Crea sito

 

ARMI DI GUERRA.
RECUPERO TOTALE.


Quella persona che pensavi di perdere,
non l'hai perchè è con Gesù.
Dio ristora le nostre finanze,
le nostre finanze.
Quando andrai in cielo,
vedrai di non aver perduto nulla.
• 1 - nome di Gesù.
• 2 - sangue di Gesù .
• 3 - la spada della Parola.

1 sam 30.
nessuno scampò tranne 300 giovani,
che fuggirono sui cammelli.
Nulla era stato perduto.
Questa invasione questa area di attacco è il nostro dovere.
dobbiamo inseguire il nemico e lo attacchiamo.
Lc.
schiaccierete serpenti e scorpioni,
nulla potrà farvi del male.
Deut 23.
autorità delegata per fermare il diavolo.
Lui la riconoscerà,
ma la riconoscerete voi?
Il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza.
Il successo del diavolo dipende dalla nostra ignoranza.
Altrimenti come credente non avrai successo.
.
Deut 33,
27.
Il Dio eterno è il tuo rifugio è la tua protezione sotto di te stanno le sue braccia eterne,
egli scaccia davanti a te il tuo nemico e ti dice distruggi.
e ti dice:
"Distruggi".
Il nostro compito è di celebrare questa vittoria.
Affermare dimostrare celebrare la vittoria di Cristo,
sulla Croce e il comandamento dal cielo è portare una offensiva.
DISTRUGGI.
non sarete vittoriosi se non agirete,
la preghiera non basta.
Non pensate che sia il nemico ad avere l'iniziativa perchè in battaglia,
l'esercito che si muove per primo vince in battaglia.
Il sangue non è stato sparso per i codardi ma per i vincitori.
Perchè è scritto che i paurosi,
i codardi e gli increduli non vinceranno.
In Apocalisse si dice che hanno vinto per il sangue dell'agnello.
Il regno di Dio soffre violenza,
e solo i violenti se ne impossessano,
e sono vincitori militanti credenti e prendono la spada della parola,
e dello spirito e distruggono il nemico.
Abbiano le lodi di Dio sulla loro bocca,
e la spada a due tagli nelle loro mani,
per infliggere i castighi per i popoli,
e punire le genti per stingere in catene i loro capi = demoni.
i loro nobili = principati e potestà.
in ceppi di ferro.
Per eseguire su di essi il giudizio già scritto questa è la gloria per tutti i suoi fedeli.
.
.
Vi preoccupate del diavolo?
Ma lasciatelo è lui che si deve preoccupare,
perchè è codardo e non ha armatura.
Nel nome di Gesù Cristo demone ti comando,
= questa è una guerra e la vittoria è nostra!

Si può esercitare autorità senza Gesù,
scordatevelo.
SVEGLIATEVI!
SBATTETELI FUORI!
NESSUN PREDIDICATORE,
PUò AIUTARTI perché GESù NON HA DETTO IO DO POTENZA AI MIEI APOSTOLI E AI MIEI PREDICATORI Così POSSONO AIUTARVI,
MA LUI HA DETTO IO DO POTENZA AD OGNUNO DI VOI.
SVEGLIATEVI E NEL NOME DI GESù,
SBATTETELI FUORI DALLA VOSTRA VITA,
E DALLA VOSTRA CASA.
Io vi do potere sopra tutta la potenza del nemico.

Lc 11.
22 quando l'uomo più forte (Cristo),
sopraggiunge e lo vince (sulla croce),
e gli prende la sua armatura (disarmato),
e gli prende il bottino e lo distribuisce.
Noi siamo armati e lui è disarmato.
Tutto quello che ha sono solo parole e te le vuole buttare addosso.
Mt 16,
18.
Edificherò la mia chiesa e le porte dell'inferno non potranno prevalere.
Prima bisogna essere edificati
Isaia 12,
6 Dio sta cercando un popolo che prenda autorità contro il diavolo Abitante di Sion Grida Esulta poiché il Santo di Israele,
è grande in mezzo a te.
Cercalo con tutto il tuo cuore.
Salmo 94,
16 La vostra potenza non sarà efficace,
finché non vi metterete in ginocchio.
La preghiera rende potenti le nostre armi.
Salmo 94,
16 = la domanda dello Spirito Santo:
Chi sorgerà per me contro i malvagi?
Chi sarà al mio fianco contro i malfattori?
Quelli che vogliono pregare!
Che vogliono prendere posizione!
Giosuè 8,
18 Su ogni città della terra aleggia un governo di forze spirituali malvage e hanno l'obiettivo di rendervi ineficaci per l'opera di Dio Allora il Signore disse a Giosuè stendi la lancia,
che hai in mano verso AI,
perchè io sto per dare AI in tuo potere.
Giosuè non ritirò la mano che aveva steso con la lancia finché non ebbe sterminato,
tutti gli abitanti di AI.
Le battaglie si vincono prima nello spirituale e poi nel naturale.
I satanisti,
le streghe fanno le fatture e infilzano i pupazzi con gli spilli.
.
.
.
.
.
.
possono avere successo sui peccatori!
MA non hanno alcun potere sui ferventi figli di DIO.

Giosuè 8,
26.
2 re 13,
14-19.
Eliseo e Ioas,
= Ioas impugnò l'arco e tirò ad oriente = la preghiera.
Ioas percosse il suolo solo tre volte perchè non era molto adirato.
= l'azione.
Eliseo si indignò.
Dopo la preghiera prendi la tua autorità e comanda al diavolo di andarsene!
LA autorità è NELLE TUE MANI = FALLO!
perché MAI GESù CI AVREBBE DATO autorità.
Come Mosè che pregava sulla sua faccia,
e Dio gli dice alzati e stendi la tua mano e vedrai i risultati.
Signore guarisci e poi tu demone esci fuori.
Di:
" la potenza di Dio ti attraversa.
" Lui vuole che tu pronunci la parola di fede.
C'è potenza nella parola pronunciata!
I demoni non escono se pensi,
perchè non possono sentire i tuoi pensieri.
Devi pronunciare le parole di fede.

Non dite diavolo lascia stare quello che mi appartiene,
e vattene finché la potenza di Dio non è su di voi.

TRE ARMI DI COMBATTIMENTO:
• 1 - il nome di Gesù,
= Mc16,
17 nel mio nome scacceranno i demoni (,
demone di infermità e spirito di cancro vieni fuori!
").
• 2 - il sangue di Gesù,
= Apocalisse 12,
11 ma essi lo hanno vinto per mezzo del sangue dell'agnello,
e la parola della loro testimonianza.
• 3 - la PAROLA di Dio,
= salmo 149,
6-9 le lodi di Dio sulla loro bocca e la spada a due tagli,
nelle loro mani Ef 6,
17 prendete la spada dello Spirito che è la parola di Dio.

Salmo 56,
9 Il diavolo fugge quando tu ed io preghiamo.
ma poi comandiamo di andarsene.
gli dichiariamo guerra ma per tutto il tempo dico:
"Spirito Santo dipendo su di te”!
!
Spirito Santo ungimi,
c'è una preghiera continua.
Nel giorno che ti invocherò,
i miei nemici indietreggeranno,
Gioele 2,
12-13 .
.
tornate a me con tutto il cuore,
con digiuni,
pianti e lamenti,
stracciatevi il cuore non le vesti.
PREGATE.
La preghiera manifesta l'unzione di Dio e scaccia il diavolo.
Costruirà mille situazioni per non farti pregare.
Tutto purché tu non debba pregare!
Trovatevi un posto isolato dove pregare e leggere la bibbia.
GIOELE DICE CHE LA PREGHIERA PORTA RECUPERO E RISVEGLIO Gioele 2,
14-16 suonate la tromba a Sion.
PROCLAMATE UN DIGIUNO = indite un digiuno.
CONVOCATE UNA SOLENNE ASSEMBLEA,
= fate una riunione di preghiera.
ESCANO GLI SPOSI DALLA CAMERA NUZIALE.
Gioele 2,
25-26 = RISPOSTA ALLA PREGHIERA.
Vi ricompenserò delle annate,
rovinate dal grillo,
DALLA CAVALLETTA,
DALLA LOcuSTA E dal bruco,
ecc.
.
.
il grande esercito che avevo mandato contro di voi.
Mangerete a sazietà e loderete il vostro Dio,
che ha operato per voi meraviglie.
E IL MIO POPOLO NON SARà PIù COPERTO DI VERGOGNA!
ORA SARETE BENEDETTI !
!
!
ORA SPANDERò IL MIO SPIRITO,
ORA IL NEMICO fuggirà!
LA DISTRUZIONE DA VOI passerà A SATANA!
I PROBLEMI E I GUAI DA VOI PASSERANNO SU SATANA E SUI VOSTRI NEMICI.
LUI VI USA COME UNO STRUMENTO,
LA POTENZA DI DIO VI ATTRAVERSA,
SIETE SOLO DEI CANALI.
SIETE SLO DISPONIBILI A GESù,
SIAMO RAPPRESENTATI DI GESù,
e il demone deve uscire fuori.

2 Cor 2 noi trionfiamo in Cristo,
amministriamo la sua vittoria,
non viene da noi.
Isaia 25,
4-8 perchè tu sei stato una fortezza per il povero e l'indifeso nella tempesta.
tu ridurrai il tumulto degli stranieri.
così il canto dei tiranni sarà fatta tacere.
Il Signore degli eserciti preparerà su questo monte,
un convito di vini vecchi e di cibi succulenti.
Quando il nemico è sconfitto c'è gioia nell'accampamento.
Dio promette che nella chiesa ci sarà la distruzione di potenze demoniache.
e sul quel monte Dio distruggerà il velo che copre la faccia dei popoli.
C'è un velo di potenze demoniache sulle città e su tutto il mondo.
Dio lo straccerà .
L'angelo disse a Daniele il principe di Persia mi è venuto contro,
ma le tue preghiere hanno rinforzato la mia posizione e ho potuto prevalere.
Ora devo tornare a combattere ancora perchè sta per tornare il principe della Grecia.
Infatti ,
dopo il crollo dell'impero persiano fu la Grecia che venne al potere.
Infatti,
ci sono uomini forti sulle nazioni,
sui paesi sulle famiglie,
sulle persone.
Allora,
siate saldi,
indossare l'armatura.
Nessuno vi potrà toccare.
A causa della tua ignoranza e immaturità,
i demoni possono attaccarti nella mente.
Ma oggi non ci provano.
I genitori hanno autorità sui figli,
non commettete qualcosa che vanifichi la vostra autorità,
e il diavolo si possa infilare.
Guarderanno ma non si azzarderanno ad entrare.

INVADERE IL CAMPO DEL NEMICO.
recupero totale 1 Sam 30.
1 – lode.
2 – accordo.
3 – inseguire.
4 - invadere e recuperare tutto (v.
16.
5 – donare.

COME INVADERE IL CAMPO DEL NEMICO?
è importante conoscere la tua autorità.
OGNI PARTE DEL REGNO DEL NEMICO è SOTTO I VOSTRI PIEDI.
Ma,
il mio popolo perisce per mancanza di conoscenza.
distruzione totale per mancanza di conoscenza,
Sapere chi siete,
dipende da quando conoscete della parola di Dio!
Lc 10,
19.
"Ecco,
io vi ho dato il potere di calpestare tutta la potenza del nemico,
nulla potrà farvi del male!
ECCO IO VI HO DATO IL POTERE,
DI CAMMINARE SOPRA SERPENTI E SCORPIONI.
OGNI PARTE DEL REGNO DEL NEMICO è SOTTO I VOSTRI PIEDI.
NIENTE potrà VENIRTI CONTRO,
NULLA potrà FARTI DEL MALE.
NESSUN ARMA FABBRICATA CONTRO DI TE sarà efficace!
Nulla potrà FARTI DEL MALE!
I SUOI COLPI SI FERMERANNO DAVANTI ALLO SCUDO DELLA FEDE Armati e proteggiti con le promesse di Dio.
EF 1,
17-23.
AFFINCHè il Dio del nostro Signore Gesù Cristo - il Dio della gloria - Vi dia uno spirito di sapienza e di rivelazione.
SAPPIATE A QUALE SPERANZA VI HA CHIAMATI.
.
.
.
quale è la ricchezza della gloria che vi riserva tra i santi,
e QUAL'è VERSO DI NOI CHE CREDIAMO,
L'immensità DELLA SUA POTENZA,
è stata manifestata quando risuscitò Cristo dai morti!
l'immensità della sua potenza perchè ha un nome che è superiore,
in maniera assoluta ad ogni altro nome.
DOVETE SAPERE QUALI SONO LE RICCHEZZE DI DIO!
!
!
Dio vuole che conosciamo Lui e la sua potenza e la posizione che noi abbiamo in Lui.
Dio vuole che tu vivi l'autorità e la potenza di Cristo.
Ogni cosa Egli ha posto sotto i suoi piedi e lo ha posto a capo della Chiesa che è il suo corpo.

[17]perché il Dio del Signore nostro Gesù Cristo,
il Padre della gloria,
vi dia uno spirito di sapienza e di rivelazione per una più profonda conoscenza di lui
[18]Possa egli davvero illuminare gli occhi della vostra mente per farvi comprendere a quale speranza vi ha chiamati,
quale tesoro di gloria racchiude la sua eredità fra i santi
[19]e qual è la straordinaria grandezza della sua potenza verso di noi credenti secondo l'efficacia della sua forza
[20]che egli manifestò in Cristo,
quando lo risuscitò dai morti e lo fece sedere alla sua destra nei cieli,

[21]al di sopra di ogni principato e autorità,
di ogni potenza e dominazione e di ogni altro nome che si possa nominare non solo nel secolo presente ma anche in quello futuro.

[22]Tutto infatti ha sottomesso ai suoi piedi e lo ha costituito su tutte le cose a capo della Chiesa,

[23]la quale è il suo corpo,
la pienezza di colui che si realizza interamente in tutte le cose.

1 - Dobbiamo conoscerLo.
2 - Conoscere la Sua potenza che libera i prigionieri.
3 - Conoscere la nostra posizione in Cristo,
perchè lui dice che siamo la sua chiesa,
il suo corpo.

Ogni cosa Egli ha posto sotto i suoi piedi e lo ha posto a capo della Chiesa.
Fil 2,
9-10.
Dio lo ha sovranamente innalzato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome.
E ogni ginocchio si piega ora nel nome di Gesù.
La sua autorità è ora in cielo e sulla terra ed è una autorità totale e partecipata a noi.
Smettiamola di vivere come mendicanti perchè siamo Re.
A noi è stata promessa la sua potenza.

[9]Per questo Dio l'ha esaltato e gli ha dato il nome che è al di sopra di ogni altro nome;

[10]perché nel nome di Gesù ogni ginocchio si pieghi (ora)nei cieli,
sulla terra e sotto terra
[11]e ogni lingua proclami che Gesù Cristo è il Signore,
a gloria di Dio Padre.
Mt 16,
17-19 Tu sei beato Simone figlio di Giona perchè non la carne o il sangue ti hanno rivelato questo ma il Padre mio e io ti dico che tu sei Pietro e su questa pietra edificherò la mia chiesa e le porte dell'Ade non potranno prevalere.
«MATTEO 16,

[17]E Gesù:
Beato te,
Simone figlio di Giona,
perché né la carne né il sangue te l'hanno rivelato,
ma il Padre mio che sta nei cieli.

[18]E io ti dico:
Tu sei Pietro e su questa pietra /(CRISTO è LA PIETRA)/ edificherò la mia chiesa e le porte degli inferi non prevarranno contro di essa.

[19]A te darò le chiavi del regno dei cieli,
e tutto ciò che legherai sulla terra sarà legato nei cieli,
e tutto ciò che scioglierai sulla terra sarà sciolto nei cieli».

[20]Allora ordinò ai discepoli di non dire ad alcuno che egli era il Cristo.
SU QUELLI CHE SONO IN CRISTO,
LE PORTE DEGLI INFERI NON POTRANNO PREVALERE.
Senza rivelazione non c'è potenza!
UNA RIVELAZIONE TEORICA NON TI SALVERà.
E' uNA COOSCENZA CHE SATURA IL TUO ESSERE.
LO SS RIVELA CRISTO A NOI PROFONDAMENTE.

CRISTO è LA PIETRA .
CRISTO è IL FIGLIO DEL DIO VIVENTE.
UNA CONOSCENZA MERAVIGLIOSA .
CHE TI RENDE SOTTOMESSO ALLA SUA SIGNORIA.
E' SULLA DICHIARAZIONE CHE TU SEI IL CRISTO,
CHE IO edificherò LA MIA CHIESA!
!
!
LO S.
SANTO SOLTANTO può RIVELARE,
GESù perché NON SI TRATTA DI UNA CONOSCENZA MENTALE.
ANCH'IO TI DICO CHE TU SEI PIETRO,
E SU QUESTA PIETRA edificherò LA MIA CHIESA.
CRISTO è LA PIETRA :
IO TI DARò LE CHIAVI DEL REGNO DEI CIELI,
Chi ha le chiavi ha l'autorità!
!
!
ISAIA 22,
22 + APOCALISSE 3 = LE CHIAVI SIGNIFICA RICEVERE autorità.
Isaia 22,
Sarà un padre per gli abitanti di Gerusalemme e per il casato di Giuda.

[22] Gli porrò sulla spalla la chiave della casa di Davide;
se egli apre,
nessuno chiuderà;
se egli chiude,
nessuno potrà aprire.

[23]Lo conficcherò come un paletto in luogo solido e sarà un trono di gloria per la casa di suo padre.

1 COR 3,
11 GESù è IL FONDAMENTO,
LA PIETRA!
!
!
ISAIA 28,
16 IO HO POSTO IN SION UNA PIETRA ANGOLARE,
PREZIOSA,
CHI LA POSSIEDE NON AVRà a temere.
SALMO 118,
22
[21]Ti rendo grazie,
perché mi hai esaudito,
perché sei stato la mia salmovezza.

[22]La pietra scartata dai costruttori è divenuta testata d'angolo;

[23]ecco l'opera del Signore:
una meraviglia ai nostri occhi.
INVADIAMO IL REGNO DEL NEMICO E LO METTIMO IN ROTTA ROVINOSA.
L'AUTORITà DELL'INFERNO VIENE DISTRUTTA:
Tu devi sapere:
1 - la sua persona.
2 - la sua potenza.
3 - la tua posizione… A NOI LE CHIAVI.
A NOI L'AUTORITà.
A NOI LA POTENZA.
A NOI LA VITTORIA TRAVOLGENTE.
A NOI LA SUPERIORITà!

2 COR.
2,
14 SEMPRE CI FA TRIONFARE IN CRISTO.
.
E ATTRAVERSO DI NOI SPANDE IL BUON PROFUMO DI CRISTO.
Cristo ha conquistato la vittoria e me la ha regalata!
Cioè noi amministriamo la Sua vittoria!
Lui ha vinto noi dimostriamo!
Avendo privato della loro forza i Principati e le Potestà,
ne ha fatto pubblico spettacolo dietro al corteo trionfale di Cristo.
:
LE OPERE DEL DIAVOLO SONO STATE GIà DISTRUTTE :
Col 2,
15 satana è stato disarmato da Cristo Satana non ha una spada.
Io ho la spada!

[14] annullando il documento scritto del nostro debito,
le cui condizioni ci erano sfavorevoli.
Egli lo ha tolto di mezzo inchiodandolo alla croce;

[15] avendo privato della loro forza i Principati e le Potestà ne ha fatto pubblico spettacolo dietro al corteo trionfale di Cristo.

[16] Nessuno dunque vi condanni più.

PERCHè è UN NEMICO DISARMATO?
Mt 12,
28
[28]Ma se io scaccio i demòni per virtù dello Spirito di Dio,
è certo giunto fra voi il regno di Dio.

[29]Come potrebbe uno penetrare nella casa dell'uomo forte e rapirgli le sue cose,
se prima non lo lega?
Allora soltanto gli potrà saccheggiare la casa.

[30]Chi non è con me è contro di me,
e chi non raccoglie con me,
disperde.
ALLELUIA!
L'UOMO FORTE è STATO LEGATO!
CRISTO TORNERà SULLA TERRA CON UNA SPADA E A NOI HA COMANDATO DI PRENDERE LA SPADA DELLO SPIRITO
LC 11,
20 - 22 QUANDO UN UOMO FORTE (satana),
PIù FORTE DI LUI (Cristo) SOPRAGGIUNGE (alla crocoe ciò è avvenuto) E GLI TOGLIE TUTTA L'ARMATURA NELLA QUALE CONFIDAVA E NE DISTRIBUISCE IL BOTTINO.
Così IL NEMICO è STATO SPOGLIATO.
Solo la Chiesa riceverà il bottino riconquistato da Cristo.
Il diavolo era armato prima della croce ma dopo la croce è stato disarmato.
Il diavolo,
ora,
ha solo chiacchiere,
non lasciatevi abbindolare.
1Gv 3,
8 il nemico è disarmato e sconfitto!
Sono armati i credenti!
"per questo è stato manifestato il figlio di Dio per distruggere le opere del diavolo.
"
IS 52
[13]Ecco,
il mio servo avrà successo,
sarà onorato,
esaltato e molto innalzato.

[14]Come molti si stupirono di lui - tanto era sfigurato per essere d'uomo il suo aspetto e diversa la sua forma da quella dei figli dell'uomo -
[15]così si meraviglieranno di lui molte genti;
i re davanti a lui si chiuderanno la bocca,
poiché vedranno un fatto mai ad essi raccontato e comprenderanno ciò che mai avevano udito.
IS 53,
10
[1]Chi avrebbe creduto alla nostra rivelazione?
A chi sarebbe stato manifestato il braccio del Signore?

[2]E` cresciuto come un virgulto davanti a lui e come una radice in terra arida.
Non ha apparenza né bellezza per attirare i nostri sguardi,
non splendore per provare in lui diletto.

[3]Disprezzato e reietto dagli uomini,
uomo dei dolori che ben conosce il patire,
come uno davanti al quale ci si copre la faccia,
era disprezzato e non ne avevamo alcuna stima.

[4]Eppure egli si è caricato delle nostre sofferenze,
Si è addossato i nostri dolori e noi lo giudicavamo castigato,
percosso da Dio e umiliato.

[5]Egli è stato trafitto per i nostri delitti,
schiacciato per le nostre iniquità.
Il castigo che ci dá salvezza si è abbattuto su di lui;
per le sue piaghe noi siamo stati guariti.

[6]Noi tutti eravamo sperduti come un gregge,
ognuno di noi seguiva la sua strada;
il Signore fece ricadere su di lui l'iniquità di noi tutti.

[7]Maltrattato,
si lasciò umiliaree non aprì la sua bocca;
era come agnello condotto al macello,
come pecora muta di fronte ai suoi tosatori,
e non aprì la sua bocca.

[8]Con oppressione e ingiusta sentenza fu tolto di mezzo;
chi si affligge per la sua sorte?
Sì,
fu eliminato dalla terra dei viventi,
per l'iniquità del mio popolo fu percosso a morte.

[9]Gli si diede sepoltura con gli empi,
con il ricco fu il suo tumulo sebbene non avesse commesso violenza né vi fosse inganno nella sua bocca.

[10]Ma al Signore è piaciuto prostrarlo con dolori.
Quando offrirà se stesso in espiazione,
vedrà una discendenza,
vivrà a lungo,
si compirà per mezzo suo la volontà del Signore.

[11]Dopo il suo intimo tormento vedrà la luce e si sazierà della sua conoscenza;
il giusto mio servo giustificherà molti,
egli si addosserà la loro iniquità.

[12]Perciò io gli darò in premio le moltitudini,
dei potenti egli farà bottino,
perché ha consegnato se stesso alla morte ed è stato annoverato fra gli empi,
mentre egli portava il peccato di molti e intercedeva per i peccatori.

[cap 54]
[1]Esulta,
o sterile che non hai partorito,
prorompi in grida di giubilo e di gioia,
tu che non hai provato i dolori,
perché più numerosi sono i figli dell'abbandonata che i figli della maritata,
dice il Signore.

[2]Allarga lo spazio della tua tenda,
stendi i teli della tua dimora senza risparmio,
allunga le cordicelle,
rinforza i tuoi paletti,

[3]poiché ti allargherai a destra e a sinistra e la tua discendenza entrerà in possesso delle nazioni,
popolerà le città un tempo deserte.

[4]Non temere,
perché non dovrai più arrossire;
non vergognarti,
perché non sarai più disonorata;
anzi,
dimenticherai la vergogna della tua giovinezza e non ricorderai più il disonore della tua vedovanza.

[5]Poiché tuo sposo è il tuo creatore,
Signore degli eserciti è il suo nome;
tuo redentore è il Santo di Israele,
è chiamato Dio di tutta la terra.

[6]Come una donna abbandonata e con l'animo afflitto,
ti ha il Signore richiamata.
Viene forse ripudiata la donna sposata in gioventù?
Dice il tuo Dio.

[7]Per un breve istante ti ho abbandonata,
ma ti riprenderò con immenso amore.

[8]In un impeto di collera ti ho nascosto per un poco il mio volto;
ma con affetto perenne ho avuto pietà di te,
dice il tuo redentore,
il Signore.

[9]Ora è per me come ai giorni di Noè,
quando giurai che non avrei più riversato.
le acque di Noè sulla terra;
così ora giuro di non più adirarmi.
con te e di non farti più minacce.

[10]Anche se i monti si spostassero e i colli vacillassero,
non si allontanerebbe da te il mio affetto,
né vacillerebbe la mia alleanza di pace;
dice il Signore che ti usa misericordia.

[11]Afflitta,
percossa dal turbine,
sconsolata,
ecco io pongo sulla malachite le tue pietre e sugli zaffiri le tue fondamenta.

[12]Farò di rubini la tua merlatura,
le tue porte saranno di carbonchi,
tutta la tua cinta sarà di pietre preziose.

[13]Tutti i tuoi figli saranno discepoli del Signore,
grande sarà la prosperità dei tuoi figli;

[14]sarai fondata sulla giustizia.
Stá lontana dall'oppressione,
perché non dovrai temere,
dallo spavento,
perché non ti si accosterà.

[15]Ecco,
se ci sarà un attacco,
non sarà da parte mia.
Chi ti attacca cadrà contro di te.

[16]Ecco,
io ho creato il fabbro che soffia sul fuoco delle braci e ne trae gli strumenti per il suo lavoro,
e io ho creato anche il distruttore per devastare.

[17]Nessun'arma affilata contro di te avrà successo,
farai condannare ogni lingua,
che si alzerà contro di te in giudizio.
Questa è la sorte dei servi del Signore,
quanto spetta a loro da parte mia.
Oracolo del Signore.

[cap 55]
[1]O voi tutti assetati venite all'acqua,
chi non ha denaro venga ugualmente;
comprate e mangiate senza denaro e,
senza spesa,
vino e latte.

[2]Perché spendete denaro per ciò che non è pane,
il vostro patrimonio per ciò che non sazia?
Su,
ascoltatemi e mangerete cose buone e gusterete cibi succulenti.

[3]Porgete l'orecchio e venite a me,
ascoltate e voi vivrete.
Io stabilirò per voi un'alleanza eterna,
i favori assicurati a Davide.

[4]Ecco l'ho costituito testimonio fra i popoli,
principe e sovrano sulle nazioni.

[5]Ecco tu chiamerai gente che non conoscevi;
accorreranno a te popoli che non ti conoscevano a causa del Signore,
tuo Dio,
del Santo di Israele,
perché egli ti ha onorato.

[6]Cercate il Signore,
mentre si fa trovare,
invocatelo,
mentre è vicino.

[7]L'empio abbandoni la sua via e l'uomo iniquo i suoi pensieri;
ritorni al Signore che avrà misericordia di lui e al nostro Dio che largamente perdona.

[8]Perché i miei pensieri non sono i vostri pensieri,
le vostre vie non sono le mie vie - oracolo del Signore.

[9]Quanto il cielo sovrasta la terra,
tanto le mie vie sovrastano le vostre vie,
i miei pensieri sovrastano i vostri pensieri.

[10]Come infatti la pioggia e la neve scendono dal cielo e non vi ritornano senza avere irrigato la terra,
senza averla fecondata e fatta germogliare,
perché dia il seme al seminatore e pane da mangiare,

[11]così sarà della parola uscita dalla mia bocca:
non ritornerà a me senza effetto,
senza aver operato ciò che desidero e senza aver compiuto ciò per cui l'ho mandata.

[12]Voi dunque partirete con gioia,
sarete condotti in pace.
I monti e i colli davanti a voi eromperanno in grida di gioia e tutti gli alberi dei campi batteranno le mani.

[13]Invece di spine cresceranno cipressi,
invece di ortiche cresceranno mirti;
ciò sarà a gloria del Signore,
un segno eterno che non scomparirà.

Adamo ha dato tutti i suoi beni a satana,
ma tutti questi e non solo ci sono stati restituiti in Cristo.

2 cor 2,
14 ci è stato dato il privilegio di dimostrare di celebrare la vittoria di Cristo "ma grazie siano sempre a Cristo che sempre ci fa trionfare (celebrazione di vittoria).
Lui il vittorioso,
noi i trionfati.
Lui ha vito noi celebriamo,
amministriamo dimostriamo.
Mt 28,
18-20 prendiamo la nostra posizione:
"è mia e mia!
" e Gesù disse:
"OGNI POTERE MI è STATO DATO IN CIELO E SULLA TERRA!
" I SUCCESSI DEL DIAVOLO SONO SOLO GLI INSUCCESSI DELLA cHIESA!
LA CHIESA è RESPONSABILE PER TUTTO CIò CHE DI MALE AVVIENE SULLA TERRA:
.
.
.
GLIELO ABBIAMO LASCIATO FARE!
e ORA CHE NOI CREDENTI FACCIAMO QUELLO CHE GESù CI COMANDA!
"OGNI POTERE MI è STATO DATO,
ANDATE DUNQUE" "fate miei discepoli portando le persone nel nome del Padre.
.
.
ecco io sono con voi tutti i giorni.
" Gesù oggi è seduto alla desta di Dio,
tutto il potere gli appartiene nel cielo e sulla terra,
e a noi è dato il privilegio di dimostrare il suo potere assoluto e totale.
PREGHIERA,
=PAROLA,
=POTENZA,
=EDIFICATO,
=GLORIFICATO,
=SANTIFICATO,
=INTRONIZZATO.
LA NOSTRA ABILITà NON è IN NOI MA è IN CRISTO!
QUANDO PREGHI C'è AZIONE!
DANIELE,
IN 21 GIORNI MOSSE IL CIELO,
E LA SUA POTENZA.
EF.
6 .
PROTEGGIAMOCI CON LA PAROLA,
E POI LA SPADA DELLO SPIRITO.
LA CHIESA EDIFICATA MARCIA VERSO IL NEMICO,
E NESSUNO potrà FERMARLA.
AD ABRAMO:
"E LA TUA DISCENDENZA possederà,
LA PORTA DEI TUOI NEMICI.
" LODE A SIGNORE.
Posizione di attacco e non di difesa!
Prov 31,
23 "suo marito è rispettato alle porte della citta",
le porte indicano l'autorità.
Io edificherò!
Bisogna essere edificati dallo SS.
,
e poi le porte dell'inferno non potranno prevalere.
Dio non scende a patti lo predi tutto.
Obbedisci a tutto senza ma e senza se!
IL NEMICO PROGETTA CONTINUAMENTE DI ATTACCARVI.
SALMO 107,
16.
"POICHè EGLI HA SFONDATO PORTE (potere),
DI BRONZO E SPEZZATO SBARRE(schiavitù) DI FERRO.
Le porte dell'inferno non prevarranno!
Is 28,
5-6= in quei giorni il Signore sarà un diadema una splendida corona,
al resto del suo popolo.
Un spirito di giustizia che respingono il nemico fino alle sue porte.
Is 41,
10 non temere io sono con te,
non ti smarrire io sono il tuo Dio.
Io ti sostengo con la destra della tua giustizia.
I tuoi avversari saranno ridotti a nulla.
Io il Signore tuo Dio fortifico la tua mano destra,
e ti dico non temere!
Io ti aiuto!
So a chi appartengo e a chi ho creduto!
Isaia 10,
4 senza di me,
( non provate ad allontanarvi da Gesù,
) non rimarra loro che cadere trai prigionieri o cadere uccisi.
2 cor 3 dice:
" la nostra capacità viene da Dio" Gv.
21,
18-19 Gesù promette a Pietro che morirà da vecchio.
.
.
.
.
al ricercato numero uno "vivo o morto" Inutilmente Erode cercò di ucciderlo,
infatti Erode,
re empio posseduto dal diavolo,
aveva già ucciso Giacomo,
ma non era volontà di Dio che Giacomo morisse.
Alcuni teologi ritengono che Giacomo fu ucciso perchè la Chiesa non era ancora pronta a respingere l'attacco del nemico.
Mentre il nemico attacco e uccise Giacomo a cui Gesù aveva promesso che neanche un capello gli sarebbe stato toccato.
Nessun demone vi si avvicina quando Gesù si avvicina a voi.
Voi avete potere sul nemico.
Erode è soddisfatto e vuole sistemare Pietro,
ma la Chiesa si svegliò e disse:
" non permetteremo che accada di nuovo".
Giacomo,
uno dei dodici che era ripieno di SS.
allora,
la preghiera di giorno e di notte senza fermarsi Daniele,
pregò 21 giorni Dio diede ordine a un angelo che non solo liberò Pietro,
ma che anche uccise Erode.
Dio può anche uccidere i nostri nemici!
NOI NON LO CHIEDEREMEO CERTAMENTE certo non era volontà di Dio che Giacomo venisse ucciso e che Pietro finisse in prigione.
La preghiera deve essere ASSOLUTA e senza sospensione fino alla conclusione e oltre se si tratta di saper consevare un miralo di guarigione per fede!

LA BATTAGLIA

tutte le opere di Dio lodino il suo nome,
perchè Egli comandò ed esse furono create.
.
Un fumo gli usciva dalle sue narici.
Un fuoco divorante usciva dalla sua bocca,
da lui sprizzavano carboni ardenti.
= IL SIGNORE DEGLI ESERCITI è CON NOI NELLA BATTAGLIA.
Il fuoco è la Sua Parola,
La parola di Dio deve essere dichiarata contro il nemico,
affinché le fiamme di Dio si ergano contro il nemico.
Allora non possiamo ignorare la parola nella battaglia.
QUANDO SIETE NATI DI NUOVO,
INIZIATE UNA BATTAGLIA E DOVETE VINCERE,
STANDO SULLE VOSTRE GINOCCHIA.
MT 18,
18-20 Tutto ciò che legherete o scioglierete,
essendo in accordo.
SOLO ESSENDO IN ACCORDO,
SI POSSONO LEGARE I NEMICI.
Non puoi stare di fronte al tuo nemico,
se non sei in pace con tuo fratello.
Se sei diviso non sei efficace,
ci vuole l'accordo.
Essere nell'unità.
Devi essere sostenuto,
ci deve essere un accordo.
1 Cor 9,
26.
Quì abbiamo le chiavi di una vita OFFENSIVA.
VITTORIOSA.
LA BIBBIA CI DICE CHE SIAMO IN BATTAGLIA.
1 Cor 9,
26 Io dunque corro,
ma non in modo incerto.
Combatto,
ma non come chi batte l'aria.
sto ATTACCANDO,
E SO ESATTAMENTE CHI.

Giosuè 8,
18-26 "allora,
l'Eterno disse a Giosuè,
stendi la lancia che hai in mano verso AI,
(siate precisi in battaglia e nella preghiera) perchè io te la darò nelle mani.
Giosuè non ritirò la mano che brandiva la lancia,
finché non ebbe sterminato tutti gli abitanti di AI,
come Mosè aveva il suo bastone alto contro Amaleck.
Dio non ti darà vittoria se non sei preciso.
LE BATTAGLIE SONO PRIMA SPIRITUALI.
E SI OTTIENE VITTORIA PER FEDE E OBBEDIENZA.
nON RITIRò la lancia finchè non ottenne la vittoria.
2 Re 13 Eliseo si ammalò di quella infermità che doveva morire ora Josciua (Giosuè).
scese a piangerlo e disse :
"Padre mio,
carro di Israele e sua cavalleria.
Allora Eliseo gli disse prendi un arco e delle frecce.
.
.
fece tirare verso oriente.
.
.
"la feccia della vittoria dell'Eterno" contro i siri in Afech fino a sterminarli.
Ora Percuoti il suolo con le frecce!
Eliseo vuole vedere quanto era arrabbiato con il nemico,
Eliseo si arrabbiò perchè Giosuè sconfisse solo per tre volte i siri.
CONTINUATE A COLPIRLI FINO A DISTRUGGERLI.
Attaccate,
finché non diventano polvere.
NON SI può VINCERE IL DIAVOLO,
SE NON LO AVETE ANNIENTATO DEFINITIVAMENTE.
ALLORA,
PREGHIERA AGGRESSIVA E INCESSANTE,
FINO ALLA VITTORIA DEFINITIVA.
Salmo 18 "li ho calpestati .
.
FINO A RIDURLI COME POLVERE DAVANTI AL VENTO.
.
li ho spazzati via,
COME IL FANGO DALLE STRADE,
finché non diventano polvere.
".
Non possiamo vincere se non attacchiamo continuamente,
finché il diavolo non è consumato.
CONTINUA A COLPIRE E AD ATTACCARE,
FINQUANTO NON DIVENTA POLVERE.

Salmo 18,
39 “Tu mi hai cinto di forza per la battaglia”.
Ho inseguito i miei nemici,
e li ho raggiunti e non sono tornato indietro,
prima di averli distrutti.
Salmo 18,
42.
li ho calpestati,
fino a ridurli come polvere danti al vento.
Li ho spazzati via,
come il fango delle strade.
Salmo 18,
42 Tu mi hai liberato dalle contese del popolo.
Preghiamo per avere vittoria ogni singolo giorno.
DEVI BOMBARDARE I CANCELLI DEL NEMICO,
FINO A VEDERLO DEFINITIVAMENTE ANNIENTATO.
DEVI ESSERE LIBERO,
ARDITO E FORTE NELLO SPIRITO.
CHE DIO RAFFORZI IL TUO UOMO INTERIORE PER NON PERDERE,
MAI UNA BATTAGLIA.
.
Un figlio di Dio non dovrebbe mai perdere una battaglia.
Ungili quanto ti pregano per la tua potente vittoria.
NESSUNA PERDITA NESSUNA SCONFITTA SOLO LE VITTORIE.
… 1 Cor 9,
26.
PREGHIERA DEVOTA,
PRECISA.
CONCENTRATA .
DETERMINATA.
FINO ALLA VITTORIA DEFINITIVA.
ATTACCARE E PREGARE FINCHè IL DIAVOLO NON è CONSUMATO.
LOGOREREMO IL NEMICO E SCONFIGGEREMO,
I SUOI PROPOSITI ATTRAVERSO UNA PREGHIERA CONTINUA.

Vittoria:
1 - RIPIENI DELLA PAROLA CHE CONOSCETE.
2 - preghiera quotidiana che prevale fino alla totale distruzione del nemico.

PROTEGGI CON IL SANGUE TUTTI I TUOI FIGLI,
affinché POSSEGGANO LA TERRA.
AMEN,
AMEN.

DISPONIAMOCI ALLA BATTAGLIA.
Tutte le opere di Dio,
lodino il suo nome,
perché Egli comandò ed esse furono create… • Salmi 17:
9 Dalle sue narici saliva fumo,
• dalla sua bocca un fuoco divorante;
• da lui sprizzavano carboni ardenti.

Salmi 17:
10.
Abbassò i cieli e discese,
fosca caligine sotto i suoi piedi.
Salmi 17:
11.
Cavalcava un cherubino e volava,
si librava sulle ali del vento.
Salmi 17:
12.
Si avvolgeva di tenebre come di velo,
acque oscure e dense nubi lo coprivano.
Salmi 17:
13.
Davanti al suo fulgore si dissipavano le nubi con grandine e carboni ardenti.
Salmi 17:
14.
Il Signore tuonò dal cielo,
l'Altissimo fece udire la sua voce:
grandine e carboni ardenti.
Salmi 17:
15.
Scagliò saette e li disperse,
fulminò con folgori e li sconfisse.
Salmi 17:
16.
Allora apparve il fondo del mare,
si scoprirono le fondamenta del mondo,
per la tua minaccia,
Signore,
per lo spirare del tuo furore.
Salmi 17:
17.
Stese la mano dall'alto e mi prese,
mi sollevò dalle grandi acque,
Salmi 17:
18.
mi liberò da nemici potenti,
da coloro che mi odiavano ed eran più forti di me.
Salmi 17:
19.
Mi assalirono nel giorno di sventura,
ma il Signore fu mio sostegno;
Salmi 17:
20.
mi portò al largo,
mi liberò perché mi vuol bene.
Salmi 17:
21.
Il Signore mi tratta secondo la mia giustizia,
mi ripaga secondo l'innocenza delle mie mani;
… Un fumo gli usciva dalle sue narici.
Un fuoco divorante usciva dalla sua bocca,
da lui sprizzavano carboni ardenti.
= IL SIGNORE DEGLI ESERCITI è CON NOI NELLA BATTAGLIA.
Salmi 3:
8.
Sorgi,
Signore,
salvami,
Dio mio.
Hai colpito sulla guancia i miei nemici,
hai spezzato i denti ai peccatori.
Salmi 5:
6.
gli stolti non sostengono il tuo sguardo.
Tu detesti chi fa il male,
Salmi 5:
7.
fai perire i bugiardi.
Il Signore detesta sanguinari e ingannatori.
Salmi 6:
11.
Arrossiscano e tremino i miei nemici,
confusi,
indietreggino all'istante.
Salmi 5:
7.
fai perire i bugiardi.
Il Signore detesta sanguinari e ingannatori.
Salmi 6:
11.
Arrossiscano e tremino i miei nemici,
confusi,
indietreggino all'istante.
Salmi 11:
4.
Recida il Signore le labbra bugiarde,
la lingua che dice parole arroganti,
Salmi 11:
5.
quanti dicono:
«Per la nostra lingua siamo forti,
ci difendiamo con le nostre labbra:
chi sarà nostro padrone?
».
Salmi 11:
6.
«Per l'oppressione dei miseri e il gemito dei poveri,
io sorgerò - dice il Signore -,
metterò in salvo chi è disprezzato».
Il fuoco è la Sua Parola,
La parola di Dio,
deve essere dichiarata contro il nemico,
affinché le fiamme di Dio si ergano contro il nemico.
Allora,
non possiamo ignorare la Parola nella battaglia.
QUANDO SIETE NATI DI NUOVO,
INIZIATE UNA BATTAGLIA E DOVETE VINCERE,
STANDO SULLE VOSTRE GINOCCHIA.
Salmi 15:
9.
Di questo gioisce il mio cuore,
esulta la mia anima;
anche il mio corpo riposa al sicuro,
Salmi 15:
10.
perché non abbandonerai la mia vita nel sepolcro,
né lascerai che il tuo santo veda la corruzione.
Salmi 15:
11.
Mi indicherai il sentiero della vita,
gioia piena nella tua presenza,
dolcezza senza fine alla tua destra.
MT 18,
18-20.
Tutto ciò che legherete o scioglierete essendo in accordo.
SOLO ESSENDO IN ACCORDO SI POSSONO LEGARE I NEMICI.
Non puoi stare di fronte al tuo nemico se non sei in pace con tuo fratello.
Se sei diviso non sei efficace,
ci vuole l'accordo.
Essere nell'unità.
Per essere sostenuto,
ci deve essere un accordo reale,
con la persona con cui sei in preghiera.
1 Cor 9,
26 Quì abbiamo le chiavi di una vita,
OFFENSIVA e VITTORIOSA.
LA BIBBIA CI DICE CHE,
SIAMO IN BATTAGLIA dalla nascita.
1 Cor 9,
26.
Io dunque corro,
ma non in modo incerto.
Combatto,
ma non come chi batte l'aria.
STò ATTACCANDO E SO ESATTAMENTE CHI:
la preghiera deve essere molto specifica e selettiva.
Salmi 16:
13.
Sorgi,
Signore,
affrontalo,
abbattilo;
con la tua spada scampami dagli empi,
Ti amo,
Signore,
mia forza,
Salmi 17:
3.
Signore,
mia roccia,
mia fortezza,
mio liberatore;
mio Dio,
mia rupe,
in cui trovo riparo;
mio scudo e baluardo,
mia potente salvezza.
Salmi 17:
4.
Invoco il Signore,
degno di lode,
e sarò salvato dai miei nemici.
Giosuè 8,
18-26.
"allora l'Eterno disse a Giosuè stendi la lancia che hai in mano verso AI (siate precisi in battaglia e nella preghiera) perché io te la darò nelle mani” Giosuè non ritirò la mano che brandiva la lancia finché,
i suoi soldati,
non ebbero sterminato tutti gli abitanti di AI.
Ricordiamo come anche Mosè aveva il suo bastone alto mentre era in preghiera contro Amaleck.
Dio non ti darà vittoria se non sei preciso.
LE BATTAGLIE SONO PRIMA SPIRITUALI E SI può OTTIERE VITTORIA solo PER FEDE E OBBEDIENZA.
Infatti,
fu per fede che Josuè,
nON RITIRò la lancia finché non ottenne la vittoria.
2 Re 13,
Eliseo si ammalò di quella infermità che doveva morire ora Josciua (Giosuè) scese a piangerlo e disse :
"Padre mio,
carro di Israele e sua cavalleria.
” Allora Eliseo gli disse prendi un arco e delle frecce.
.
.
fece tirare verso oriente.
.
e disse:
"la freccia della vittoria dell'Eterno contro i siri,
in Afech li sconfiggerai fino a sterminarli.
” “Ora percuoti il suolo con le frecce!
” Eliseo voleva vedere quanto il Re fosse arrabbiato con il nemico,
ma non lo era abbastanza,
infatti colpì il suolo solo tre volte.
Eliseo si arrabbiò,
perché Giosuè sconfisse solo per tre volte i siri.
CONTINUATE A COLPIRLI,
FINO A DISTRUGGERLI TOTALMENTE,
E DEFINITIVAMENTE.
Attaccate finché non diventano polvere.
NON SI PUò VINCERE IL DIAVOLO,
SE NON LO AVETE ANNIENTATO,
DEFINITIVAMENTE.
ALLORA,
PREGHIERA AGGRESSIVA,
E INCESSANTE FINO ALLA VITTORIA DEFINITIVA.
Salmo 18 "li ho calpestati .
.
FINO A RIDURLI COME POLVERE DAVANTI AL VENTO.
.
li ho spazzati via COME IL FANGO DALLE STRADE,
finchè non diventano polvere.
" Non possiamo vincere se non attacchiamo continuamente finchè il diavolo non è consumato.
CONTINUA A COLPIRE E AD ATTACCARE FINQUANTO NON DIVENTA POLVERE.
Salmo 18,
39 Tu mi hai cinto di forza per la battaglia.
Ho inseguito i miei nemici e li ho raggiunti e non sono tornato indietro prima di averli distrutti.
Salmo 18,
42 li ho calpestati fino a ridurli come polvere danti al vento.
Li ho spazzati via come il fango delle strade.
Salmo 18,
42 Tu mi hai liberato dalle contese del popolo.
Preghiamo per avere vittoria ogni singolo giorno.
DEVI BOMBARDARE I CANCELLI DEL NEMICO.
FINO A VEDERLO DEFINITIVAMENTE ANNIENTATO.
DEVI ESSERE LIBERO,
ARDITO E FORTE NELLO SPIRITO.
CHE DIO RAFFORZI IL TUO UOMO INTERIORE PER NON PERDERE MAI UNA BATTAGLIA.
Un figlio di Dio non dovrebbe mai perdere una battaglia.
Ungili quanto ti pregano per la tua potente vittoria.
NESSUNA PERDITA NESSUNA SCONFITTA SOLO LE VITTORIE.

1 Cor 9,
26 PREGHIERA DEVOTA.
PRECISA.
CONCENTRATA .
DETERMINATA.
FINO ALLA VITTORIA DEFINITIVA.
ATTACCARE E PREGARE FINCHè IL DIAVOLO NON è CONSUMATO.
LOGOREREMO IL NEMICO E SCONFIGGEREMO,
I SUOI PROPOSITI ATTRAVERSO UNA PREGHIERA CONTINUA.
Vittoria:
1 - RIPIENI DELLA PAROLA CHE CONOSCETE 2 - preghiera quotidiana che prevale fino alla totale distruzione del nemico.
PROTEGGI CON IL SANGUE TUTTI I TUOI FIGLI,
affinché POSSEGGANO LA TERRA.
AMEN.
AMEN… DOBBIAMO CONOSCERE LA PAROLA… 2 COR.
2,
11 ci dice che non dobbiamo essere ignoranti della conoscenza del diavolo,
della sua funzione e di come lui opera.
In altre parole,
non ignorate del modo in cui egli usa le parole per attaccarvi.
Salmo 55,
9 anche noi,
lottiamo e ci difendiamo attraverso la Parola di Dio,
nel nostro cuore e nella nostra bocca.
Lc 11,
21-28 dice che dobbiamo prima legare l'uomo forte,
MA PRIMA DEVI RIMUOVERE,
DEGLI OSTALI NELLA TUA VITA :
1 - RELAZIONE SPEZZATA CON LA MOGLIE?
NIENTE VITTORIA.
1Pt 3,
7 ".
.
.
affinché le vostre preghiere non siano impedite" 2 - INIQUITà O PRESENZA DEL PECCATO,
salmo 66,
18 "se avessi serbato del male nel mio cuore,
il Signore non mi avrebbe dato ascolto.
" 3 - IDOLATRIA = non avrai altro Dio all'infuori di me.
Ez 14,
3 "figlio dell'uomo,
questi hanno eretto degli idoli nel loro cuore,
hanno posto davanti a se l'intoppo che li fa cadere nell'iniquità.
Mi lascerò consultare da costoro?
Dovrei ascoltare le loro preghiere?
Il nostro corpo può essere un idolo?
un programma televisivo?
Qualunque cosa che può usurpare i diritti di Dio è un idolo!

4 - LA MANCANZA DI PERDONO.
Mc.
11,
25 "e quando vi mettete a pregare se avete qualcosa contro qualcuno,
perdonate,
affinchè il Padre vostro che è nei cieli perdoni i vostri peccati.
PROV 21,
13 "chi chiude l'orecchio al grido del povero quando egli griderà anch'egli non avrà risposta!
" SOLO ATTRAVERSO LA POTENZA,
SI può VIVERE UNA VITA CRISTIANA VITTORIOSA E I SUOI COMANDAMENTI NON SONO GRAVOSI PROPRIO PER QUESTO,
perché CI è PROMESSA LA POTENZA PER VIVERLI!
Quando c'è lo Spirito c'è facilità puoi farcela!
CI SONO DELLE REGOLE IN BATTAGLIA:
2 TIM 2,
5 "
[4]Nessuno però,
quando presta servizio militare,
s'intralcia nelle faccende della vita comune,
se vuol piacere a colui che l'ha arruolato.

[5]Anche nelle gare atletiche,
non riceve la corona se non chi ha lottato secondo le regole.

[6]L'agricoltore poi che si affatica,
dev'essere il primo a cogliere i frutti della terra.

[7]Cerca di comprendere ciò che voglio dire;
il Signore certamente ti darà intelligenza per ogni cosa.
dobbiamo ubbidire alle regole.
Quando entriamo in battaglia,
nel pieno di una battaglia ognuno ha un compito ben specifico.
1 Pt 5,
9 "resistetegli!
" "fermi nella fede".
"una fede che non deve vacilare!
".
non non muovetevi!
non tremate!
non permettete a nessuno di farvi vacillare!
LA VOSTRA FEDE NON TREMERà SE RIMARRETE,
IMPIANTATI E FERMI NELLA PAROLA!
Arriveranno le tempeste!
SICURO!
Ma rimanete fermi!
State fermi!
Queste battaglie spirituali portano grandi promesse:
Lv 26,
7" voi inseguirete i vostri nemici ,
ed essi cadranno davanti a voi,
trafitti dalla spada(della Parola)!
Se non usate la Spada della Parola,
non li prenderete!
Dio ha promesso che cadranno davanti a voi,
ma dovete avere una spada nelle vostre mani!
Corrono,
perchè hanno paura della SPADA!
Is 41,
11 " non temere Io sono con Te!
non smarrirti,
perchè io sono il tuo Dio!
io ti fortifico!
ed anche ti aiuto!
e ti sostengo con la destra della tua giustizia!
Ecco,
tutti quelli che si sono infuriati contro di te saranno svergognati e confusi!
Saranno come niente!
" Quelli che combattono contro di te,
saranno ridotti a nulla e periranno!
Tutti quelli che ti combatteranno periranno!

QUESTA è UNA GUERRA POTENTE,
PER LA VITTORIA,
IL SACRIFICIO,
DELL'INTERCESIONE SPECIFICA,
SULLE GINOCCHIA.
ARMI DI GUERRA.
POTENZA NEL DARE.
1 SAM 30,
20.
IL RECUPERO MI APPARTIENE.
GIOELE 2 "IO VI scompenserò DELLE ANNATE PERDUTE"
• la lode.
• la preghiera.
• l'azionedi inseguire il nemico.
• invadere il campo.
• dare,
essere donatore.
Non fate così fratelli miei riguardo alle cose che il Signore ci ha date.
Chi vi darebbe retta in questa cosa?
Chi scende in battaglia farà parti uguali con chi rimane ai bagagli.
v.
26 eccovi,
un dono che viene dal bottino preso ai nemici del Signore.
Quando parlate del dare e questo fa innervosire le persone.
Volter disse:
"quando si parla di denare appartengono tutti alla stessa religione.
Dare è la soluzione a molti problemi della vita.

1 Cron 29.
Dare risolve i problemi.
la decima è stata rivelata a Adamo con l'albero della conoscenza,
Ad Abramo.
L'offerta del primogenito riguarda la decima.
La Chiesa non aveva il NT e gli apostoli predicavano dal V.
T.
La parola di Dio è stabile per sempre.
Quelli che trovano scuse,
le trovano sulla loro disobbedienza e sulla loro avarizia.
La gente da sulla spinta emotiva ma non perchè Dio lo comanda.
Se tu odii Dio non gli darai nulla.
Dare è un segno di amore.

Dio ha tanto amato il mondo,
da dare il suo figlio.
Anche gli increduli sanno essere generosi.
1 Cron 29,
11-12.
A te Signore la maestà,
poiché tutto quello che sta in cielo e sulla terra è tuo = è tuo.
a te il regno,
da te provengono la ricchezza e la gloria.
Tu signoreggi su ogni cosa ,
sono in tua mano la forza e la potenza e sta in tuo potere far grande e forte ogni cosa.
Ogni cosa è di Dio incluso il tuo conto bancario.
Nulla ti appartiene,
la tua energia e dio Che te la da.
Se le cose materiali ti possiedono,
c'è qualcosa che non va.
Siate ferventi nello spirito,
gioia entusiasmo.
Dio cerca un donatore allegro.
Ogni cosa è di Dio e viene da Lui.

La volontà di Dio è di benedire il giusto.
Prov 14,
11 la casa degli empi sarà distrutta,
ma la tenda degli uomini retti fiorirà.
LA PROMESSA DI DIO è ABBONDANZA.
IO SONO VENUTO perché ABBIANO VITA E VITA ABBONDANTE.
ABBONDANZA SIGNIFICA nessuna mancanza.
Prov 15,
6.
nella casa del giusto c'è grande abbondanza.
= non mancanza.
Ogni giorno,
Dio si prende cura di TE.
Elia era nell'abbondanza,
e come Gesù non aveva un conto in banca.
Elia quando era in mancanza il corvo gli portava il cibo.
Dio prende cura di ogni necessità.
Abbondanda,
significa nessuna mancanza in Dio.
Perchè le ricchezze del mondo,
si possono perdere repentinamente.
Infatti,
la ricchezza dell'uomo disonesto svanisce repentinamente,
e drammaticamente.
Ma Dio,
sa prendersi cura di voi suoi figli.
Dio ti tiene sulle tue ginocchia per supplire alle tue necessità.
è un cammino di fede giorno dopo giorno.
Deut 8.
dice:
" Quando vi benedirò,
non dimenticatevi di me.
.
.
perchè purtroppo,
spesso è proprio quello che succede.
Quando la gente dimentica viene la mancanza.
La vera abbondanza è quanto ogni giorno i tuoi conti,
sono pagati e tu vivi sotto la protezione di Dio.
Prov 24.
il cristiano efficace deve essere libero dall'amore del denaro.
Prov 11,
28.
i giusti rinverdiranno.
= non mettete la fiducia nelle ricchezze.
Prov 22,
4 quando sei umile e obbediente sei benedetto "il frutto dell'umiltà,
e del timore del signore è ricchezza,
gloria e vita.
" Si possono avere dei soldi in banca,
ma la nostra vera risorsa è il Signore,
deve essere il Signore.
Altrimenti,
non c'è differenza sostanziale con gli atei.
Ecc 5,
10 chi ama le ricchezze,
non ne trae profitto di sorta.
Giob 36,
11 se lo ascoltano,
se si sottomettono finiscono i loro giorni nel benessere e nella gioia.
Prov 1,
32 Gli stolti prosperano a loro distruzione.
Poichè lo sviamento dei semplici.
.
.
.
la falsa tranquillità degli stolti,
li fa perire.
Viene attivata per noi una legge soprannaturale.
.
Quando dai a Dio dai,
per benedire il mondo e per vedere il vangelo annunciato.
Lui vi proteggera,
la vostra auto non si guasterà mai Ecc 11,
1 getta il tuo pane sulle acque perchè dopo tempo lo ritroverai ,
tu dai nel naturale ma Dio ti fa recuperare nel soprannaturale.
UNA LEGGE SPIRITUALE VIENE MESSA IN AZIONE QUANDO OBBEDIAMO A DIO.
Ecc 11,
4-5,
LE PERSONE SOGGETTE ALLE CIRCOSTANZE,
SONO INATTENDIBILI PER IL SIGNORE.
fin dal mattino,
semina la tua semenza.
e la sera non lasciare alcun lavoro incompiuto.
2 Cor 9,
6 " chi semina abbondantemente mieterà abbondantemente,
Dio ama un donatore gioioso e generoso.
2 Cor 9,
8 " Dio è potente da far abbondare in voi ogni grazia affinché avendo sempre in ogni cosa il necessario abbondiate in ogni opera buona.
2 Cor 9,
9 come sta scritto egli ha profuso,
ha dato ai poveri,
la sua giustizia dura in eterno.
Dio è colui che moltiplica il seme nelle mani del seminatore.
per un raccolto sempre più grande.
2 Cor 9,
10-11 moltiplicherà la semenza e accrescerà i frutti della vostra giustizia,
così arricchiti in ogni cosa largheggerete,
nella generosità che produrrà la lode a Dio.
Non sai come lo farà,
ma lo farà!
Salmo 112,
11-12 egli ha dato generosamente ai poveri.
l'empio digrigna i denti e si consuma.
quando dai,
permetti alla potenza di Dio,
anche di legare le potenze sataniche.
,
Chi da,
ha autorità con Dio.
ogni donatore è benedetto da Dio.
Dare a Dio non viene dala carne ma dallo Spirito S.
Dare è una espressione di obbedienza e di ringraziamento.
è il dare che produce l'autorità,
HO AUTORITà E PER QUESTO DO.
E LA SUA FRONTE SI ALZA GLORIOSA.
PROVERBI 1,
19 l'avidità distrugge .
Lc 16,
11 se dunque non siete stati fedeli nelle ricchezze ingiuste,
chi vi darà le vere ricchezze.
Chi è fedele con la sporca mammona.
avrà di più di più avrà l'unzione,
la prosperità MA COME FA DIO AD AFFIDARVI L'INVISIBILE,
SE NON SIENTE DEGNI DI FIDUCIA CON IL VISIBILE,
CHE è LA INIQUA RICCHEZZA.
O SPORCA MAMMONA?
Prov 28,
20.
l'uomo fedele sarà colmato di benedizioni,
ha dato a Dio .
.
.
la sua giustizia rimane per sempre.