sappiate,
che il figlio dell'uomo ha autorità in terra,
di perdonare i peccati io ti dico alzati,
prendi il tuo lettuccio e va a casa tua.
Affinché sappiate che il Figlio dell'uomo ha autorità sul peccato PER DISTRUGGERE LE OPERE DEL DIAVOLO:
• PECCATO,
= SCHIAVITù,
= Il sangue fornisce la espiazione e redenzione.
• MALATTIA ,
= SCHIAVITù,
= Il corpo mi guarisce:
Per le sue lividure siamo guariti.
• INDIGENZE E POVERTà.
= Per la sua povertà siamo arricchiti.

Non me ne andrò,
fin quanto non riceverò tutti i benefici della croce.
Benedici il Signore anima mia,
Colui che guarisce tutte le mie malattie
I giovani scelti cadono.
Ma quelli che credono nel Signore,
camminano senza affaticarsi.
il tuo prezioso Gesù ti ama e non ti condanna Per le sue frustrate!
Il tuo cancro,
.
.
.
.
.
.
.
.
.
.
,
è nella Sua schiena.
Fratello,
il prezzo è stato pagato.
.
.
.
muoviti,
sciogli il tuo corpo,
nel suo amore.
Gesù 2000 anni fa guarì tutti,
TUTTI,
TUTTI,
tutti.
INVADERE IL CAMPO DEL NEMICO.
recupero totale 1 Sam 30.
1 – lode,
2 – accordo,
3 – inseguire,
4 - invadere e recuperare tutto (v.
16),
5 – donare.

COME INVADERE IL CAMPO DEL NEMICO?
è importante conoscere la tua autorità.
OGNI PARTE DEL REGNO DEL NEMICO è SOTTO I VOSTRI PIEDI.
Ma,
il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza.
distruzione totale,
per mancanza di conoscenza.
Sapere chi siete,
dipende da quando conoscete della parola di Dio!
Lc 10,
19 "Ecco,
io vi ho dato il potere,
di calpestare tutta la potenza del nemico,
nulla potrà farvi del male!
ECCO IO VI HO DATO IL POTERE,
DI CAMMINARE SOPRA SERPENTI,
E SCORPIONI OGNI PARTE DEL REGNO DEL NEMICO,
è SOTTO I VOSTRI PIEDI.
NIENTE potrà VENIRTI CONTRO,
NULLA potrà FARTI DEL MALE.
.
NESSUN ARMA FABBRICATA CONTRO DI TE,
sarà efficace!
Nulla potrà FARTI DEL MALE!
I SUOI COLPI SI FERMERANNO DAVANTI ALLO SCUDO DELLA FEDE.
Armati e proteggiti con le promesse di Dio.
EF 1,
17-23.
affinché il Dio del nostro Signore Gesù Cristo.
- il Dio della gloria.
- Vi dia uno spirito di sapienza e di rivelazione.
SAPPIATE A QUALE SPERANZA VI HA CHIAMATI.
.
.
.
qual'è la ricchezza della gloria,
che vi riserva tra i santi,
e QUAL'è VERSO DI NOI CHE CREDIAMO,
L'immensità DELLA SUA POTENZA ,
è stata manifestata quando risuscitò Cristo dai morti!
l'immensità della sua potenza,
perchè ha un nome che è superiore,
in maniera assoluta ad ogni altro nome… DOVETE SAPERE QUALI SONO LE RICCHEZZE DI DIO!
!
!
Dio vuole che conosciamo Lui e la sua potenza.
e la posizione che noi abbiamo in Lui.
Dio vuole che tu vivi l'autorità.
e la potenza di Cristo.
Ogni cosa Egli ha posto sotto i suoi piedi.
e lo ha posto a capo della Chiesa che è il suo corpo.

[17]perché il Dio del Signore nostro Gesù Cristo,
il Padre della gloria,
vi dia uno spirito di sapienza e di rivelazione per una più profonda conoscenza di lui
[18]Possa egli davvero illuminare gli occhi della vostra mente per farvi comprendere a quale speranza vi ha chiamati,
quale tesoro di gloria racchiude la sua eredità fra i santi
[19]e qual è la straordinaria grandezza della sua potenza verso di noi credenti secondo l'efficacia della sua forza
[20]che egli manifestò in Cristo,
quando lo risuscitò dai morti e lo fece sedere alla sua destra nei cieli,

[21]al di sopra di ogni principato e autorità,
di ogni potenza e dominazione e di ogni altro nome che si possa nominare non solo nel secolo presente ma anche in quello futuro.

[22]Tutto infatti ha sottomesso ai suoi piedi e lo ha costituito su tutte le cose a capo della Chiesa,

[23]la quale è il suo corpo,
la pienezza di colui che si realizza interamente in tutte le cose.
1 - Dobbiamo conoscerLo.
2 - Conoscere la Sua potenza che libera i prigionieri.
3 - Conoscere la nostra posizione in Cristo,
perchè lui dice che siamo la sua chiesa,
il suo corpo.
Ogni cosa Egli ha posto sotto i suoi piedi,
e lo ha posto a capo della Chiesa.
Fil 2,
9-10 Dio lo ha sovranamente innalzato,
e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome.
E ogni ginocchio si piega,
ora nel nome di Gesù.
La sua autorità è ora in cielo e sulla terra ed è una autorità totale,
e partecipata a noi.
Smettiamola di vivere come mendicanti perchè siamo Re.
A noi è stata promessa la sua potenza.

[9]Per questo Dio l'ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome;

[10]perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi (ora)nei cieli,
sulla terra e sotto terra
[11]e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore,
a gloria di Dio Padre.
Mt 16,
17-19 Tu sei beato Simone figlio di Giona,
perchè non la carne o il sangue ti hanno rivelato questo ma il Padre mio e io ti dico,
che tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa,
e le porte dell'Ade non potranno prevalere.
«MATTEO 16,

[17]E Gesù:
Beato te,
Simone figlio di Giona,
perché né la carne né il sangue te l'hanno rivelato,
ma il Padre mio che sta nei cieli.

[18]E io ti dico:
Tu sei Pietro e su questa pietra /(CRISTO è LA PIETRA)/ edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa.

[19]A te darò le chiavi del regno dei cieli,
e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli,
e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».

[20]Allora ordinò ai discepoli di non dire ad alcuno che egli era il Cristo.
SU QUELLI CHE SONO IN CRISTO,
LE PORTE DEGLI INFERI NON POTRANNO PREVALERE.
Senza rivelazione non c'è potenza!
UNA RIVELAZIONE TEORICA NON TI SALVERà.
è una COOSCENZA CHE SATURA IL TUO ESSERE.
LO Spirito Santo RIVELA CRISTO,
A NOI PROFONDAMENTE.
CRISTO è LA PIETRA.
CRISTO è IL FIGLIO DEL DIO VIVENTE.
UNA CONOSCENZA MERAVIGLIOSA,
CHE TI RENDE SOTTOMESSO ALLA SUA SIGNORIA.
è SULLA DICHIARAZIONE CHE TU SEI IL CRISTO,
CHE IO edificherò LA MIA CHIESA!
!
!
LO Spirito SANTO SOLTANTO,
può RIVELARE GESù,
perché NON SI TRATTA DI UNA CONOSCENZA MENTALE.
ANCH'IO TI DICO,
CHE TU SEI PIETRO,
E SU QUESTA PIETRA edificherò LA MIA CHIESA,
CRISTO è LA PIETRA :
IO TI DARò LE CHIAVI DEL REGNO DEI CIELI ,
.
Chi ha le chiavi ha l'autorità!
!
!
ISAIA 22,
22 ,
+ APOCALISSE 3,
= LE CHIAVI SIGNIFICA RICEVERE AUTORITà.
Isaia 22,
Sarà un padre per gli abitanti di Gerusalemme,
e per il casato di Giuda.

[22] Gli porrò sulla spalla la chiave della casa di Davide;
se egli apre,
nessuno chiuderà;
se egli chiude,
nessuno potrà aprire.

[23]Lo conficcherò come un paletto,
in luogo solido e sarà un trono di gloria per la casa di suo padre.
1 COR 3,
11 GESù è IL FONDAMENTO,
LA PIETRA!
!
!
ISAIA 28,
16 IO HO POSTO IN SION UNA PIETRA ANGOLARE,
PREZIOSA,
CHI LA POSSIEDE NON avrà a temere.
SALMO 118,
22
[21]Ti rendo grazie,
perché mi hai esaudito,
perché sei stato la mia salvezza.

[22]La pietra scartata dai costruttori è divenuta testata d'angolo;

[23]ecco l'opera del Signore:
una meraviglia ai nostri occhi.
INVADIAMO IL REGNO DEL NEMICO,
E LO METTIMO IN ROTTA ROVINOSA.
.
L'autorità DELL'INFERNO VIENE DISTRUTTA:

Tu devi sapere:
1 - la sua persona,
2 - la sua potenza,
3 - la tua posizione.

A NOI, LE CHIAVI,
A NOI, L'AUTORITà,
A NOI, LA POTENZA,
A NOI, LA VITTORIA TRAVOLGENTE.
A NOI, LA superiorità!
2 COR.
2,
14 SEMPRE CI FA TRIONFARE IN CRISTO.
.
E ATTRAVERSO DI NOI SPANDE,
IL BUON PROFUMO DI CRISTO.
Cristo ha conquistato la vittoria e me la ha regalata!
Cioè noi amministriamo la Sua vittoria!
Lui ha vinto noi dimostriamo!
Avendo privato della loro forza i Principati e le Potestà,
ne ha fatto pubblico spettacolo dietro al corteo trionfale di Cristo.
:
LE OPERE DEL DIAVOLO SONO STATE GIà DISTRUTTE :
Col 2,
15 satana è stato disarmato da Cristo.
Satana non ha una spada.
Io ho la spada!

[14] annullando il documento scritto del nostro debito,
le cui condizioni ci erano sfavorevoli.
Egli lo ha tolto di mezzo inchiodandolo alla croce;

[15] avendo privato della loro forza i Principati e le Potestà,
ne ha fatto pubblico spettacolo dietro al corteo trionfale di Cristo.

[16] Nessuno dunque vi condanni più.
PERCHè è UN NEMICO DISARMATO?
Mt 12,
28
[28]Ma se io scaccio i demoni per virtù dello Spirito di Dio,
è certo giunto fra voi il regno di Dio.

[29]Come potrebbe uno penetrare nella casa dell'uomo forte e rapirgli le sue cose,
se prima non lo lega?
Allora soltanto,
gli potrà saccheggiare la casa.

[30]Chi non è con me è contro di me,
e chi non raccoglie con me,
disperde.
ALLELUIA!
L'UOMO FORTE è STATO LEGATO!
CRISTO TORNERà SULLA TERRA,
CON UNA SPADA E A NOI HA COMANDATO DI PRENDERE LA SPADA DELLO SPIRITO
LC 11,
20 - 22 QUANDO UN UOMO FORTE (satana),
PIù FORTE DI LUI (Cristo),
SOPRAGGIUNGE (alla croce ciò è avvenuto).
E GLI TOGLIE TUTTA L'ARMATURA NELLA QUALE CONFIDAVA,
E NE DISTRIBUISCE IL BOTTINO.
COSì IL NEMICO è STATO SPOGLIATO.
Solo la Chiesa riceverà il bottino,
riconquistato da Cristo.

Il diavolo era armato prima della croce,
ma dopo la croce è stato disarmato.
Il diavolo,
ora,
ha solo chiacchiere,
non lasciatevi abbindolare.

1Gv 3,
8 il nemico è disarmato e sconfitto!
Sono armati i credenti!
"per questo è stato manifestato il figlio di Dio,
per distruggere le opere del diavolo.
"
IS 52
[13]Ecco,
il mio servo avrà successo,
sarà onorato,
esaltato e molto innalzato.

[14]Come molti si stupirono di lui - tanto era sfigurato per essere d'uomo il suo aspetto,
e diversa la sua forma da quella dei figli dell'uomo -
[15]così si meraviglieranno di lui molte genti;
i re davanti a lui si chiuderanno la bocca,
poiché vedranno un fatto mai ad essi raccontato e comprenderanno ciò che mai avevano udito.
IS 53,
10
[1]Chi avrebbe creduto alla nostra rivelazione?
A chi sarebbe stato manifestato il braccio del Signore?

[2]è cresciuto come un virgulto davanti a lui e come una radice in terra arida.
Non ha apparenza né bellezza per attirare i nostri sguardi,
non splendore per provare in lui diletto.

[3]Disprezzato e reietto dagli uomini,
uomo dei dolori che ben conosce il patire,
come uno davanti al quale ci si copre la faccia,
era disprezzato e non ne avevamo alcuna stima.

[4]Eppure egli si è caricato delle nostre sofferenze,
Si è addossato i nostri dolori e noi lo giudicavamo castigato,
percosso da Dio e umiliato.

[5]Egli è stato trafitto per i nostri delitti,
schiacciato per le nostre iniquità.
Il castigo che ci dá salvezza si è abbattuto su di lui;
per le sue piaghe noi siamo stati guariti.

[6]Noi tutti eravamo sperduti come un gregge,
ognuno di noi seguiva la sua strada;
il Signore fece ricadere su di lui l'iniquità di noi tutti.

[7]Maltrattato,
si lasciò umiliaree non aprì la sua bocca;
era come agnello condotto al macello,
come pecora muta di fronte ai suoi tosatori,
e non aprì la sua bocca.

[8]Con oppressione e ingiusta sentenza fu tolto di mezzo;
chi si affligge per la sua sorte?
Sì,
fu eliminato dalla terra dei viventi,
per l'iniquità del mio popolo fu percosso a morte.

[9]Gli si diede sepoltura con gli empi,
con il ricco fu il suo tumulo sebbene non avesse commesso violenza né vi fosse inganno nella sua bocca.

[10]Ma al Signore è piaciuto prostrarlo con dolori.
Quando offrirà se stesso in espiazione,
vedrà una discendenza,
vivrà a lungo,
si compirà per mezzo suo la volontà del Signore.

[11]Dopo il suo intimo tormento vedrà la luce e si sazierà della sua conoscenza;
il giusto mio servo giustificherà molti,
egli si addosserà la loro iniquità.

[12]Perciò io gli darò in premio le moltitudini,
dei potenti egli farà bottino,
perché ha consegnato se stesso alla morte ed è stato annoverato fra gli empi,
mentre egli portava il peccato di molti e intercedeva per i peccatori.

[cap 54]
[1]Esulta,
o sterile che non hai partorito,
prorompi in grida di giubilo e di gioia,
tu che non hai provato i dolori,
perché più numerosi sono i figli dell'abbandonata che i figli della maritata,
dice il Signore.

[2]Allarga lo spazio della tua tenda,
stendi i teli della tua dimora senza risparmio,
allunga le cordicelle,
rinforza i tuoi paletti,

[3]poiché ti allargherai a destra e a sinistra e la tua discendenza entrerà in possesso delle nazioni,
popolerà le città un tempo deserte.

[4]Non temere,
perché non dovrai più arrossire;
non vergognarti,
perché non sarai più disonorata;
anzi,
dimenticherai la vergogna della tua giovinezza e non ricorderai più il disonore della tua vedovanza.

[5]Poiché tuo sposo è il tuo creatore,
Signore degli eserciti è il suo nome;
tuo redentore è il Santo di Israele,
è chiamato Dio di tutta la terra.

[6]Come una donna abbandonata e con l'animo afflitto,
ti ha il Signore richiamata.
Viene forse ripudiata la donna sposata in gioventù?
Dice il tuo Dio.

[7]Per un breve istante ti ho abbandonata,
ma ti riprenderò con immenso amore.

[8]In un impeto di collera ti ho nascosto per un poco il mio volto;
ma con affetto perenne ho avuto pietà di te,
dice il tuo redentore,
il Signore.

[9]Ora è per me come ai giorni di Noè,
quando giurai che non avrei più riversato,
le acque di Noè sulla terra;
così ora giuro di non più adirarmi,
con te e di non farti più minacce.

[10]Anche se i monti si spostassero e i colli vacillassero,
non si allontanerebbe da te il mio affetto,
né vacillerebbe la mia alleanza di pace;
dice il Signore che ti usa misericordia.

[11]Afflitta,
percossa dal turbine,
sconsolata,
ecco io pongo sulla malachite le tue pietre e sugli zaffiri le tue fondamenta.

[12]Farò di rubini la tua merlatura,
le tue porte saranno di carbonchi,
tutta la tua cinta sarà di pietre preziose.

[13]Tutti i tuoi figli saranno discepoli del Signore,
grande sarà la prosperità dei tuoi figli;

[14]sarai fondata sulla giustizia.
Stá lontana dall'oppressione,
perché non dovrai temere,
dallo spavento,
perché non ti si accosterà.

[15]Ecco,
se ci sarà un attacco,
non sarà da parte mia.
Chi ti attacca cadrà contro di te.

[16]Ecco,
io ho creato il fabbro che soffia sul fuoco delle braci e ne trae gli strumenti per il suo lavoro,
e io ho creato anche il distruttore per devastare.

[17]Nessun'arma affilata contro di te,
avrà successo,
farai condannare ogni lingua,
che si alzerà contro di te in giudizio.
Questa è la sorte dei servi del Signore,
quanto spetta a loro da parte mia.
Oracolo del Signore.

[cap 55]
[1]O voi tutti assetati venite all'acqua,
chi non ha denaro venga ugualmente;
comprate e mangiate senza denaro e,
senza spesa,
vino e latte.

[2]Perché spendete denaro per ciò che non è pane,
il vostro patrimonio per ciò che non sazia?
Su,
ascoltatemi e mangerete cose buone e gusterete cibi succulenti.

[3]Porgete l'orecchio e venite a me,
ascoltate e voi vivrete.
Io stabilirò per voi un'alleanza eterna,
i favori assicurati a Davide.

[4]Ecco l'ho costituito testimonio fra i popoli,
principe e sovrano sulle nazioni.

[5]Ecco tu chiamerai gente che non conoscevi;
accorreranno a te popoli che non ti conoscevano a causa del Signore,
tuo Dio,
del Santo di Israele,
perché egli ti ha onorato.

[6]Cercate il Signore,
mentre si fa trovare,
invocatelo,
mentre è vicino.

[7]L'empio abbandoni la sua via e l'uomo iniquo i suoi pensieri;
ritorni al Signore che avrà misericordia di lui e al nostro Dio che largamente perdona.

[8]Perché i miei pensieri non sono i vostri pensieri,
le vostre vie non sono le mie vie - oracolo del Signore.

[9]Quanto il cielo sovrasta la terra,
tanto le mie vie sovrastano le vostre vie,
i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri.

[10]Come infatti la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza avere irrigato la terra,
senza averla fecondata e fatta germogliare,
perché dia il seme al seminatore e pane da mangiare,

[11]così sarà della parola uscita dalla mia bocca:
non ritornerà a me senza effetto,
senza aver operato ciò che desidero e senza aver compiuto ciò per cui l'ho mandata.

[12]Voi dunque partirete con gioia,
sarete condotti in pace.
I monti e i colli davanti a voi eromperanno in grida di gioia e tutti gli alberi dei campi batteranno le mani.

[13]Invece di spine cresceranno cipressi,
invece di ortiche cresceranno mirti;
ciò sarà a gloria del Signore,
un segno eterno che non scomparirà.
Adamo ha dato tutti i suoi beni a satana,
ma tutti questi e non solo ci sono stati restituiti in Cristo.
2 cor 2,
14 ci è stato dato il privilegio di dimostrare di celebrare la vittoria di Cristo,
"ma grazie siano sempre a Cristo che sempre ci fa trionfare (celebrazione di vittoria).
Lui il vittorioso,
noi i trionfati.
Lui ha vinto noi celebriamo,
amministriamo,
dimostriamo.
Mt 28,
18-20 prendiamo la nostra posizione:
"è mia e mia!
".
e Gesù disse:
"OGNI POTERE MI è STATO DATO IN CIELO,
E SULLA TERRA!
" I SUCCESSI DEL DIAVOLO,
SONO SOLO GLI INSUCCESSI DELLA CHIESA!
LA CHIESA è RESPONSABILE PER TUTTO Ciò,
CHE DI MALE AVVIENE SULLA TERRA:
.
.
.
GLIELO ABBIAMO LASCIATO FARE!
e ORA CHE NOI CREDENTI FACCIAMO QUELLO CHE GESù CI COMANDA!
"OGNI POTERE MI è STATO DATO,
ANDATE DUNQUE" "fate miei discepoli portando le persone nel nome del Padre.
.
.
ecco io sono con voi tutti i giorni.
" Gesù oggi è seduto alla desta di Dio,
tutto il potere gli appartiene nel cielo e sulla terra e a noi è dato il privilegio di dimostrare,
il suo potere assoluto e totale.
PREGHIERA.
=PAROLA.
=POTENZA.
=EDIFICATO.
=GLORIFICATO.
=SANTIFICATO.
=INTRONIZZATO.
.
LA NOSTRA ABILITà,
NON è IN NOI MA è IN CRISTO!
QUANDO PREGHI C'è AZIONE!
DANIELE IN 21 GIORNI,
MOSSE IL CIELO E LA SUA POTENZA.
EF.
6 PROTEGGIAMOCI CON LA PAROLA,
E POI LA SPADA DELLO SPIRITO.
LA CHIESA EDIFICATA,
MARCIA VERSO IL NEMICO E NESSUNO potrà FERMARLA.

AD ABRAMO:
"E LA TUA DISCENDENZA,
possiederà LA PORTA DEI TUOI NEMICI.
" LODE A SIGNORE.
.
Posizione di attacco e non di difesa!
Prov 31,
23.
"suo marito è rispettato alle porte della città".
le porte indicano l'autorità.
Io edificherò!
Bisogna essere edificati dallo Spirito Santo e poi le porte dell'inferno non potranno prevalere.
Dio non scende a patti,
lo predi tutto o lo lasci tutto!
!
!
.
Obbedisci a tutto,
senza ma e senza se!


IL NEMICO PROGETTA CONTINUAMENTE DI ATTACCARVI.
SALMO 107,
16 "poiché,
EGLI HA SFONDATO PORTE (potere).
DI BRONZO E SPEZZATO SBARRE(schiavitù) DI FERRO.
.
Le porte dell'inferno non prevarranno!
Is 28,
5-6.
= in quei giorni il Signore sarà un diadema .
una splendida corona al resto del suo popolo.
Un spirito di giustizia che respingono il nemico fino alle sue porte.

Is 41,
10 non temere io sono con te,
non ti smarrire io sono il tuo Dio.
Io ti sostengo con la destra della tua giustizia.
I tuoi avversari saranno ridotti a nulla.
Io il Signore tuo Dio fortifico la tua mano destra e ti dico non temere!
Io ti aiuto!
So a chi appartengo e a chi ho creduto!
In chi ho posto la mia fiducia!
Isaia 10,
4 senza di me,
( non provate ad allontanarvi da Gesù),
non rimarrà loro che cadere tra i prigionieri o cadere uccisi.
2 cor 3.
dice:
" la nostra capacità viene da Dio".
Gv.
21,
18-19 Gesù promette a Pietro che morirà da vecchio.
.
.
.
.
al ricercato numero uno:
"vivo o morto"
Inutilmente Erode cercò di ucciderlo,
infatti Erode,
re empio posseduto dal diavolo,
aveva già ucciso Giacomo,
ma non era volontà di Dio che Giacomo morisse.
Alcuni teologi ritengono che Giacomo fu ucciso,
perchè la Chiesa non era ancora pronta a respingere l'attacco del nemico.
Mentre il nemico attaccò e uccise Giacomo,
a cui Gesù aveva promesso che neanche un capello gli sarebbe stato toccato.
Nessun demone,
vi si avvicina quando Gesù si avvicina a voi.
Voi avete potere sul nemico.
Erode è soddisfatto e vuole sistemare Pietro,
ma la Chiesa si svegliò e disse:
" non permetteremo che accada di nuovo".
Giacomo,
uno dei dodici che era ripieno di Spirito Santo,
fu ucciso.
allora,
la preghiera di giorno e di notte senza fermarsi fu elevata a Dio.
Daniele,
pregò 21 giorni.
Dio diede ordine a un angelo,
che non solo liberò Pietro,
ma che anche uccise Erode.
Dio può anche uccidere i nostri nemici!
NOI NON LO CHIEDEREMO CERTAMENTE… certo non era volontà di Dio che Giacomo venisse ucciso,
e che Pietro finisse in prigione.
La preghiera deve essere ASSOLUTA,
e senza sospensione,
fino alla conclusione e oltre se si tratta di saper conservare un miralo di guarigione per fede!

benvenuti a tutti
RECUPERO TOTALE.
INSEGUIRE IL NEMICO.
RECUPERO TOTALE.
INSEGUIRE IL NEMICO.
RECUPERO TOTALE.
INSEGUIRE IL NEMICO.

PREGHIERA = SALUTATEVI NELL'AMORE DEL SIGNORE.
1 sam 30 il recupero totale,
mi appartiene perchè Dio ha detto :
" Nulla è perduto,
perchè Lui è Dio che recupera lo smarrito".

1 sam 30,
6-8.
Davide invece che concentrarsi sul problema,
si concentrò sulle promesse.
Quando udite la parola "cancro",
il vostro mondo crolla!
Ma la parla di Gesù è superiore ad ogni parola e ad ogni nome.
Alcune malattie sono psicosomatiche.
Pensate a cosa accade,
quando incominciate a credere in Dio.


[1]Quando Davide e i suoi uomini arrivarono a Ziklàg il terzo giorno,
gli Amaleciti avevano fatto una razzia nel Negheb e a Ziklàg.
Avevano distrutto Ziklàg appiccandole il fuoco.

[2]Avevano condotto via le donne e quanti vi erano,
piccoli e grandi;
non avevano ucciso nessuno,
ma li avevano fatti prigionieri e se n'erano andati.

[3]Tornò dunque Davide e gli uomini che erano con lui ed ecco la città era in preda alle fiamme;
le loro donne,
i loro figli e le loro figlie erano stati condotti via.

[4]Davide e la sua gente alzarono la voce e piansero finché ne ebbero forza.

[5]Le due mogli di Davide,
Achinoàm di Izrèel e Abigail,
gia moglie di Nabal da Carmel,
erano state condotte via.

[6]Davide fu in grande angoscia perché tutta quella gente parlava di lapidarlo.
Tutti avevano l'animo esasperato,
ciascuno per i suoi figli e le sue figlie.
Ma Davide ritrovò forza e coraggio nel Signore suo Dio.

[7]Allora Davide disse al sacerdote Ebiatar figlio di Achimelech:
«Portami l'efod».
Ebiatar accostò l'efod a Davide.

[8]Davide consultò il Signore e chiese:
«Devo inseguire questa banda?
La raggiungerò?
».
Gli rispose:
«Inseguila,
la raggiungerai e libererai i prigionieri».

[9]Davide e i seicento uomini che erano con lui partirono,
e giunsero al torrente di Besor,
dove quelli rimasti indietro si fermarono.

[10]Davide continuò l'inseguimento con quattrocento uomini:
si fermarono invece duecento uomini che erano troppo affaticati,
per passare il torrente di Besor.

[11]Trovarono nella campagna un Egiziano e lo portarono a Davide.
Gli diedero da mangiare pane e gli diedero da bere acqua.
Lc 16,
16
[14]I farisei,
che erano attaccati al denaro,
ascoltavano tutte queste cose e si beffavano di lui.

[15]Egli disse:
«Voi vi ritenete giusti davanti agli uomini,
ma Dio conosce i vostri cuori:
ciò che è esaltato fra gli uomini è cosa detestabile davanti a Dio.

[16]La Legge e i Profeti fino a Giovanni;
da allora in poi viene annunziato il regno di Dio e ognuno si sforza per entrarvi.

[17]E` più facile che abbiano fine il cielo e la terra,
anziché cada un solo trattino della Legge.
agire su ciò che sappiamo:
affidiamoci alle sue promesse.

Abbracciamo le promesse di Dio Ebrei 11,
13.
ABBRACCIAMO LE PROMESSE,
CON TUTTA LA NOSTRA FORZA.
Filippesi 3,
13-14.
Protendendomi verso quello che sta avanti!
• Dimenticare il passato = la gente va a ripescarsi il proprio peccato,
- dimenticando le cose che stanno dietro.
• protendere = verso le promesse e ti spingi.
• correre verso la meta = non ti distrarre concentrati senza.
LA FEDE SENZA LE OPERE è MORTA.
LA FEDE è REALIZZAZIONE DELLE PROMESSE,
LA FEDE HA DIREZIONE HA DESTINAZIONE.
SALMO 18,
21 CON TE ASSALGO TUTTA UNA SCHIERA,
CON IL MIO DIO ASSALTO LE MURA.
Salmo 18,
30.
La Parola di Dio è purificata con il fuoco.
Egli è lo scudo ti tutti quelli che si confidano in Lui.
poiché chi è Dio se non il Signore.
.
.
addestra le mie mani alla battaglia e le mie braccia tendono un arco di rame.
Quelli che mi combattevano ora sono sotto i miei piedi.
_Io li ho tritati come polvere al vento,
io li ho tritati come polvere delle strade.
Fil 4,
14 tutto posso in Cristo che mi fortifica.
Con il mio Dio salgo sulle mura.
Tu hai allargato la via di miei passi.
Ebr 11,
1 • ora la fede è ora !
al presente!
• è sempre vivente!
si attende una risposta salmo 5,
3 o Signore al mattino,
ti offro la mia preghiera e attendo la tua risposta.
• è sempre in azione!
ha sempre una destinazione = Rm 10,
10 dal cuore,
alla mente.

Giacomo 4,
2 non avete perchè non chiedete.
Domandate e non avete,
perchè volete spendere per i propri piaceri.
Con le sue piaghe siamo guariti.
In questa vita dobbiamo avere un obiettivo.
NIENTE DIVENTA DINAMICO nella vita,
finché NON DIVENTA SPECIFICO.
L'dielettricità SI HA SOLO SE,
SI INCANALA UNA GRANDE quantità DI ACQUA.
Prov.
12,
20.
i miei detti conservali in fondo al cuore .
custodisci il tuo cuore più di ogni altra cosa ,
perchè da esso provengono le sorgenti della vita.
• Riempi la tua vita della PAROLA.
• Rimuovi da te la perversità della bocca.
• Allontana da te la falsità delle labbra.
• Assicurati che non ci sia del peccato nella tua vita.
• Agli atleti dicono indossa abiti leggeri.
• Tutte le tue vie siano ben preparate - ritira la tua vita dal male.
• concentrati e si ben preparato.
• Ogni cosa in te si concentra per appropriarti delle promesse.
• Tu devi prendere!
Tu devi prendere!
• Frantuma quel muro e vai personalmente nel nome di Gesù a ricevere le promesse.
• Solo la preghiera della Fede otterrà le promesse.
• Non fermatevi,
bussate a quella porta finché non si apre.
Non c'è risposta?
Continuate,
lottate con tutta la vostra forza.
• La fede non è emozione,
non si allinea alle tue emozioni.
• VOLONTà,
SOLO VOLONTA E DETERMINAZIONE.
• I nostri sensi non hanno nulla a che vedere con la fede.
• Mc 11,
22-24 "Abbiate fede in Dio.
.
.
se non dubita.
.
.
.
gli sarà fatto.
Credete che le state ricevendo!
" • Sapere che accade mentre pregate.
.
.
credete che voi le state ricevendo.
",
.
• MA IL GRANDE PERICOLO è CHE LA FEDE NON è PRODOTTA DAL PENSIERO.
NATURALE PERCHè è UNA SOSTANZA CELESTE LA FEDE VIENE DAL LEGGERE,
LA PAROLA LOGOS diventerà REMA E DARà ORIGINE AD UNA FEDE VIVENTE!
• Mt 19,
26 agli uomini questo è impossibile,
ma a Dio tutto è possibile!
• Mc 9,
23 Ogni cosa è possibile per chi crede.
• Lc 1,
45 Beata è colei che ha creduto che quando le è stato detto da parte del Signore avrà compimento.
• Ez.
12,
28 Nessuna delle mie parole sarà più rinviata.
Ma la parola che avrò pronunciata sarà messa ad effetto.

Ostacoli alla fede.
• 1 - la ragione o spiegazione logica.
Non c'è ragione nessuna logica io credo e questo basta!
La ragione va bene se sta al posto giusto,
la ragione è necessaria su questa terra ma non nella dimensione dello Spirito.
• 2 - la speranza può essere un'ostacolo,
perchè la speranza si occupa del domani è mentale è futura mentre Dio e fede sono nel presente.
Rm 10,
10.
con il cuore si crede • 3 - ignoranza della parola di Dio.
Il SUCCESSO DEL DIAVOLO DIPENDE DALLA NOSTRA IGNORANZA.

la fede mentale è presuntuosa la fede del cuore è divina,
e può essere suscitata solo dallo Spirito Santo,
Le lodi di Dio nella loro bocca,
e la spada a due tagli nelle loro mani.
Mentre vi consacrate alla sua Parola:
la fede diventa parte di voi.
• Il Padre è la sorgente di fede.
• Gesù e la Parola di fede.
• SS è la sostanza di fede 2 cor 4,
13.
è li in 2 cor 5,
7 camminiamo per fede non per esperienza.
Non per quello che vediamo.
1 Gv 4,
5 "la nostra fede vince il mondo.
" Tu sei il salvatore della mia anima.
Tu sei il mio Signore.
Io so che tu mi salverai.
Gesas,
Gesas.
oh Gesas .
.
.
Il tuo nome è Gesù.
Benedetto il tuo nome,
Tu sei il salvatore della mia anima e del mio corpo e del mio spirito.
A te Signore appartiene il dominio.
Tu sei glorioso e degno di essere lodato.
A te noi eleviamo le nostre voci nella gloria.
per sempre sei degno di essere lodato,
sei magnifico per te per te solo per te.
A te ogni onore e gloria.
Glory Glory to the leen FONDAMENTI DI LODE.
1 SAMUELE 30 .
RECUPERO TOTALE.
IL NOSTRO DIO RECUPERA LO SMARRITO,
= la Bibbia è il libro del recupero.
NULLA è PERDUTO.
= DIO VUOLE RIDARTELO INDIETRO!
Pensate alla vostra vita e a tutte le volte,
che avete perduto qualcosa.
Come cristiano vivi sotto l'influenza dello Spirito Santo,
e vivi sotto questa onnipotenza.
PENSATE A PIETRO,
"TU SEI PIETRO,
IO TI FARò PESCATORE DI UOMINI".
E NON cambiò IDEA.
ANCHE QUANDO GLI DISSE VAI VIA da me SATANA.
E ANCHE non cambiò idea,
QUANDO Pietro LO HA RINNEGATO TRE VOLTE .
Gesù NON HA CAMBIATO IDEA infatti,
quando è risorto dai morti il Signore,
era la che gli preparava il pasto come ad un intimo amico.

IL PASTO DEL RECUPERO Gesù aveva cucinato il pasto del recupero.
L'unica volta che prepara da mangiare,
è quando Gesù prepara il pasto a Pietro nel Vangelo di Giovanni.
I giudei ritengono che i pasti,
portano la piena e totale riconciliazione,
perchè tu sei accettato:
va tutto bene!
Se mangi con qualcuno è perchè lo accetti.
Pietro sapeva di non dover fare altre domande!
Nessuna parola sul suo fallimento e sul suo peccato,
ma:
"mi ami tu?
pasci le mie pecorelle!
" Ho una notizia per te :
"il Signore ha cucinato il tuo pasto del recupero.
" Persino oggi,
quando consumi un pasto con qualcuno,
lui ti diventa amico.
Il tuo pasto del recupero è la Sua Parola per te.
Ripetete:
"Tutto va bene niente è perduto.
" "Dio recupera lo smarrito" Il mondo vive nel negativo,
mentre noi viviamo nel positivo.
Tutto quello a cui il mondo mette mano,
muore!
Tutto quello a cui DIO mette mano,
vive!
Quando il mondo mette mano su qualcosa questa diminuisce,
ma quando ci mette mano Dio prospera.
Il mondo ti sottrae e ti toglie,
ma Dio ti arricchisce!
La natura del mondo è prendere!
La natura di Dio è dare!
Ora,
sotto laforza della potenza di Dio,
vai a marcia avanti e non indietro.
Passi dalla morte alla vita.
dalla debolezza alla forza.
dalla malattia alla salute,
è solo una questione di fede:
dalla vecchiaia alla giovinezza!
Ci sono dei giovani che sono come vecchi e ci sono dei vecchi che sono come giovani.
TUTTO VA BENE,
NULLA è PERDUTO!
TU MI DIRAI:
"IO HO PERDUTO MOLTO!
" - ALLORA NON HAI CAPITO.
.
NON NEL LIBRO DI DIO!
CON IL VERO DIO,
NON SI PERDE MAI!
CON IL DIO CHE IO CONOSCO,
NON SI PERDE MAI!
Noi operiamo con regole diverse!
Noi non siamo sotto la legge della distruzione,
ma siamo sotto la legge della risurrezione.
Ora,
sotto la protezione della potenza di Dio vai a marcia avanti.
.
.
.
Ogni cosa che ti riguarda va avanti.
.
.
.
Passi dalla morte alla vita,
dalla debolezza alla forza.
Dalla mancanza alla pienezza,
dalla schiavitù alla libertà.
Dal momento che ci troviamo sotto la protezione di Cristo ogni cosa è positiva.
Ogni cosa è recupero restaurazione non più perdita,
ma guadagno.
Io sono venuto affinché abbiano,
affinché abbiano,
affinché abbiano,
affinché abbiano,
vita abbondante,
vita più abbondante,
vita abbondante,
vita più abbondante.

Non soltanto guarigione,
ma salute abbondante.
Dio dice e non solo a Mosè che queste benedizioni verranno su di te e si compiranno su di te.
Le benedizioni di Dio ti vogliono attaccare,
ti vogliono assalire,
Dio ordina alle benedizione di venire su di te in una maniera eccessiva e sovrabbondante.
.
.
se fai il tutto di Dio,
Dio farà il tutto di te.
S.
Francesco ripeteva mio Dio e mio tutto.
Salute,
vita e benedizioni abbondanti.
Tutto abbondante.
PROMESSE ABBONDANTI.
Tutto sovrabbondante.
Troppa sovrabbondanza fino a trovarsi in difficoltà.
Le benedizioni possono attaccarti simultaneamente.
NOI ABBIAMO COSì POCO DI QUELLO CHE DIO CI VUOL DARE.
ABITUAMOCI A PENSARE PIù GRANDE,
A CREDERE PIù IN GRANDE.
Si può essere sopraffatti dalla abbondanza di Dio,
dalla felicità di Dio,
dalla pienezza di Dio fino a morire dalla felicità,
fino ad essere rapiti in cielo anima e corpo,
fino all'esperienza del rapimento.
Non ci guardiamo più come ci guarda il mondo,
guardiamoci come ci guarda Dio.
Noi siamo un popolo potente,
siamo il popolo di Dio.
Il popolo del diavolo è nella miseria,
nella sconfitta,
nella paura e nel fallimento.
Noi siamo il popolo dei santi,
il popolo della gloria,
delle benedizioni e della salute.
Per questo il popolo di satana uccide e ruba per avere quello che noi abbiamo e che loro non potranno avere mai.
Noi abbiamo l'abbondanza!
Tutto otteniamo nella preghiera in accordo nel nome di Gesù.
Ora,
non solo siamo sotto un diverso codice di leggi,
una protezione diversa,
un sistema diverso,
ma più di questo miei cari è ora che facciamo quello che Davide ha fatto quando recuperò ogni cosa.
1 Samuele 30 è il capitolo precedente la morte di Saul,
quando Davide fuggiva e temeva.
E' bene che la smettiamo di fuggire e iniziamo a regnare.
in 2 Samuele Davide inizia a regnare 1 Samuele 30 è la svolta di Davide che lo porterà dalla scofitta alla vittoria.
Se Davide non avesse fatto quello cha ha fatto sarebbe morto e non avrebbe neanche regnato.

Ma Davide si fortificò nel Signore Suo Dio.
IL TUO RECUPERO INIZIA DENTRO DI TE.
L'UNICO CHE PUò COMPLETARE QUEL LAVORO SEI TU.
SOLO TU PUOI AIUTARE TE STESSO E DEVI INIZIARE DA DENTRO.

---------- 1 - LODò DIO NELLE DIFFICOLTà,
- DAVIDE CONSULTò IL SIGNORE - Ma Davide si fortificò nel Signore Suo Dio.
ALLA SUNNAMMITA:
"COSA HAI IN CASA?
" - SI CONCENTRò SULLE PROMESSE,
E NON SUI PROBLEMI.
E' FACILE LODARE DIO QUANDO TUTTO VA BENE.
HALLAL,
= ALLELUIA,
= LODE,
= PARLARE CON ENTUSIASMO.
LODARE CON ESALTAZIONE,
= =HALLAL,
= CELEBRARE,
= LODARE,
ENTUSIASMARSI,
CELEBRARE.
E LA VITTORIA incomincerà AD INIZIARE DENTRO DI TE.
/// IADDà,
= JADDà,
= ALZARE LE MANI A DIO,
INIZIARE A RINGRAZIARE E A CELEBRARE.
SALMO 141,
2:
"ALZATE LE VOSTRE MANI,
VERSO IL SANTUARIO E BENEDITE L'ETERNO.
SALMO 63,
4:
"E ALZERò LE MIE MANI,
INVOCANDO IL TUO NOME" E LA VITTORIA incomincerà AD INIZIARE DENTRO DI TE.
1 TIM 2,
8 "ALZIAMO MANI PURE",
"GUARDATE A LUI E SARETE RAGGIANTI,
NON SARANNO CONFUSI I VOSTRI VOLTI.
BARACH,
= BARà,
= TO BLESS,
= BENEDICI IL SIGNORE /BARACK,
=(INGINOCCHIARSI) ADONAI MI NEFESC,
= ANIMA MIA BENEDICI IL SIGNORE".
SALMO 19,
93 93-95 MAI dimenticherò.
I TUOI PRECETTI,
perché CON QUESTI MI HAI DATO LA VITA.
IO SONO TUO SALVAMI,
MA IO MEDITO SUI TUOI PRECETTI,
SULLE TUE TESTIMONIANZE.
= Gli empi si sono appostati per farmi perire,
ma io guarderò alle promesse.
Se non avete ancora attraversato l'acqua e il fuoco non avete ancora vissuto.
ma NON VI PREOCCUPATE SE QUESTA ESPERIENZA NON L'AVETE FATTA ANCORA,
NON VI marcherà PER MOLTO.
MA QUANDO TI TROVERAI NEL FUOCO E NELL'ACQUA .
ALZERAI LE BRACCIA E GRIDERAI LA TUA PAROLA DICE.
LATUA PAROLA DICE.
LATUA PAROLA DICE.
LA VITTORIA INCOMINCIA DENTRO DI TE,
INCOMINCIA A LODARE,
CELEBRARE E RINGRAZIARE DIO,
POI BRANDISCI LA SUA PAROLA CONTRO IL NEMICO.
Il recupero ha inizio dentro di me.
2 pietro = ci sono state elargite le sue preziose e grandissime promesse per essere attraverso di esse partecipi della sua potenza e della sua gloria.
SALMO 141,
2 Tutte le promesse di Dio sono SI e Amen!
2 - ACCORDARSI IN PREGHIERA.
3 - INSEGUIRE I NEMICI.
4 - PENETRò NEL CAMPO DEL NEMICO DI SORPRESA IMPROVVISAMENTE.
5 - DAVIDE HA DATO PARTE DEL BOTTINO.
Sperimentò LA VITTORIA ATTRAVERSO IL DARE.
---------------------
------------------------------------------------ ADESSO DOBBIAMO INCORAGGIARCI NEL SIGNORE NOSTRO DIO.
Quando le preghiere sbattono al muro e tornano indietro,
Quando tutto sembra privo di entusiasmo.
Devi alzare le mani,
quando ancora non sentivi nulla.
BISOGNA INCOMINCIARE TUTTO QUESTO QUANDO NON SENTIAMO NULLA,
QUANDO LE PAROLE GIUSTE O I GIUSTI ATTEGGIAMENTI NON ESISTONO ANCORA NELLA MIA ANIMA.
E ALLORA LO Spirito Santo incomincia a riversare fuoco su di te,
hai bisogno di far scoccare una scintilla.
hai bisogno di incominciare ad accenderti dentro.
Tanti dolori e tanti problemi hanno nascosto questo fuoco dentro di te.
Tutto ti si oppone,
le circostanze ti sono contrarie.
La tua mente ti è contraria ma tu non ti scoraggiare alza le tue mani e inizia a lodare.
Alza le tue mani e inizia a ringraziare grazie Dio.
Inizia a dichiarare le sue promesse e presto sentirai liberata la tua mente.
Pensi che sia stato facile per Davide stare davanti a 600 uomini che volevano lapidarlo?
600 uomini che avevano già preso i sassi nelle mani per lapidarlo?
In quella circostanza mise a tacere tutti i suoi problemi e tutta la sua disperazione e iniziò a lodare Dio.
Perchè la lode?
Perchè la lode e la chiave per presentarsi davanti a Dio!
Perchè la lode è il luogo dove il Signore dimora.
La lode e dove Dio dimora!
Salmo 22,

[2]«Dio mio,
Dio mio,
perché mi hai abbandonato?
Tu sei lontano dalla mia salvezza»:
sono le parole del mio lamento.

[3]Dio mio,
invoco di giorno e non rispondi,
grido di notte e non trovo riposo.

[4]Eppure tu abiti la santa dimora,
tu,
lode di Israele.
//// Tu dimori nella lode di Israele.

[5]In te hanno sperato i nostri padri,
hanno sperato e tu li hai liberati;

[6]a te gridarono e furono salvati,
sperando in te non rimasero delusi.
Salmo 104
[33] Voglio cantare al Signore finché ho vita,
cantare al mio Dio finché esisto.

[34] A lui sia gradito il mio canto;
la mia gioia è nel Signore.
Entrate nelle sue porte con ringraziamento,
nei suoi inni con canti di lode Lodate Dio ed entrerete nel suo indirizzo.
La lode e l'abito che Dio ci da per scacciare lo spirito di depressione.
Salmo 50,
23.

[22]Capite questo voi che dimenticate Dio,
perché non mi adiri e nessuno vi salvi.

[23]Chi offre il sacrificio di lode,
questi mi onora,
a chi cammina per la retta via,
mostrerò la salvezza di Dio.
La lode porta liberazione e guarigione E PROTEZIONE.
Salmo 59,
17 "Dio ci proteggerà" "O mia forza a te salmeggerò,
perchè Dio è il mio rifugio,
il Dio che mi fa del bene".
Salmo 71,
6-8.
"Tu sei stato il mio sostegno,
fin dal grembo materno,
tu m'hai tratto dal grembo di mia madre a te la mia lode.
Io sono per molti come un prodigio.

[5]Sei tu,
Signore,
la mia speranza,
la mia fiducia fin dalla mia giovinezza.

[6]Su di te mi appoggiai fin dal grembo materno,
dal seno di mia madre tu sei il mio sostegno;
a te la mia lode senza fine.

[7]Sono parso a molti quasi un prodigio:
SEI tu il mio rifugio sicuro.

[8] Della tua lode è piena la mia bocca,
della tua gloria,
tutto il giorno.
Salmo 149,
6 La lode è il tuo arsenale contro il diavolo=nemico.

[1]Alleluia.
Cantate al Signore un canto nuovo;
la sua lode nell'assemblea dei fedeli.

[2]Gioisca Israele nel suo Creatore,
esultino nel loro Re i figli di Sion.

[3]Lodino il suo nome con danze,
con timpani e cetre gli cantino inni.

[4]Il Signore ama il suo popolo,
incorona gli umili di vittoria.

[5]Esultino i fedeli nella gloria,
sorgano lieti dai loro giacigli.

[6]Le lodi di Dio sulla loro bocca,
e la spada a due tagli nelle loro mani,

[7]per compiere la vendetta tra i popoli.
e punire le genti;

[8]per stringere in catene i loro capi(DEMONI).
i loro nobili in ceppi di ferro;
(PRINCIPATI E POTESTà).

[9]per eseguire su di essi il giudizio gia scritto:
questa è la gloria per tutti i suoi fedeli.
Alleluia.
è UNA PAROLA GIUDAICA – EBRAICA.
Abbiano in bocca le lodi di Dio e una spada a due tagli nelle loro mani.
.
.
per eseguire su di loro il giudizio già scritto,
questo è l'onore per tutti i suoi fedeli.
ALLAL ,
= ALLELù,
= ALLELUIA,
= LODA IAVè.
= ALLELUIA.
LA PRESENZA DI DIO è QUì!
!
!
LA LODE PERMETTE A DIO,
DI COMBATTERE PER TE.
2 Cron 20,
21.

[21] Quindi,
consigliatosi con il popolo,
mise i cantori del Signore,
vestiti con paramenti sacri,
davanti agli uomini in armi,
perché lodassero il Signore dicendo:
Lodate il Signore,
perché la sua grazia dura sempre.

[22] Appena cominciarono i loro canti di esultanza e di lode,
il Signore tese un agguato contro gli Ammoniti,
i Moabiti e quelli delle montagne di Seir,
venuti contro Giuda e furono sconfitti.

[23] Gli Ammoniti e i Moabiti insorsero contro gli abitanti delle montagne di Seir per votarli allo sterminio e distruggerli.
Quando ebbero finito con gli abitanti delle montagne di Seir,
contribuirono a distruggersi a vicenda.

[24] Quando quelli di Giuda raggiunsero la collina da dove si vedeva il deserto,
si voltarono verso la moltitudine,
ed ecco non c'erano che cadaveri gettati per terra,
senza alcun superstite.

[25] Giòsafat e la sua gente andarono a raccogliere la loro preda.
Vi trovarono in abbondanza bestiame,
ricchezze,
vesti e oggetti preziosi.
Ne presero più di quanto ne potessero portare.
Passarono tre giorni a raccogliere il bottino,
perché esso era molto abbondante.

[26] Il quarto giorno si radunarono nella valle di Beracà;
poiché là benedissero il Signore,
chiamarono quel luogo valle della Benedizione,
nome ancora in uso.

[27] Quindi tutto Giuda e tutti quelli di Gerusalemme,
con Giòsafat alla testa,
partirono per tornare in Gerusalemme,
pieni di gioia perché il Signore li aveva riempiti di letizia a spese dei loro nemici.

[28] Entrarono in Gerusalemme diretti al tempio,
fra suoni di arpe,
di cetre e di trombe.
1 - LA LODE è DOVE DIO DIMORA.
2 - LA LODE è L'UNICO ACCESSO ALLA SUA PRESENZA.
3 - LA LODE è UN ABITO CHE SCACCIA LO SPIRITO DI DEPRESSIONE.
4 - LA LODE RECA LIBERAZIONE.
5 - LA LODE RECA PROTEZIONE E RIFUGIO .
6 - LA LODE ARSENALE DEL CREDENTE CONTRO IL DIAVOLO.
7 - LA LODE PERMETTE A DIO DI COMBATTERE PER ME.
GLORIA,
GLORIA,
ALLELUIA,
= TOCCA OGNUNO DI NOI.
UNGICI PER RICERE .
RVELAZIONE DALLA TUA PAROLA E PER RINNOVARSI OGNI ENERGIA NEL POPOLO DI DIO.
TI RINGRAZIAMO PER QUELLO CHE STAI FACENDO QUì!
!
!
DEGNO è L'AGNELLO CHE è STATO IMMOLATO!
!
!

DIGIUNO E PREGHIERA.
E UMILIARSI ATTRAVERSO IL DIGIUNO.
Nulla da più fastidioso a Dio dell'orgoglio.
Digiuno e preghiera Il digiuno e come una bomba che sblocca :
acqua + frutta + pane Se mi obbedisci ti mostri a me e io mi mostrerò a te!

RECUPERO RESTAURAZIONE ABBONDANZA.
--- TUTTA LA BIBBIA è LA STORIA DI DIO,
CHE RECUPERA L'UOMO.
LE PROMESSE SONO ADEMPIUTE IN PREGHIERA.
COLMA OGNI NECESSITà.
Ogni cosa tornerà in ordine nel nome di Gesù.
Noi Padre Figlio e SS,
noi ti diamo la Gloria e l'onore.
Colma ogni necessità e rispondi ad ogni preghiera.
Fa che sia un anno importante!
Anima stanca e travagliata senza luce nell'oscurità.
Tu puoi guardare a Gesù il Salvatore,
per avere una vita abbondante e gratuita.
Volgi il tuo volto a Gesù,
e guarda il suo volto e le cose della terra scompariranno.
E vedrai la luce della sua gloria e della sua grazia".
Le sue promesse sono veraci,
credi in Lui e tutto andrà bene!
Al mondo che sta morendo egli porta la vita e la salvezza!
Volgi il tuo volto a Gesù.
LE COSE TERRENE SCOMPARIRANNO,
MA LA LUCE DELLA SUA GLORIA E DELLA SUA GRAZIA SONO ETERNE.
Volgi i tuoi occhi a Gesù!
" Ti ringraziamo dal profondo del cuore!
Noi preghiamo che sia intensa la tua presenza e ti ringraziamo dal profondo del cuore.
Alzate le mani verso di Lui!
cantare:
"Grande sei tu,
Grande sei tu!
" Beneditelo e il popolo dica "AMEN".
.
Gioele 2,
23-27.
.

[23]Voi,
figli di Sion,
rallegratevi,
gioite nel Signore vostro Dio,
perchè vi dá la pioggia in giusta misura,
per voi fa scendere l'acqua,
la pioggia d'autunno e di primavera,
come in passato.

[24]Le aie si riempiranno di grano e i tini traboccheranno di mosto e d'olio.

[25]«Vi compenserò delle annate che hanno divorate la locusta e il bruco,
il grillo e le cavallette,
quel grande esercito che ho mandato contro di voi.

[26]Mangerete in abbondanza,
a sazietà,
e loderete il nome del Signore vostro Dio,
che in mezzo a voi ha fatto meraviglie.

[27]Voi riconoscerete che io sono in mezzo ad Israele,
e che sono io il Signore vostro Dio,
e non ce ne sono altri:
mai più vergogna per il mio popolo.
Isaia 54,
1-3
[1]Esulta,
o sterile che non hai partorito,
prorompi in grida di giubilo e di gioia,
tu che non hai provato i dolori,
perché più numerosi sono i figli dell'abbandonata che i figli della maritata,
dice il Signore.

[2]Allarga lo spazio della tua tenda,
stendi i teli della tua dimora senza risparmio,
allunga le cordicelle,
rinforza i tuoi paletti,

[3]poiché ti allargherai a destra e a sinistra e la tua discendenza entrerà in possesso delle nazioni,
popolerà le città un tempo deserte.

[4]Non temere,
perché non dovrai più arrossire;
non vergognarti,
perché non sarai più disonorata;
anzi,
dimenticherai la vergogna della tua giovinezza e non ricorderai più il disonore della tua vedovanza.

[5]Poiché tuo sposo è il tuo creatore,
Signore degli eserciti è il suo nome;
tuo redentore è il Santo di Israele,
è chiamato Dio di tutta la terra.
LE PROMESSESSE VENGONO ADEMPIUTE IN PREGHIERA.
IS 49,
17 I TUOI FIGLI VERRANNO A DIO!
I tuoi devastatori si allontaneranno da te!
ALLELUIA!
.
QUESTO è UN TEMPO DI RESTAURAZIONE E DI ABBONDANZA!
Infatti la Bibbia chiamo il diavolo ladro Gv 10,
10 il ladro non viene se non per rubare,
uccidere,
distruggere,
= Satana è un predatore Dio è un donatore,
// Io sono venuto perchè abbiano la vita e l'abbiano in abbondanza.
Il mondo dice ogni cosa che nasce deve morire Dio dice,
ogni cosa morta rinascerà.
Il mondo dice,
ogni cosa invecchia.
Dio dice il vecchio diventerà nuovo = "Io faccio nuove tutte le cose.
" Il modo dice ogni cosa piena diventa vuota = Dio dice ogni cosa vuota diventa piena.
Noi abbiamo un diverso ordine di regole Riempi la mia coppa Signore.
Noi andiamo dalla morte alla nascita.
Noi ci muoviamo sotto un diverso codice di regole:
Riempi la mia coppa Signore.
Noi andiamo dalla morte alla nascita.
Il vecchio uomo,
per noi,
va via e viene il nuovo!
Se vai dal diavolo,
lui ti svuota e addirittura ti succhia tutto.
Ma se vai a Dio,
lui ti riempie.
Il mondo dice ogni cosa forte diventa debole,
ma Dio dice ogni cosa debole diventa forte.
dio dice ogni cosa negativa diventa positiva.
Noi serviamo il Dio che fa ogni cosa nuova.
Il mondo dice ogni cosa in salute si ammala,
ma Dio dice ogni cosa che si ammala deve guarire.
Lo Spirito Santo è influsso di vita,
vittoria.
Adamo è stato il primo uomo a passare dalla vita alla morte.
In Adamo hai la morte,
ma in Cristo hai la vita.
Mentre ti muovi,
il recupero si manifesterà:
dalla schiavitù alla libertà.
Es 22,
1-9 IL LADRO restituirà 5 BUOI PER IL BUE CHE HA RUBATO.
IL LADRO dovrà RISARCIRE IL DANNO!
SE NON HA DI CHE RISARCISCE dovrà ESSERE VENDUTA LA SUA VITA.
restituirà IL DOPPIO.
METTIAMO IN AZIONE LA LEGGE DI DIO CONTRO IL DIAVOLO.
CHI HA ACCESO IL FUOCO dovrà RISARCIRE IL DANNO.
ORA DOBBIAMO RIAPPROPRIARCI DI TUTTO QUELLO CHE IL LADRO HA RUBATO.
GESù HA CLASSIFICATO SATANA UN LADRO.
è TEMPO DI CHIAMARE IL DIAVOLO,
IN TRIBUNALE E FORZARLO A RESTITUIRE IL DOPPIO.
DIO VUOLE RISARCIRTI ANCHE SE TU HAI COLPA.
ANCHE SE TU HAI SBAGLIATO.
IL SERMONE DI 3 MIN PORTò 3000 PERSONE A CRISTO.
MA MENO DI 100 GIORNI PRIMA HA TRADITO,
HA RINNEGATO.
LA PECORA SMARRITA.
LA PERLA PERDUTA.
SE TI è STATO DATO NON è PERSO!
SE TI è STATO DATO VUOL DIRE CHE DIO VUOLE RESTITUIRTELA.
GESù SENZA PENTIMENTO ,
DISSE TU SEI PIETRO E IO TI FARò,
PESCATORE DI UOMONI.
IL SIGNORE NON CAMBIA OPINIONE A MOTIVO DEL TUO PECCATO.
I DONO DI DIO SONO IRREVOCABILI" °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° 1 SAM 30 è ORA DI SMETTERE DI FUGGIRE E DI INIZIARE A REGNARE!
.
.
.
ma Davide si fortificò nel Signore il Suo Dio.
Non guardare al problema.
.
.
ma guarda a Dio.
In mezzo al fuoco i tre giovani cantavano E Paolo cantò nella prigione e verrà il terremoto chespezzerà le catene.
Nella difficoltà è il momento di lodare Dio con tutta la forza.
.
.
.
allora non è così facile,
maloda e Dio si manifesterà 1 - Davide si accordò in preghiera con il sacerdote Abiatar.
= recupererai senz'altro ogni cosa.
2 - Davide agì e inseguì il nemico = salmo 18 "ho inseguito i miei nemici e li ho raggiunti,
non sono tornato indietro senza averli distrutti.
" 3 - DAVIDE PENETRò NEL CAMPO DEL NEMICO,
PER DISTRUGGERE E RECUPERARE QUELLO CHE è TUO.
SPESSO IL NEMICO ATTACCA NOI,
QUANDO NOI SIAMO IMPREPARATI.
4 - DAVIDE RICUPERò TUTTO!
!
!
E TI PRENDI TUTTO QUELLO CHE LUI HA.
Ti APPARTIENE QUELLO CHE è DEL NEMICO.
5 - FU GENEROSO CON GLI ANZIANI DI ISRAELE.
= DEVI ESSERE UN DONATORE.
--
il pigro non arrostisce la sua selvaggina.
Tutti si devono mettere a servizio di Cristo,
nel suo corpo che è la Chiesa.
1 tess.
1,
9-10 poiché,
essi stessi come vi siete convertiti dagli idoli per Gesù che ci liberà dall'ira avvenire- ECCLESIASTE a Gedeone dice:
“ vai con la tua forza,
CHE HAI,
il Signore conta su di te.
GIOSIA AVEVA 8 ANNI,
QUANDO DIVENNE RE A 16 ANNI,
CERCò DIO A 20 ANNI PROPONE UNA GRANDE COLLETTA,
PER LA CASA DI DIO A 21 ANNI PURIFICò IL PAESE DAGLI IDOLI E DIO LO BENEDICE.

1 – ATTIVO,
2 – ALZATI,
3 - servizio alla Parola.
Semina largamente,
= CON GIOIA.
4 - attaccati a Dio.
CONSACRATO,
=Incurante di critiche e maldicenze.
5 - SONO PRONTO AD ANDARE DOVE VUOI,
A DIRE CIò CHE VUOI.
A VIVERE COME TU VUOI.
SII D'ESEMPIO A TUTTI NELLA VIRTù E NELLA CASTITà.
Capitolo 30 Campagna contro gli Amaleciti 1 Quando Davide e i suoi uomini arrivarono a Ziklàg il terzo giorno,
gli Amaleciti avevano fatto una razzia nel Negheb e a Ziklàg.
Avevano distrutto Ziklàg appiccandole il fuoco.
2 Avevano condotto via le donne e quanti vi erano,
piccoli e grandi;
non avevano ucciso nessuno,
ma li avevano fatti prigionieri e se n’erano andati.
3 Tornò dunque Davide e gli uomini che erano con lui ed ecco la città era in preda alle fiamme;
le loro donne,
i loro figli e le loro figlie erano stati condotti via.
4 Davide e la sua gente alzarono la voce e piansero finché ne ebbero forza.
5 Le due mogli di Davide,
Achinoàm di Izrèel e Abigail,
già moglie di Nabal da Carmel,
erano state condotte via.
6 Davide fu in grande angoscia perché tutta quella gente parlava di lapidarlo.
Tutti avevano l’animo esasperato,
ciascuno per i suoi figli e le sue figlie.
Ma Davide ritrovò forza e coraggio nel Signore suo Dio.
7 Allora Davide disse al sacerdote Ebiatar figlio di Achimelech:
“Portami l’ efod ”.
Ebiatar accostò l’ efod a Davide.
8 Davide consultò il Signore e chiese:
“Devo inseguire questa banda?
La raggiungerò?
”.
Gli rispose:
“Inseguila,
la raggiungerai e libererai i prigionieri”.
9 Davide e i seicento uomini che erano con lui partirono e giunsero al torrente di Besor,
dove quelli rimasti indietro si fermarono.
10 Davide continuò l’inseguimento con quattrocento uomini:
si fermarono invece duecento uomini che erano troppo affaticati per passare il torrente di Besor.
11 Trovarono nella campagna un Egiziano e lo portarono a Davide.
Gli diedero da mangiare pane e gli diedero da bere acqua.
12 Gli diedero anche una schiacciata di fichi secchi e due grappoli di uva passa.
Mangiò e si sentì rianimato,
perché non aveva preso cibo e non aveva bevuto acqua da tre giorni e da tre notti.
13 Davide gli domandò:
“A chi appartieni tu e di dove sei?
”.
Rispose:
“Sono un giovane egiziano,
schiavo di un Amalecita.
Il mio padrone mi ha abbandonato perché tre giorni fa mi sono ammalato.
14 Noi abbiamo depredato il Negheb dei Cretei,
quello di Giuda e il Negheb di Caleb e abbiamo appiccato il fuoco a Ziklàg”.
15 Davide gli disse:
“Vuoi tu guidarmi verso quella banda?
”.
Rispose:
“Giurami per Dio che non mi ucciderai e non mi riconsegnerai al mio padrone e ti condurrò da quella banda”.
16 Così fece da guida ed ecco,
erano sparsi sulla distesa di quella regione a mangiare e a bere e a far festa con tutto l’ingente bottino che avevano preso dal paese dei Filistei e dal paese di Giuda.
17 Davide li battè dalle prime luci dell’alba fino alla sera del giorno dopo e non sfuggì alcuno di essi,
se non quattrocento giovani,
che montarono sui cammelli e fuggirono.
18 Davide liberò tutti coloro che gli Amaleciti avevano preso e in particolare Davide liberò le sue due mogli.
19 Non mancò nessuno tra di essi,
né piccolo né grande,
né figli né figlie,
né la preda né ogni altra cosa che era stata presa loro:
Davide ricuperò tutto.
20 Davide prese tutto il bestiame minuto e grosso:
spingevano davanti a lui tutto questo bestiame e gridavano:
“Questo è il bottino di Davide”.
21 Davide poi giunse ai duecento uomini che erano troppo sfiniti per seguire Davide e aveva fatto rimanere al torrente di Besor.
Essi andarono incontro a Davide e a tutta la sua gente:
Davide con la truppa si accostò e domandò loro come stavano le cose.
22 Ma tutti i cattivi e gli iniqui tra gli uomini che erano andati con Davide si misero a dire:
“Poiché non sono venuti con noi,
non si dia loro niente della preda,
eccetto le mogli e i figli di ciascuno;
li conducano via e se ne vadano”.
23 Davide rispose:
“Non fate così,
fratelli miei,
con quello che il Signore ci ha dato,
salvandoci tutti e mettendo nelle nostre mani quella torma che era venuta contro di noi.
24 Chi vorrà seguire questo vostro parere?
Perché quale la parte di chi scende a battaglia,
tale è la parte di chi fa la guardia ai bagagli:
insieme faranno le parti”.
25 Da quel giorno in poi stabilì questo come regola e statuto in Israele fino ad oggi.
26 Quando fu di ritorno a Ziklàg,
Davide mandò parte del bottino agli anziani di Giuda suoi amici,
con queste parole:
“Eccovi un dono proveniente dal bottino dei nemici del Signore”:
27 a quelli di Betel,
e a quelli di Rama nel Negheb,
a quelli di Iattìr,
28 a quelli di Aroer,
a quelli di Sifmòt,
a quelli di Estemoà,
29 a quelli di Ràcal,
a quelli delle città degli Ieracmeeliti,
a quelli delle città dei Keniti,
30 a quelli di Cormà,
a quelli di Bor- Asàn,
a quelli di Atach,
31 a quelli di Ebron e a quelli di tutti i luoghi,
per cui era,
passato Davide con i suoi uomini.
RECUPERO TOTALE:
• Lode • Preghiera in accordo • Inseguire il nemico – fede attiva e operativa!
Anche Pietro pensava di aver fallito quando rinnegò il Maestro,
che gli disse solo:
“pasci i miei agnelli”.
Ebr 11,
1 “ora la fede èèèè certezza di cose che non si vedono.
Ebrei 11:
1.
La fede è fondamento delle cose che si sperano,
e prova di quelle che non si vedono.
Libro degli Atti e dell’azione,
non della reazione.
E’ ora di agire!
Il fiume giordano non si aprì finché i sacerdoti non lo toccarono con i loro piedi.
La donna del flusso.
Del paralitico calato dal tetto.
Alza il bastone e dividi quel mare.
Non accadrà finchè noi non agiamo.
La fede si vede.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Deuteronomio 2:
24 Suvvia,
levate l'accampamento e passate la valle dell'Arnon;
ecco io metto in tuo potere Sicon,
l'Amorreo,
re di Chesbon,
e il suo paese;
comincia a prenderne possesso e muovigli guerra.
Questo fiume è stato attraversato a nuoto.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Guidò Eleazaro finché ERA IN CAMMINO….
.
DEVI MUOVERTI CON IL PIEDE SULL’ACCELLERATORE In questa vita siamo dei soldati,
dobbiamo essere convinti e in azione nel nome di Gesù.
IO METTERò TERRORE INTORNO A TE.
- DICE IL SIGNORE.
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Quelli che non vogliono perdere non perderanno.
2 Cor 3,
5 la nostra capacità viene da Dio,
DIO non si muove finché tu non agisci.
Vuoi essere un vincitore o un perdente?
Non c'è marcia indietro nel regno di Dio.
Si inizia ora!
Il diavolo non cambierà,
continuerà sempre a ostacolarvi!
Frantumate gli ostacoli.
Quanti sanno di aver ricevuto da Dio delle promesse nel vostro intimo.
Tutti ti ostacoleranno,
ma tu devi obbedire solo alla promessa che il Signore ti ha fatto.
Gli angeli non accompagnano i codardi,
ma solo i combattenti.
Gli angeli si uniscono ai combattenti,
non ai pigri.
Es.
23,
20.
Esodo 23:
19 Il meglio delle primizie del tuo suolo lo porterai alla casa del Signore,
tuo Dio.
Non farai cuocere un capretto nel latte di sua madre.
Esodo 23:
20 Ecco,
io mando un angelo davanti a te,
per custodirti sul cammino e per farti entrare nel luogo che ho preparato.
Esodo 23:
21 Abbi rispetto della sua presenza,
ascolta la sua voce e non ribellarti a lui;
egli infatti non perdonerebbe la vostra trasgressione,
perché il mio nome è in lui.
Esodo 23:
22 Se tu ascolti la sua voce e fai quanto ti dirò,
io sarò il nemico dei tuoi nemici e l'avversario dei tuoi avversari.
Esodo 23:
23.
Quando il mio angelo camminerà alla tua testa,
e ti farà entrare presso l'Amorreo,
l'Hittita,
il Perizzita,
il Cananeo,
l'Eveo e il Gebuseo e io li distruggerò,
Esodo 23:
24 tu non ti prostrerai davanti ai loro dèi e non li servirai;
tu non ti comporterai secondo le loro opere,
ma dovrai demolire e dovrai frantumare le loro stele.
Esodo 23:
25 Voi servirete al Signore,
vostro Dio.
Egli benedirà il tuo pane e la tua acqua.
Terrò lontana da te la malattia.

SAPPIATE CHE AVETE POCHI ANNI PER FARLO!
FATELO!
Determinazione!
Sappiate quello che Dio vi ha dato e prendetene possesso.
Dimentico le cose che stanno dietro.

TRE CHIAVI:
Filippesi 3:
13 Fratelli,
io non ritengo ancora di esservi giunto,
questo soltanto so:
1- dimentico del passato e,
= IL PASSATO CI TRATTIENE,
2- proteso verso il futuro,
Filippesi 3:
14 .
3- corro verso la mèta = satana è seduto su quello che vi appartiene.
per arrivare al premio che Dio ci chiama a ricevere lassù,
in Cristo Gesù.
Prov.
12,
24 la mano dei diligenti dominerà,
ma la pigra sarà tributaria.
Prov 15,
19 la via del pigro è come una siepe di spine.
Prov 18,
9 lo sfaticato è fratello del dissipatore.
Prov 21,
25 i desideri del pigro lo uccidono.
Ecc.
10 18 per la pigrizia sfonde il soffitto.

LA PIGRIZIA può DISTRUGGERE LA VOSTRA VITA .
---- CHI ODIA LA VITA è PIGRO.
Ecc.
2,
17 Salomone nel suo deragliamento spirituale dice:
"perchè ho odiato la vita" Gesù il pigro lo chiama malvagio in Mt 25,
26 servo malvagio e fannullone.
Benaia 1 Cronache 11,
22.
1Cronache 11:
22 Benaià,
da Kabzeèl,
era figlio di Ioiadà,
uomo valoroso e pieno di prodezze.
Egli uccise i due figli di Arièl di Moab;
inoltre,
sceso in una cisterna in un giorno di neve,
vi uccise un leone.
1Cronache 11:
23 Egli uccise anche un Egiziano alto cinque cubiti,
il quale aveva in mano una lancia come un subbio di tessitore;
gli andò incontro con un bastone,
strappò la lancia dalla mano dell'Egiziano e lo uccise con la stessa lancia.
1Cronache 11:
24 Tale gesta compì Benaià,
figlio di Ioiadà;
egli divenne famoso fra i trenta prodi.
Golia aveva una lancia Davde una piccola pietra.
E' troppo grande non posso mancarlo?
Isai 41,
10 Tu non temere perchè io sono con te,
non ti smarrire,
ti fortifico,
ti soccorro,
saia 41:
9 sei tu che io ho preso dall'estremità della terra.
e ho chiamato dalle regioni più lontane.
e ti ho detto:
«Mio servo tu sei,
ti ho scelto,
non ti ho rigettato».
Isaia 41:
10 Non temere,
perché io sono con te;
non smarrirti,
perché io sono il tuo Dio.
Ti rendo forte e anche ti vengo in aiuto,
e ti sostengo con la destra vittoriosa.
Isaia 41:
11 Ecco,
saranno svergognati e confusi,
quanti s'infuriavano contro di te;
saranno ridotti a nulla e periranno,
gli uomini che si opponevano a te.
Isaia 41:
12 Cercherai,
ma non troverai,
coloro che litigavano con te;
saranno ridotti a nulla,
a zero,
coloro che ti muovevano guerra.
Isaia 41:
13 Poiché io sono il Signore tuo Dio,
che ti tengo per la destra,
e ti dico:
«Non temere,
io ti vengo in aiuto».
Isaia 41:
14 Non temere,
vermiciattolo di Giacobbe,
larva di Israele;
io vengo in tuo aiuto - oracolo del Signore - tuo redentore è il Santo di Israele.
Isaia 41:
15 Ecco,
ti rendo come una trebbia acuminata,
nuova,
munita di molte punte;
tu trebbierai i monti e li stritolerai,
ridurrai i colli in pula.
Isaia 41:
16 Li vaglierai e il vento li porterà via,
il turbine li disperderà.
Tu,
invece,
gioirai nel Signore,
ti vanterai del Santo di Israele.
Isaia 41:
17 I miseri e i poveri cercano acqua ma non ce n'è,
la loro lingua è riarsa per la sete;
io,
il Signore,
li ascolterò;
io,
Dio di Israele,
non li abbandonerò.
Isaia 41:
18 Farò scaturire fiumi su brulle colline,
fontane in mezzo alle valli;
cambierò il deserto in un lago d'acqua,
la terra arida in sorgenti.
Isaia 41:
19 Pianterò cedri nel deserto,
acacie,
mirti e ulivi;
porrò nella steppa cipressi,
olmi insieme con abeti;
2 COR 3,
5 - DANIELE 11,
32.
CON DIO FAREMO COSE GRANDI .
SALMO 108,
13 – CON DIO NOI FAREMO COSE GRANDI ED EGLI,
schiaccerà I NOSTRI NEMICI.