Crea sito

 

INCORAGGIAMENTO DIVINO

INCORAGGIAMENTO DIVINO


INCORAGGIAMENTO DIVINO

L’INCORAGGIAMENTO DIVINO ATTRAVERSO LA PAROLA PROFETICA
Esdra 1:1
Nell'anno primo
del regno di Ciro,
re di Persia,
perché si adempisse la parola che il Signore
aveva detto per bocca di Geremia,

Il Signore destò lo spirito di Ciro re di Persia,
il quale fece passare quest'ordine in tutto il suo regno,
anche con lettera:
Esdra 1:2
«Così dice Ciro re di Persia:
Il Signore,
Dio del cielo,
mi ha concesso tutti i regni della terra;
egli mi ha incaricato di costruirgli un tempio in Gerusalemme,
che è in Giudea.
Esdra 1:3
Chi di voi proviene dal popolo di Lui?

Il suo Dio sia con lui;
torni a Gerusalemme,
che è in Giudea,
e ricostruisca il tempio del Signore Dio d'Israele:
egli è il Dio che dimora a Gerusalemme.
Esdra 1:4
Ogni superstite in qualsiasi luogo sia immigrato,
riceverà dalla gente di quel luogo argento e oro,
beni e bestiame con offerte generose per il tempio di Dio che è in Gerusalemme».
Esdra 1:5
Allora si misero in cammino i capifamiglia
di Giuda e di Beniamino e i sacerdoti e i leviti,
quanti Dio aveva animato a tornare per ricostruire il tempio del Signore in Gerusalemme.

Esdra 1:6
Tutti i loro vicini li aiutarono validamente con oggetti d'argento e d'oro,
con beni e bestiame e con oggetti preziosi,
e inoltre quello che ciascuno offrì volontariamente.

Esdra 1:7
Anche il re Ciro fece trarre fuori gli arredi del tempio,
che Nabucodònosor aveva asportato da Gerusalemme e aveva deposto nel tempio del suo dio.
Esdra 1:8
Ciro,
re di Persia,
li fece trarre fuori per mano di Mitridate il tesoriere,
che li consegnò a Sesbassar,
principe di Giuda.
UNA GRANDE CAROVANA COLMA
DI TESORI SI MOSSE PER ORDINE DI UN RE PAGANO
Esdra 2:64
Tutta la comunità così radunata era di quarantaduemilatrecentosessanta persone;
Esdra 2:65
inoltre vi erano i loro schiavi e le loro schiave:
questi erano settemilatrecentotrentasette;
poi vi erano i cantori e le cantanti:
duecento.
Esdra 4
ATTACCO DEL NEMICO
PRIMA ATTRAVERSO IL TENTATIVO DI CORRUZIONE DEL VERO CULTo
Esdra 4:1
Quando i nemici di Giuda e di Beniamino vennero a sapere che gli esuli rimpatriati stavano ricostruendo il tempio del Signore Dio d'Israele,

Esdra 4:2
si presentarono a Zorobabele e ai capifamiglia e dissero:
«Vogliamo costruire anche noi insieme con voi,
perché anche noi,
come voi,
cerchiamo il vostro Dio;
a lui noi facciamo sacrifici dal tempo di Assaràddon re di Assiria,
che ci ha fatti immigrare in questo paese».
Esdra 4:3
Ma Zorobabele,
Giosuè e gli altri capifamiglia d'Israele dissero loro:
«Non conviene che costruiamo insieme la casa del nostro Dio;
ma noi soltanto la ricostruiremo al Signore Dio d'Israele,
come Ciro re di Persia ci ha ordinato».
ATTACCO DEL NEMICO CON L’OPPOSIZIONE DIRETTA
FINO AL SECONDO ANNO di Dario re di Persia
quando sorsero semplicemente due profeti Esdra 4:4
Allora la popolazione indigena si mise a scoraggiare il popolo dei Giudei e a molestarlo per impedirgli di costruire.
Esdra 4:5
Inoltre sobillarono contro di loro alcuni funzionari
per mandar fallito il loro piano;
ciò per tutto il tempo di Ciro re di Persia fino al regno di Dario re di Persia.

Esdra 4:6
Durante il regno di Serse,
al principio del suo regno,
essi presentarono una denunzia contro gli abitanti di Giuda a Gerusalemme.

Esdra 4:7
Poi al tempo di Artaserse re di Persia,
Bislam,
Mitridate,
Tabeèl e gli altri loro colleghi scrissero ad Artaserse re di Persia:
il testo del documento era in caratteri aramaici e redatto in aramaico.
Frustravano i loro scopi degli abitanti di Giuda e Gerusalemme,
così l'opera si fermo il popolo di Dio si scoraggiò,
furono indebolite le loro mani.
Frustravano i loro scopi Esdra 4:23
Appena il testo del documento del re Artaserse fu letto davanti a Recum e a Simsai scriba e ai loro colleghi,
questi andarono in gran fretta a Gerusalemme dai Giudei e fecero loro interrompere i lavori con la forza delle armi.
Esdra 4:24
Così fu sospeso il lavoro per il tempio in Gerusalemme e rimase sospeso fino all'anno secondo del regno di Dario re di Persia.
deboli ed incapaci nel servizio cercate qualsiasi lavoro che non abbia opposizione e capirete che non viene dal Signore.
Ci può essere una nazione intera che sia scoraggiata.
Timore = attacco a sorpresa che porta una paralisi per timore e terrore,
se le situazioni sono contro di noi se non c'è una profezia che da Dio viene nei nostri cuori.
Una voce di Dio.
La voce di Dio.
Cuore rotto,
speranza perduta
Salmo 41,3
metti una custodia alle mie labbra,

Trovatemi un opera di Dio contro cui non si parli?
Avrete tutto l'inferno contro quando farete l'opera di Dio.
Lo spirito di perenne accusa
= ACCUSATORE =
Chi vive nello spirito di accusa è figlio del diavolo.
ESRA 5
INCORAGGIAMENTO
DOPO CIRCA 14 ANNI DI FERMO
PREPARATE IL VOSTRO CUORE CON LA PREGHIERA
L'opera di Dio cessò per 14 anni ma in Esra cap. 5
nel secondo anno di Dario re di Persia,
nulla era cambiato tranne il fatto che due profeti incominciarono a profetizzare la Parola del Signore.

Ma i profeti Aggeo e Zaccaria
figlio di Iddo si rivolsero ai Giudei
che erano in Giuda e a Gerusalemme,
profetando in nome del Dio d'Israele,
che li ispirava.
Esdra 5:2
Allora Zorobabele figlio di Sealtiel,
e Giosuè figlio di Iozadàk subito ripresero a costruire il tempio di Gerusalemme;
con essi erano i profeti di Dio,
che li incoraggiavano.
Niente era cambiato nel governo tranne l'invio di due profeti:
Aggeo e Zaccaria,
poi sorse Zorobabele.

Senza vedere cambiamenti la gente incominciò a ricostruire la casa di Dio.

SOTTO IL NUOVO ATTACCO
si vide che negli archivi,
già Ciro aveva ordinato di ricostruire il tempio come era al principio.
Ma il re Ciro trovò un decreto del suo predecessore
e lo riconfermò aggiungendo anche le sue finanze:
Esdra 6:9
Ciò che loro occorre,
giovenchi,
arieti e agnelli,
per gli olocausti al Dio del cielo,
come anche grano,
sale,
vino e olio,
siano loro forniti ogni giorno senza esitazione,
secondo le indicazioni dei sacerdoti di Gerusalemme,
Esdra 6:10
perché si facciano offerte di odore soave al Dio del cielo e si preghi per la vita del re e dei suoi figli.

Esdra 6:11
Ordino ancora:
se qualcuno trasgredisce questo decreto,
si tolga una trave dalla sua casa,
la si rizzi ed egli vi sia impiccato.
Poi la sua casa sia ridotta a letamaio.
Era stato profetizzato 150 anni prima dal prof.
Isaia che esplicitava come un re pagano avrebbe dato il mandato di ricostruire il tempio di Gerusalemme.
A volte siamo trattati meglio dai pagani che dai fratelli,
come Elia
che era sfamato da un corvo (uccello impuro).

Accetterai aiuto da tutti
quando stai lavorando per una causa giusta.

IMPORTANTE è USARE LE COSE PER IL SIGNORE.

L'editto era stato scritto da Ciro
e la legge non poteva essere cambiata,
anche se il re che la aveva scritta era morto.
Cap 6 di Esra
c'è il TRIONFO
Così dice il Signore,
il tempo non è ancora venuto,
va dicendo la gente.
Ma prendete gusto a costruirmi la mia casa ed io non soffierò più contro le vostre finanze.
Se non costruite la mia casa
tutto quello che farete non prospererà.
Cercate prima il Regno di Dio,
il resto vi verrà dato in sovrappiù

Acar il messaggero di Dio parlò:
"Io sono con voi" - dice il Signore -
la profezia più corta della bibbia.

"Se Dio è con noi chi sarà contro di noi?" -
Così tutti i tentativi del nemico di portarci
allo scoraggiamento non riusciranno "la gloria della seconda casa,
sarà maggiore della prima"
Tutti sono pedine delle mani di Dio,
non possono spostasi di un millimetro rispetto a quello che Dio ha stabilito.
La Parola di Dio ha vita dentro,
ha unzione e vitalità che trasforma la morte in vita.
Spezza il potere del nemico.
Finalmente:
Esdra 6:19
I rimpatriati celebrarono la pasqua il quattordici del primo mese,
Esdra 6:20
poiché i sacerdoti e i leviti si erano purificati tutti insieme come un sol uomo:
tutti erano mondi.
Così immolarono la pasqua per tutti i rimpatriati,
per i loro fratelli sacerdoti e per se stessi.
Esdra 6:21
Mangiarono la pasqua gli Israeliti che erano tornati dall'esilio
e quanti si erano separati dalla contaminazione del popolo del paese e si erano uniti
a loro per aderire al Signore Dio d'Israele.
Esdra 6:22
Celebrarono con gioia la festa degli azzimi per sette giorni poiché il Signore li aveva colmati di gioia,
avendo piegato a loro favore il cuore del re di Assiria,
per rafforzare le loro mani nel lavoro per il tempio del Dio d'Israele.
La parola profetica viene per distruggere i piani del nemico e per incoraggiare.
Ed è incredibile vedere quanto scoraggiamento c’è nella gente.
Noi siamo gli agenti della pace di Dio,
non i governi!

Discernimento sulla parola profetica

Innanzi tutto la profezia è già stata sigillata insieme al deposito della fede.
Non potete mettere la profezia sullo stesso piano della Parola.
Non bisogna mettere gli occhi sul canale ma su Dio che riempie il canale.
I profeti canonici non possono
più esistere perché il canone è già sigillato.

- evitate una interpretazione o motivazione malsana
- ho diritto di controllare la parola profetica.
- siete disposti a non sentire una parola perché ne hai il controllo
avendo il dominio sulla verità della tua vita;
- siate preparati a non
ricevere la profezia,
perché è importante avere uno scopo.
- preparatevi il cuore con la preghiera e la conoscenza della PAROLA
- siate aperti ma pieni di discernimento.
Non disprezzate le profezie:
1 Tess 5,21
e non soffocate lo spirito
- Non siate delusi se non parla di voi.
- Purtroppo ci sono canali carnali e non spirituali.

LA GLORIA DELLA SECONDA CASA
SARà SUPERIORE ALLA PRIMA!
Aggeo 2:
4 Ora,
coraggio,
Zorobabele - oracolo del Signore -
coraggio,
Giosuè figlio di Iozedàk,
sommo sacerdote;
coraggio,
popolo tutto del paese,
dice il Signore,
e al lavoro,
perché io sono con voi - oracolo del Signore degli eserciti - Aggeo 2:5
secondo la parola dell'alleanza che ho stipulato con
voi quando siete usciti dall'Egitto;
il mio spirito sarà con voi,
non temete.
Aggeo 2:6
Dice infatti il Signore degli eserciti:
Ancora un po' di tempo e io scuoterò il cielo e la terra,
il mare e la terraferma.
Aggeo 2:7
Scuoterò tutte le nazioni e affluiranno le ricchezze di
tutte le genti e io riempirò questa
casa della mia gloria,
dice il Signore degli eserciti.
Aggeo 2:8
L'argento è mio e mio è l'oro,
dice il Signore degli eserciti.
Aggeo 2:9
La gloria futura di questa casa sarà più grande di quella di una volta,
dice il Signore degli eserciti;
in questo luogo porrò la pace
- oracolo del Signore degli eserciti -.

Alla fine dei tempi, la gloria di Dio rilucerà sulla terra con una
potenza che non ha un precedente.

è solo quello che noi non facciamo a limitare la potenza di Dio e non l’opposizione dei nemici.
Ora è il tempo che la Parola Vivente, nasca nel vostro cuore.
Essa può venirvi da qualunque parte perché Dio non può essere limitato.
Vogliamo vedere la casa di Dio ricostruita.
Padre …nel nome di Gesù io lego
ogni spirito di paura e scoraggiamento,
stracciamo ne nubi di tenebra che sovrastano questa nazione.

Tutto passerà,
ma il tuo regno è incrollabile.
Fa che i tuoi ministri
sorgano dalla mediocrità,
lega quello spirito di menzogna.
Rendici disperati affamati e aasetati di sentire la tua parola.
Grazie per le parole di vita ,
siano bruciate le parole di critica,
Grazie per l’incoraggiamento
Grazie perché quando non c’è speranza
Tu crei una strada.
Liberaci dal timore e dal ridicolo e dai profeti dello scoraggiamento.

FONDAMENTI DI LODE
1 SAMUELE 30
RECUPERO TOTALE
IL NOSTRO DIO RECUPERA
LO SMARRITO = la Bibbia è il libro del recupero
NULLA è PERDUTO =
DIO VUOLE RIDARTELO INDIETRO!
Pensate alla vostra vita e a
tutte le volte che avete perduto qualcosa.
Come cristiano vivi sotto
l'influenza dello Spirito Santo
e vivi sotto questa onnipotenza.

PENSATE A PIETRO
"TU SEI PIETRO IO TI FARò PESCATORE DI UOMINI"
E NON CAMBIò IDEA ANCHE
QUANDO GLI DISSE:
" VAI VIA da me SATANA "
E ANCHE, non cambiò idea
QUANDO Pietro LO HA RINNEGATO TRE VOLTE .
Gesù NON HA CAMBIATO
IDEA
infatti,
quando è risorto dai morti
il Signore era la che gli preparava
il pasto come ad un intimo amico.

Gesù aveva cucinato il pasto del recupero.
L'unica volta che prepara da
mangiare è quando Gesù prepara il pasto a
Pietro nel Vangelo di Giovanni.
I giudei ritengono che i pasti
portano la piena e totale riconciliazione,
perchè tu sei accettato:
va tutto bene!
Se mangi con qualcuno è perchè lo accetti.
Pietro sapeva di non dover fare altre domande!
Nessuna parola sul suo fallimento e sul suo peccato,
ma:
"mi ami tu?
pasci le mie pecorelle!
" Ho una notizia per te :
"il Signore ha cucinato il tuo pasto del recupero.
" Persino oggi,
quando consumi un pasto con qualcuno,
lui ti diventa amico.
Il tuo pasto del recupero è la Sua Parola per te.
Ripetete:
"Tutto va bene niente è perduto.
"
"Dio recupera lo smarrito"
Il mondo vive nel negativo,
mentre noi viviamo nel positivo.
Tutto quello a cui il mondo mette mano,
muore!
Tutto quello a cui DIO mette mano,
vive!
Quando il mondo mette mano su qualcosa questa diminuisce,
ma quando ci mette mano Dio prospera.
Il mondo ti sottrae e ti toglie,
ma Dio ti arricchisce!
La natura del mondo è prendere!
La natura di Dio è dare!
Ora sotto la potenza della potenza di Dio vai a marcia avanti e non indietro.

Passi dalla morte alla vita
dalla debolezza alla forza
dalla malattia alla salute,
è solo una quastione
di fede:
dalla vecchiaia alla giovinezza!
Ci sono dei giovani che sono come vecchi e ci sono dei
vecchi che sono come giovani.
TUTTO VA BENE,
NULLA è PERDUTO!
TU MI DIRAI:
"IO HO PERDUTO MOLTO!
" - ALLORA NON HAI CAPITO.
...NON NEL LIBRO DI DIO!

CON IL VERO DIO NON SI PERDE MAI!
CON IL DIO CHE IO CONOSCO, NON SI PERDE MAI!

Noi operiamo con regole diverse!
Noi non siamo sotto la legge della distruzione,
ma siamo sotto la legge della risurezione.
Ora,
sotto la protezione della potenza di Dio vai a marcia avanti.
.
.
.
Ogni cosa che ti riguarda va avanti....
Passi dalla morte alla vita,
dalla debolezza alla forza.
Dalla mancanza alla pienezza,
dalla schiavitù alla libertà.
Dal momento che ci troviamo sotto la protezione di Cristo ogni cosa è positiva.
Ogni cosa è recupero restaurazione non più perdita,
ma guadagno.
Io sono venuto affinchè abbiano,
affinchè abbiano,
affinchè abbiano,
affinchè abbiano,
vita abbondante,
vita più abbondante,
vita abbondante,
vita più abbondante.
Non soltanto guarigione,
ma salute abbondante.

Dio dice e non solo a Mosè
che queste benedizioni verranno su di te e si compiranno su di te.
Le benedizioni di Dio
ti vogliono attaccare,
ti vogliono assalire,
Dio ordina
alle benedizione di venire su di te in una maniera eccessiva e sovrabbondante...
se fai il tutto di Dio,
Dio farà il tutto di te.
S.Francesco ripeteva mio
Dio e mio tutto.
Salute,
vita e benedizioni abbondanti.
Tutto abbondante.
PROMESSE ABBONDANTI.
Tutto sovrabbondante.
Troppa sovrabbondanza fino a trovarsi in difficoltà.
Le benedizioni possono attaccarti simultaneamente.
NOI ABBIAMO COSì POCO DI QUELLO CHE DIO CI VUOL DARE.
ABITUAMOCI A PENSARE PIù GRANDE,
A CREDERE PIù IN GRANDE.
Si può essere sopraffatti dalla abbondanza di Dio,
dalla felicità di Dio,
dalla pienezza di Dio fino a morire dalla felicità,
fino ad essere rapiti in cielo anima e corpo,
fino all'esperienza del rapimento.
Non ci guardiamo più come ci guarda il mondo,
guardiamoci come ci guarda Dio.
Noi siamo un popolo potente,
siamo il popolo di Dio.
Il popolo del diavolo è nella miseria,
nella sconfitta,
nella paura e nel fallimento.
Noi siamo il popolo dei santi,
il popolo della gloria,
delle benedizioni e della salute.
Per questo il popolo di satana uccide e ruba per avere quello che noi abbiamo
e che loro non potranno avere mai.
Noi abbiamo l'abbondanza!
Tutto otteniamo nella preghiera in accordo nel nome di Gesù.
Ora,
non solo siamo sotto un diverso codice di leggi,
una protezione diversa,
un sistema diverso,
ma più di questo miei cari è ora che facciamo quello che Davide ha fatto quando recuperò ogni cosa.
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%% %%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
1 Samuele 30

è il capitolo precedente la morte di Saul,
quando Davide fuggiva e temeva.
E' bene che la smettiamo di fuggire e iniziamo a regnare.
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%%
in 2 Samuele
Davide inizia a regnare 1 Samuele 30
è la svolta di Davide che lo porterà dalla scofitta alla vittoria.
Se Davide non avesse
fatto
quello cha ha fatto sarebbe morto e non avrebbe neanche regnato.

Ma Davide si fortificò nel Signore Suo Dio.
IL TUO RECUPERO INIZIA DENTRO DI TE.
L'UNICO CHE PUò COMPLETARE QUEL LAVORO SEI TU.
SOLO TU PUOI AIUTARE TE STESSO E DEVI INIZIARE DA DENTRO.
----------

1 - LODò DIO NELLE DIFFICOLTà
- DAVIDE CONSULTò IL SIGNORE -
Ma Davide si fortificò nel Signore Suo Dio.
ALLA SUNNAMMITA:
"COSA HAI IN CASA?"

- SI CONCENTRò SULLE PROMESSE E NON SUI PROBLEMI.
E' FACILE LODARE DIO QUANDO TUTTO VA BENE.
HALLAL = ALLELUIA = LODE =
PARLARE CON ENTUSIASMO.
LODARE CON ESALTAZIONE = =HALLAL = CELEBRARE = LODARE,
ENTUSIASMARSI,
CELEBRARE.
E LA VITTORIA INCOMINCERà AD INIZIARE DENTRO DI TE.
/// IADDà= JADDà = ALZARE LE MANI A DIO,
INIZIARE A RINGRAZIARE E A CELEBRARE

SALMO 141,2:

"ALZATE LE VOSTRE MANI VERSO IL SANTUARIO E BENEDITE L'ETERNO.
SALMO 63,4:
"E ALZERò LE MIE MANI INVOCANDO IL TUO NOME"E LA VITTORIA INCOMINCERà AD INIZIARE DENTRO DI TE.
1 TIM 2,8
"ALZIAMO MANI PURE"
"GUARDATE A LUI E SARETE RAGGIANTI NON SARANNO CONFUSI I VOSTRI VOLTI.
BARACH = BARà = TO BLESS =
BENEDICI IL SIGNORE /BARACK=(INGINOCCHIARSI)
ADONAI MI NEFESC=ANIMA MIA BENEDICI IL SIGNORE"
SALMO 19,93-95
MAI DIMENTICHERò I TUOI PRECETTI,
PERCHè CON QUESTI MI HAI DATO
LA VITA.
IO SONO TUO SALVAMI,
MA IO MEDITO SUI TUOI PRECETTI,
SULLE TUE TESTIMONIANZE.
= Gli empi si sono appostati per farmi perire,
ma io guarderò alle promesse.

Se non avete ancora attraversato l'acqua e il fuoco non avete ancora vissuto.
Ma NON VI PREOCCUPATE,
SE QUESTA ESPERIENZA NON L'AVETE FATTA ANCORA,
NON VI MANCHERà PER MOLTO.
MA QUANDO TI TROVERAI NEL FUOCO E NELL'ACQUA ALZERAI LE BRACCIA E GRIDERAI
LA TUA PAROLA DICE
LA TUA PAROLA DICE
LA TUA PAROLA DICE.

LA VITTORIA INCOMINCIA DENTRO DI TE,
INCOMINCIA A LODARE,
CELEBRARE E RINGRAZIARE DIO,
POI BRANDISCI LA SUA PAROLA CONTRO IL NEMICO.
Il recupero ha inizio dentro di me.
2 pietro = ci sono state elargite le sue preziose
e grandissime promesse per essere attraverso di esse partecipi
della sua potenza e della sua gloria.
SALMO 141,2
Tutte le promesse di Dio sono SI e Amen!

2 - ACCORDARSI IN PREGHIERA
3 - INSEGUIRE I NEMICI
4 - PENETRò NEL CAMPO DEL NEMICO DI SORPRESA IMPROVVISAMENTE 5 - DAVIDE HA DATO PARTE DEL BOTTINO.
SPERIMENTò LA VITTORIA ATTRAVERSO IL DARE.
---------------------
-------------------
-----------------------------

ADESSO DOBBIAMO INCORAGGIARCI NEL SIGNORE NOSTRO DIO.
Quando le preghiere sbattono al muro e tornano indietro
quando tutto sembra privo di entusiasmo.
Devi alzare le mani quando ancora non sentivi nulla.

bISOGNA INCOMINCIARE TUTTO QUESTO QUANDO NON SENTIAMO NULLA,
QUANDO LE PAROLE GIUSTE O I GIUSTI ATTEGGIAMENTI NON ESISTONO ANCORA NELLA MIA ANIMA.
E ALLORA LO SS Incomincia a riversare fuoco su di te,
hai bisogno di far scoccare una scintilla
hai bisogno di incominciare ad accenderti dentro.

Tanti dolori e tanti problemi hanno nascosto questo fuoco dentro di te.
Tutto ti si oppone,
le circostanze ti sono contrarie.

La tua mente ti è contraria,
ma tu non ti scoraggiare alza le tue mani e inizia a lodare.
Alza le tue mani e inizia a ringraziare grazie Dio.
Inizia a dichiarere le sue promesse e presto sentirai liberata la tua mente.

Pensi che sia stato facile per Davide stare davanti a 600 uomini che volevano lapidarlo?
600 uomini che avevano già preso i sassi nelle mani per lapidarlo?

In quella circostanza mise a tacere tutti i suoi problemi
e tutta la sua disperazione e iniziò a lodare Dio.

Perchè la lode?
Perchè la lode e la chiave per presentarsi davanti a Dio!
Perchè la lode è il luogo dove il Signore dimora.
La lode e dove Dio dimora!

Salmo 22,2
«Dio mio,
Dio mio,
perché mi hai abbandonato?
Tu sei lontano dalla mia salmovezza»:
sono le parole del mio lamento.
[3]Dio mio,
invoco di giorno e non rispondi,
grido di notte e non trovo riposo.
[4]Eppure tu abiti la santa dimora,
tu,
lode di Israele.
//// Tu dimori nella lode di Israele
[5]In te hanno sperato i nostri padri,
hanno sperato e tu li hai liberati;
[6]a te gridarono e furono salvati,
sperando in te non rimasero delusi.

Salmo 104 [33]
Voglio cantare al Signore finché ho vita,
cantare al mio Dio finché esisto.
[34] A lui sia gradito il mio canto;
la mia gioia è nel Signore.

entrate nelle sue porte con ringraziamento,
nei suoi inni con canti di lode
Lodate Dio ed entrerete nel suo indirizzo.
La lode e l'abito che Dio ci da per scacciare lo spirito di depressione.

Salmo 50,
23[22]Capite questo voi che dimenticate Dio,
perché non mi adiri e nessuno vi salvi.
[23]Chi offre il sacrificio di lode,
questi mi onora,
a chi cammina per la retta via
mostrerò la salvezza di Dio.
La lode porta liberazione e guarigione E PROTEZIONE.
Salmo 59,17
"Dio ci proteggerà"
"O mia forza a te salmeggerè,
perchè Dio è il mio rifugio,
il Dio che mi fa del bene".
Salmo 71,
6-8 "Tu sei stato il mio sostegno fin dal grembo materno,
tu m'hai tratto dal grembo di mia madre a te la mia lode.
Io sono per molti come un prodigio.
[5]Sei tu,
Signore,
la mia speranza,
la mia fiducia fin dalla mia giovinezza.
[6]Su di te mi appoggiai fin dal grembo materno,
dal seno di mia madre tu sei il mio sostegno;
a te la mia lode senza fine.
[7]Sono parso a molti quasi un prodigio:
SEI tu il mio rifugio sicuro.
[8] Della tua lode è piena la mia bocca,
della tua gloria,
tutto il giorno.


Salmo 149,6
La lode è il tuo arsenale contro il diavolo=nemico
[1]Alleluia.
Cantate al Signore un canto nuovo;
la sua lode nell'assemblea dei fedeli.
[2]Gioisca Israele nel suo Creatore,
esultino nel loro Re i figli di Sion.
[3]Lodino il suo nome con danze,
con timpani e cetre gli cantino inni.
[4]Il Signore ama il suo popolo,
incorona gli umili di vittoria.
[5]Esultino i fedeli nella gloria,
sorgano lieti dai loro giacigli.
[6]Le lodi di Dio sulla loro bocca e la spada a due tagli nelle loro mani,
[7]per compiere la vendetta tra i popoli
e punire le genti;
[8]per stringere in catene i loro capi,
(DEMONI) i loro nobili in ceppi di ferro;
(PRINCIPATI E POTESTà)
[9]per eseguire su di essi il giudizio gia scritto:
questa è la gloria per tutti i suoi fedeli.
Alleluia.
è UNA PAROLA GIUDAICA - EBRAICA

Abbiano in bocca le lodi diDio e una spada a due tagli nelle loro mani...
per eseguire su di loro il giudizio già scritto,
questo è l'onore per tutti i suoi fedeli.
ALLAL = ALLELù = ALLELUIA = LODA IAVè.
=ALLELUIA.
LA PRESENZA DI DIO è QUì!!!

LA LODE PERMETTE A DIO DI COMBATTERE PER TE.
2 Cron 20,21
[21] Quindi,
consigliatosi con il popolo,
mise i cantori del Signore,
vestiti con paramenti sacri,
davanti agli uomini in armi,
perché lodassero il Signore dicendo:
Lodate il Signore,
perché la sua grazia dura sempre.

[22] Appena cominciarono i loro canti di esultanza e di lode,
il Signore tese un agguato contro gli Ammoniti,
i Moabiti e quelli delle montagne di Seir,
venuti contro Giuda e furono sconfitti.
[23] Gli Ammoniti e i Moabiti insorsero contro gli abitanti delle montagne
di Seir per votarli allo sterminio e distruggerli.
Quando ebbero finito con gli abitanti delle montagne di Seir,
contribuirono a distruggersi a vicenda.
[24] Quando quelli di Giuda raggiunsero la collina da dove si vedeva il deserto,
si voltarono verso la moltitudine,
ed ecco non c'erano che cadaveri gettati per terra,
senza alcun superstite.
[25] Giòsafat e la sua gente andarono a raccogliere la loro preda.
Vi trovarono in abbondanza bestiame,
ricchezze,
vesti e oggetti preziosi.

Ne presero più di quanto ne potessero portare.
Passarono tre giorni a raccogliere il bottino,
perché esso era molto abbondante.
[26] Il quarto giorno si radunarono nella valle di Beracà;
poiché là benedissero il Signore,
chiamarono quel luogo valle della Benedizione,
nome ancora in uso.
[27] Quindi tutto Giuda e tutti quelli di Gerusalemme,
con Giòsafat alla testa,
partirono per tornare in Gerusalemme,
pieni di gioia perché il Signore li aveva riempiti di letizia a spese dei loro nemici.
[28] Entrarono in Gerusalemme diretti al tempio,
fra suoni di arpe,
di cetre e di trombe.

1 - LA LODE è DOVE DIO DIMORA.
2 - LA LODE è L'UNICO ACCESSO ALLA SUA PRESENZA
3 - LA LODE è UN ABITO CHE SCACCIA LO SPIRITO DI DEPRESSIONE
4 - LA LODE RECA LIBERAZIONE
5 - LA LODE RECA PROTEZIONE E RIFUGIO
6 - LA LODE ARSENALE DEL CREDENTE CONTRO IL DIAVOLO
7 - LA LODE PERMETTE A DIO DI COMBATTERE PER ME

GLORIA,
GLORIA,
ALLELUIA,
= TOCCA OGNUNO DI NOI.
UNGICI PER RICERE RVELAZIONE DALLA TUA PAROLA E PER RINNOVARSI
OGNI ENERGIA NEL POPOLO DI DIO.
TI RINGRAZIAMO PER QUELLO CHE STAI FACENDO QUì!!!
DEGNO è L'AGNELLO CHE è STATO IMMOLATO!
!
!

REGOLE DI VITA:
RICEVI LA TUA EREDITà IN CRISTO GESù!
IN LUI SEI COEREDE GIà da ORA!
Solo abbi fede!
Proclama la parola di Dio e le Sue promesse a voce alta!


---------------------------
-----------------------------------------------------
----------------------------
----------------------------------------------------


ECCO,
ALCUNE PROMESSE!!!

RICEVI le tue promesse!
Proclama la parola di Dio e le Sue promesse a voce alta!

Sembra da un punto di vista razionale,
che Dio contrasti i suoi amici e aiuti i suoi nemici.
--------------------------------
------------------------------------------------
Ma NON è COSì!
---------------------------------
-----------------------------------------------
I nemici di Dio hanno solo questo momento,
poi verranno distrutti e dopo disintegrati...
Dio forse ne sente compassione...
Quando giungerà il giorno di fuoco essi bruceranno come paglia!
Oggi loro sono le cicale (del successo e del dominio)
e noi le piccole formiche (di chi deve soffrire e sacrificarsi).
Quello che vede Dio di noi e di loro è incredibile....
.... cerchiamo di comprendere
UN PADRE CHE PIANGE FIN D'ORA
PER QUEI FIGLI CHE ANDRANNO DISTRUTTI!!!
SI MA IO NON MI DO PER CONVINTO....

REGOLE DI VITA: RICEVI LA TUA EREDITà IN CRISTO GESù! IN LUI SEI COEREDE GIà da ORA! Solo abbi fede! Proclama la parola di Dio e le Sue promesse a voce alta!




ECCO, ALCUNE PROMESSE!!!RICEVI le tue promesse! Proclama la parola di Dio e le Sue promesse a voce alta!


Sembra da un punto di vista razionale,
che Dio contrasti i suoi amici e aiuti i suoi nemici.

Ma NON è COSì!

I nemici di Dio hanno solo questo momento,
poi verranno distrutti e dopo disintegrati...
Dio forse ne sente compassione...
Quando giungerà il giorno di fuoco essi bruceranno come paglia!
Oggi loro sono le cicale (del successo e del dominio)
e noi le piccole formiche (di chi deve soffrire e sacrificarsi).
Quello che vede Dio di noi e di loro è incredibile....
.... cerchiamo di comprendere
UN PADRE CHE PIANGE FIN D'ORA
PER QUEI FIGLI CHE ANDRANNO DISTRUTTI!!!
SI MA IO NON MI DO PER CONVINTO....





1 Maccabei 2, 47-48
"Scacciarono tutti quei prepotenti, e la lotta nelle loro mani ebbe esito felice.
Difesero la legge dalla prepotenza dei gentili e dei re
e non dettero al peccatore possibilità di nuocere."



Dobbiamo respingere come aberrante il buonismo ed il pacifismo.

Noi siamo per la Pace che è dono trascendente,
ma che è frutto della giustizia.

Abbiamo il dovere politico di lottare, affinchè il Regno di Dio si affermi sulla terra!

Non dobbiamo esitare a prendere parte alla lotta armata,
come hanno fatto i nostri progenitori che hanno dovuto difendere la civiltà cristiana con le armi.
Basta a recitare il ruolo dei martiri, dei perdenti, dei succubi!
"Quelli che sono con noi sono più numerosi di quelli che sono con loro"
Il Signore combatterà per noi solo se avremo il fegato di scendere in battaglia, anche se con forze insufficienti.
Infatti,
chi decide la vittoria in battaglia è il Signore!

Nella Chiesa cattolica, vi sono molte spiritualità,
ma una sola vocazione:
quella del martirio.
Esiste anche la vocazione ad una vita cristiana vittoriosa?
Molto ministero,
molta istituzione
ma scarso carisma e penuria di profezia.
Un vuoto abissale di conoscenza della Parola Di Dio!

Preghiamo per la Chiesa Cattolica!


La gerarchia ecclesiastica è piramidale
e solo ai più alti vertici
è corpo a se stesso!
I preti di secondo livello sono sudditi?
Certamente i fedeli sono sudditi!
Tutto è perfetto se gli ecclesiastici sono santi!
Ma lo sono?

Preghiamo sempre per i consacrati!!!
Non giudichiamoli,
perchè?
Non siamo abilitati al loro giudizio!



Anche se il clericalismo è stato ufficialmente condannato dalla Chiesa Cattolica,
esso in realtà è insostituibile.
Come è insostituibile la scelta del male minore!

Meglio la corruzione o l'aberrazione di pochi che quella di molti!
Anche perchè sul piano del dogma della fede
rimane la promessa di Gesù che dice come
le porte degli inferi non potranno prevalere contro la Sua Chiesa!


Più passa il tempo e più le chiese di Cristo stanno assolvendo sempre meno
al loro compito di essere la luce del mondo e il sale della terra.

Sono sempre più religione,
sempre più istituzione
e sempre meno luogo della testimonianza e della esperienza della gloria di Dio!
Sono esagerato?
No!
Questi sono i segni della fine,
i segni della seconda venuta del Signore,
e il segno che questo sistema di iniquità sta per essere giudicato,
ed è ormai per giungere al suo capolinea.