__________________________________________________________

Dio è!

Dio ti ha creato solo per questo:
conoscerLo,
amarLo,
servirLo.
La non corrispondenza di questa missione fa sovrastare sulla creatura un terribile giudizio.
Poiché la sua realtà non è una definizione ma una realtà,
tutti coloro che soffriranno per la rettitudine verranno salvati per la misericordia,
ma chi hanno una relazione personale con il Cristo verranno salvati per il Suo patto di Sangue.
Vuole certamente manifestarsi a te,
infatti ha inviato "la Parola fatta Carne",
Suo Figlio!
La sua esistenza non è contestabile come personaggio storico.
Come non è contestabile l'integrità delle Sacre Scritture dopo il ritrovamento dei rotoli di Kumran.
Anche una mente naturale,
nella sua limpidezza e onestà intellettuale deve riconoscere che una armonia straordinaria è presente in tutto l'universo,
armonia come di un progetto straordinario che qualcuno ha posto in essere.
E che questo qualcuno è ineffabile,
buono e straordinario.
_____________________________________________________________

Dio è santo!

Dio non si conforma ad una norma di santità;
Egli è questa norma.
1 Samuele 2,
2 dice:
"Nessuno è santo (infinitamente perfetto) come il Signore,
poichè non c'è altro Dio all'infuori di te;
e non c'è rocca (difensore) pari al nostro Dio".
Dio è cos'ì santo che nessun uomo può andare a LUI se Lui non decidesse di andare all'uomo.
Ora Dio in Cristo ha deciso di salvare l'uomo e addirittura di elevarlo alla sua intimità familiare.
L'uomo di ogni religione o di ogni virtù accetta il ruolo di servo:
"vieni servo fedele,
entra nella gioia del Tuo Signore" Ma chi in Cristo vive una relazione filiale è elevato alla dimensione di figlio ricevendo in cambio della sua fede addirittura la NATURA DIVINA e diventa effettivamente e non simbolicamente FIGLIO DI DIO.
DIO è SANTO perché NON ESISTE IN LUI ALCUNA INGIUSTIZIA O IMPERFEZIONE!
!
!
A causa della sua santità noi non possiamo giudicare la sua parola o il suo operato,
ma al contrario solo il suo giudizio verso di noi rimane ed è definitivo.
in conclusione solo il Suo punto di vista è quello vero e noi abbiamo il dovere di conoscerlo attraverso lo studio quotidiano delle sacre scritture.
Chi non studia quotidianamente le sacre scritture per ciò stesso è condannato o è sotto colpevolezza perché ignora il modo di vedere e di giudicare del Signore.
Dio è giusto!

Il criterio della giustizia è solo quello di Dio!
Quello che può essere giusto per me o per altri non solo può essere relativo,
ma addirittura blasfemo.
Dio condanna i malvagi e ricompensa i giusti secondo le Sue stesse norme di ciò che è giusto o sbagliato.
Da noi stessi non potremo mai soddisfare il criterio della giustizia di Dio.
***
ESSENDO TOTALMENTE GIUSTO,
DIO NON PUò PERMETTERE CHE L'INGIUSTIZIA RIMANGA IMPUNITA.
***
C'è una inconciliabile separazione tra Dio GIUSTO e ogni uomo che è ingiusto.
Al giovane ricco che diceva:
"Maestro buono!
" Gesù rispose:
"Perché mi chiami buono? SOLO DIO è BUONO!
" _____________________________________________________________

Dio è misericordioso!

Dio è compassionevole e pieno di benignità,
nella sua misericordia:
" non continua a contestare e non conserva per sempre il suo sdegno".
Dio sa molto bene che l'uomo senza il suo intervento non ha alcuna possibilità di salvezza.
Inoltre ogni uomo non solo è peccatore,
ma ha una natura peccatrice già dal momento del suo concepimento.
Credere che Dio è misericordioso,
già ti pone nella condizione di riceverne i benefici.
Infatti:
"Perché il salario del peccato è la morte,
ma il dono di Dio è la vita eterna in Cristo Gesù,
nostro Signore" (Romani 6,
23) Inoltre:
"Egli ci ha salvati non per opere giuste da noi compiute,
ma per la sua misericordia,
mediante il bagno di rigenerazione e del rinnovamento dello Spirito Santo"
(Tito 3, 5) _____________________________________________________________

Dio è amore!

Chi ama è un donatore!
Dio ha donato la vita all'universo e a tutte le Sue creature!
Ma prima del tempo e dello spazio ha donato la vita al Figlio,
il Verbo o la Parola,
Gesù di Nazareth,
GENERANDOLO!
Mentre per Lui e attraverso di Lui ,
la Parola ha fatto tutte le cose chiamandole all'esistenza Ora,
il bene più prezioso,
il Suo Figlio Unigenito lo ha distrutto sacrificandolo sulla croce per poterti non soltanto salvare,
ma per poterti chiamare addirittura:
"Figlio mio!
" L'amore cerca il bene di un altro,
ma l'amore infinito da tutto di se completamente e fino alla fine!
Il non riconoscimento e la non accettazione di questo dono comporta la dannazione e la seconda morte che secondo l'apocalisse di S.
Giovanni è lo stagno di fuoco,
ovvero la disintegrazione finale dopo la disperazione che dovrai vivere all'inferno?!
Però,
ora Dio cerca il meglio per te,
infatti se ti ha donato in sacrificio la vita di Cristo,
come può negarti qualcosa?? Prendi!
CREDI!
Credi,
prendi e ricevi il frutto della fede!
Nel sacrificio di Suo Figlio Dio ha interrotto la Sua separazione da te a causa del peccato.
Ti salva semplicemente ricoprendoti dei meriti infiniti di Cristo,
non potendoti trasfigurare e trasformare in questa vita terrena.
Ricoperto di Cristo e del Suo Sangue,
il Padre non vede più il Tuo peccato,
ma ti vede in Cristo Perfetto,
Risorto,
Divinizzato,
Trasfigurato,
cos'ì non sei più sottoposto al giudizio e alla conseguente inevitabile condanna.
Giovanni 3,
16 rivela il Suo amore per te:
"Perché Dio ha tanto amato il mondo,
che ha dato il suo unigenito Figlio,
affinché chiunque crede in Lui non perisca,
ma abbia la vita eterna".
_____________________________________________________________

Dio è verità!

Dio non può mentire e le verità contenute nelle Sacre Scritture sono eterne ed immutabili.
Dio è fedele in tutto ciò che dice e si impegna con il suo onore per mandare ad effetto infallibilmente la Sua Parola:
"Dio non è un uomo,
da poter mentire,
ne un figlio d'uomo,
da doversi pentire.
Quando ha detto una cosa non la farà?
O quando ha parlato non manterrà la parola?"
(Numeri 23, 19)
Pertanto la Parola di Dio non si adegua alla squallida realtà di questo mondo,
ma genererà continuamente la realtà di una società alternativa chiamata
"Regno di Dio".
Infatti,
tutto è stato chiamata dal nulla all'esistenza attraverso la sua parola.
Pertanto,
tutte le cose da Lui create sono a soggette ai giudizi della Sua Parola.
_____________________________________________________________

Dio è onniscente!

Conosce tutte le cose,
che sono state,
che sono e che saranno!
Chiama ogni tua cellula per nome!
Conosce i pensieri che farai nel momento della morte!
Tutta questa conoscenza non è a LUI esterna e non causa alcuna confusione poiché tutte le sue creature sono libere,
autonome e responsabili dei loro atti.
Ebrei 4, 13 dice:
"tutte le cose sono nude e scoperte davanti agli occhi di colui al quale dobbiamo render conto".
Dio essendo perfetta sapienza escogita molti piani per porre in crisi la nostra presunta giustizia.
Si,
Dio opera per la Sua gloria premeditata e per la nostra felicità in LUI,
al di fuori di LUI non c'è alternativa.
CIò CHE DIO FA NON PUò ESSERE MIGLIORATO!
E NULLA è MEGLIO DI COME è PER IL NOSTRO MAGGIOR BENE,
ANCHE SE QUESTO METTE A NUDO LA NOSTRA POCHEZZA E LA NOSTRA RIBELLIONE.
Egli agisce con te con sapienza perfetta!
_____________________________________________________________

Dio è onnipresente!

Il salmo 139 dichiara che non c'è alcun luogo dove l'uomo possa nascondersi da Lui.
Tutto ritornerebbe nel nulla se LUI non operasse la sua realtà.
SOLO IL PADRE E IL FIGLIO SONO AUTOSUSSISTENTI!
LO SPIRITO SANTO SMETTEREBBE DI ESISTERE SE IL PADRE E IL FIGLIO NON SI AMASSERO DI CONTINUO.
Poiché Dio è infinito non conosce limiti,
come non conosce limiti la presenza di Dio nella comprensione dei nostri pensieri più segreti.
Nonostante tutto ti ama da impazzire:
"Se uno mi ama,
osserverà la mia parola;
e il Padre mio lo amerà,
e noi verremo da Lui e dimoreremo presso di lui".
Giovanni 14,
23 _____________________________________________________________

Dio è onnipotente!

Niente è troppo difficile per Dio,
non ha da temere nulla per se,
al di fuori di vedersi respingere il Suo amore!
Dio non si stanca e non si affatica perché è lo spirito più puro e sottile di tutti.
Dio da potenza a tutti coloro che lo servono,
(quando mi umilio per il mio peccato,
Lui mi esalta oltre ogni immaginazione).
Egli da potenza di vita e di gloria a tutti,
ma senza ridurre se stesso.
La sua fonte di energia è il Suo amore inesauribile.
Anzi più da,
più si dona e più si fortifica.
Il suo dare non è divisione ma moltiplicazione!
Nulla potrebbe ridurlo e diminuirlo,
ne Dio si muove a motivo di qualche necessità che non sia il suo autocompiacimento per la sua gloria che siamo noi.
Più di ogni cosa Dio vuole essere potente e onnipotente nella tua vita.
Efesini 1,
19 dice che Egli vuole che tu conosca “qual è verso di noi,
che crediamo,
l’immensità della sua potenza”.
La vita cristiana è un peso molto leggero da portare se gliela facciamo portare a Gesù!
Tutto diventa molto leggero se è vissuto attraverso la potenza di Dio.
O hai forse deciso di esaurirti? Vuoi portare forse l’opera di Dio attraverso le tue forze? _____________________________________________________________

LA TRINITÀ

Ogni Persona divina è coeguale con le altre perché l’algebra indica come l’ “infinito” non è divisibile o moltiplicabile.
Ma anche la logica dell’amore non accetta inferiorità.
Il Padre,
il Figlio e lo Spirito Santo differiscono nelle funzioni ed anche nella personalità,
ma non nella intensità divina.
Il Figlio è sottomesso volontariamente al Padre e il Padre ha fatto tutte le cose in Lui e attraverso di Lui.
Lo Spirito santo ha tre funzioni verso di noi:
1- È con ognuno per convincerci di peccato e dannazione.
2- È in noi per riempirci con il suo splendore se amiamo Cristo e lo serviamo.
3- È su di noi quando esercitando il ministero ci riveste di potenza e unzione.

Le tre persone divine sono viste più volte insieme in azione nella S.
Scrittura:

1 - Nella creazione
quando disse :
“facciamo l’uomo a nostra immagine e a nostra somiglianza” E Gesù detto il Cristo era presente come dice Giovanni 1,
3.
Lo Spirito Santo opera e realizza gli scopi delle altre due persone.
Genesi 1,
2/b 2 - Alle querce di Mamre con Abramo.
3 – Nell’incarnazione.
A Maria,
l’Angelo parla di tre persone (Luca 1,
35).
Lo Spirito Santo sarebbe venuto su di Lei,
la potenza dell’Onnipotente l’avrebbe coperta della Sua ombra,
E chi sarebbe nato sarebbe stato Figlio di Dio.
4 – Al battesimo di Cristo
--- Luca 3,
21-22.
Lo Spirito Santo scese su di Lui,
il Padre disse:
“tu sei il mio Figlio diletto”.
5 – Nel sacrificio espiatorio:
Ebrei 9, 14
Il sangue di Cristo versato,
lo Spirito Eterno emesso o soffiato,
e l’offerta innocente e santissima fatta al Padre.
6 – alla Risurrezione:
il Padre Atti in 2, 32
il Figlio Giovanni in 10, 17-18
lo Spirito Santo in Romani 1, 4.

7 – nella preghiera:
Dobbiamo pregare il Padre (Matteo 6, 9),
nel nome di Gesù (Giovanni 14, 13-14) e lo Spirito Santo intercede per noi (Romani 8, 26).
8 – Nella azione di Gesù:
Egli pregò il Padre (Luca 23, 34).
E disse:
“io sono la via,
la verità e la vita,
nessuno viene al Padre se non per mezzo di me” (Giovanni 14, 6),
E promise la venuta dello Spirito Santo (Giovanni 14, 16).

9 - Nel grande mandato
Gesù disse:
“Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli battezzandoli nel nome del Padre,
del Figlio e dello Spirito Santo”.

_____________________________________________________________

ORA RICONCILIATI CON DIO!!!
Poiché Dio è santissimo,
non tollera alcuna forma di peccato o disubbidienza anche minima.

Inoltre,
nessun uomo può piacere a Dio o soddisfare le Sue esigenze perché la giustizia dell’uomo è un “abito sporco” davanti a Lui.
Quando Adamo cercò di giustificare la sua nudità con cinture di foglie,
Dio non lo castigò,
ma gli insegnò a rendersi giusto coprendo la nudità di Adamo,
attraverso una pelle insanguinata di un animale che Dio stesso sacrificò per espiazione del Suo peccato.
Quindi c’è una separazione incolmabile tra Dio e l’uomo.
Inoltre,
poiché Dio è infinitamente giusto,
nessuno potrà sfuggire all’inesorabile giudizio di Dio.
Le conseguenze di questo giudizio per ognuno di noi,
se Cristo non fosse intervenuto,
sarebbero inesorabilmente queste tre:
1 - la morte fisica:
“polvere sei e in polvere tornerai” Genesi 3, 19.
2 - la morte spirituale:
“ Come per mezzo di un solo uomo la morte è entrata nel mondo….
così la morte è passata a tutti gli uomini perché tutti hanno peccato” Romani 5, 12 3 - la morte eterna o disintegrazione:
“e se qualcuno,
non fu trovato scritto nel libro della vita,
fu gettato nello stagno di fuoco”.
Apocalisse 20, 15 ORA RICONCILIATI CON DIO!!!

Poiché Dio è misericordioso,
ha per te un piano individuale e speciale di salvezza,
lo vuoi rifiutare?
Egli mostrerà la sua misericordia per te e al tempo stesso non offenderà la Sua Giustizia.
Il Padre ha mandato il Suo Figlio a prendersi le tue colpe e le tue trasgressioni.
Il tuo prezzo è stato pagato.
.
e che prezzo!
Il giudizio di morte che pende su di te,
Gesù lo ha preso su di SE proprio appendendosi alla croce al posto tuo.
Gioisci
Esulta
Alleluia!

Quando disse: " tutto è compiuto "
Non solo diede per compiute tutte le Profezie Messianiche,
ma aveva completato la tua Glorificazione e Divinizzazione e Guarizione nella perfezione infinita.
Ti ha trasferito la Sua perfezione infinita! Lo sai credere?
Allora, Ricevi!
Se sei in Cristo attraverso un rapporto personale con Lui, sei infinitamente giustificato,
infinitamente perfetto,
e infinitamente Dio,
Figlio di Dio.
Alleluia.
Gioici!
Esulta!
Alleluia!


[email protected]

Benedetto chiunque darà un contributo, anche se malevolo, a questo lavoro!


LO SPIRITO SANTO
************************

Lo Spirito Santo è la terza PERSONA della Divinità,
Colui che compie realizzando l'opera del Padre e del Figlio.
Quando hai detto "Si" a Cristo:
1- morto e risorto per Te e
2- gli hai sottomesso la tua vita.
3- Quando hai riconosciuto Cristo,
come Signore della tua vita e ti sei a Lui sottomesso,
4- lo Spirito santo è venuto a dimorare nel tuo spirito.
5- Ora spetta a te, con il Suo aiuto sottomettere a Lui anche la tua anima,
cioè il tuo corpo e la tua mente.
6- Non sei più un vaso di peccato, ma un vaso consacrato a Dio.
Ecco perchè il peccato ora ti produce tanto disagio,
mentre prima vivevi in armonia con esso.
Eri talmente in armonia con il peccato che non lo riconoscevi tale,
ma lo ritenevi un caratte distintivo del tuo modo di essere persona,
come una tua personalità.
Infatti,
il peccato era la tua personalità,
mentre ora sei costantemente in guerra con lui.
7- Non sei più un vaso di peccato, ma un vaso consacrato a Dio!

"Non sapete che il vostro corpo e tempio dello Spirito Santo che è in voi e che avete ricevuto da Dio?
Quindi non appartenete a voi stessi".
1 Corinzi 6,19

8- Lo Spirito Santo è stato mandato dal cielo per proteggere gli interessi di Dio nella tua vita.
Il compito dello Spirito Santo è quello di: a- confortarti,
b- dirigerti,
c- convincerti delle verità di Dio e degli uomini.
e- Compito dello Spirito Santo è quello di farti vivere una vita cristiana in potenza!
Conferirti potenza - fede e coerenza - proprio come se tu fossi,
lo stesso Gesù fisicamente presente sulla terra.

CHI è LO SPIRITO SANTO?

************************

Lo Spirito Santo ha tutti gli attributi di Dio,
Egli stesso è Dio!

1- Egli si trova in te,
dal momento del tuo concepimento,
cioè la tua generazione umana,
ma addirittura prima della creazione del mondo al momento della tua "creazione".

2- Egli è con te,
come in un tempio,
perchè tu possa vivere la vita cristiana.

3- Egli è su di te,
quando hai bisogno della sua potenza,
per affrontare le persecuzione e per esercitare il ministero di evangelizzazione.
Lo Spirito Santo ha tutti gli attributi di Dio,
Egli stesso è Dio!

Egli è uguale al Padre e al Figlio:
"La grazia del Signore Gesù Cristo e l'amore di Dio Padre e
la comunione dello Spirito Santo siano con tutti voi"
2 Corinzi 13,13
inoltre,
"Andate in tutto il mondo e battezzate nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo"!
"Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli,
battezzandoli nel nome del Padre,
del Figlio e dello Spirito Santo".
Matteo 18,19
[Come facciano i Testimoni di Geova ad ingoiarsi questi versetti, per me non è un mistero!]

LA PERSONALITà DELLO SPIRITO SANTO
************************

LA PERSONALITà DELLO SPIRITO SANTO è ben descritta nel Nuovo Testamento,
ecco,
osserviamo le SUE caratteristiche:
1 - Egli può essere rattristato = Efesini 4,30.
2 - Gli si può resistere a motivo del Suo profondo rispetto verso di noi = Atti 7, 51
3 - Egli desidera consolare personalmente i credenti,
anche quando sono scoraggiati a motivo dei loro stessi peccati = Atti 9,31.
4 - Lo Spirito Santo ti crea e ricrea.
a causa della distruzione del peccato = Giobbe 33,4.
5 - Egli dimora in te = Giovanni 14,17.
6 - Non glorifica se stesso,
ma solo Gesù = Giovanni 16,14.
LA PERSONALITà DELLO SPIRITO SANTO è QUELLA DI GLORIFICARE,
ED INNALZARE GESù NELLA TUA VITA E IN LUI CONDURTI AL PADRE.
LA PERSONALITà DELLO SPIRITO SANTO è QUELLA DI,
CONFERMARTI NELLA VERITà DELLA PAROLA DI DIO,
E DI DARTI POTENZA PER IL SERVIZIO CRISTIANO.

RICEVERE LO SPIRITO SANTO
************************

Quando sei nato di nuovo,
lo Spirito Santo di Gesù è entrato in te e questo,
in parte,
ha incominciato ad alienarti il mondo.
Senza lo Spirito Santo non potresti essere dimora di Dio,
ne potresti appartenergli.
Ciò ti spiega la grande gioia e libertà che hai sperimentato,
quando hai ricevuto Gesù nel tuo cuore.
Infatti,
il Sangue di Gesù ti ha riconciliato con Dio,
mentre lo Spirito Santo di ha dato pace con Dio.
" Detto questo,
soffiò su di loro e disse:
Ricevete lo Spirito Santo ".
Non era la Pentecoste e questo soffio era come quello su Adamo - Genesi 2,7 -14
rappresenta una nuova nascita,
cioè la vita spirituale in te.
tre soffi:
1- nel concepimento,
2- nella vita spirituale,
3- Nella potenza della Pentecoste per l'evangelizzazione.


I BATTESIMI
************************

Oltre al battesimo sacramentale,
vi è il battesimo di desiderio,
e il battesimo di sangue.
Le terribili condizioni dei fratelli nei regimi totalitari e nei regimi islamici,
giustificano questi battesimi attraverso cui si nasce ugualmente alla vita dei vigli di Dio.
Non dimentichiamo che dei 70 milioni di martiri cristiani di tutta la storia del cristianesimo,
ben 45 milioni sono i cristiani che sono stati martirizzati nel XX secolo,
tutt'oggi tale condizione non è migliorata nei paesi a maggioranza islamica,
dove addirittura è legale o tutelata di fatto la riduzione in stato di schiavitù e le "conversioni" forzate.

1- TRE BATTESIMI:
NEL CORPO DI CRISTO
************************

- NEL CORPO DI CRISTO.
Quando sei nato di nuovo,
cioè da essere un fruitore religioso,
dalla consapevolezza di avere una credenza religiosa,
sei passato alla fede di avere una relazione personale con il Risorto.
In quel momento da appartenere ad una organizzazione,
ti sei trovato ad appartenere al corpo di Cristo di cui Lui stesso è il capo.
"Infatti noi tutti siamo stati battezzati mediante un unico Spirito,
per formare un unico corpo,
Giudei e Greci,
schiavi e liberi;
e tutti siamo stati abbeverati di un unico Spirito".
1 Corinzi 12,12
Il candidato per il battesimo è il credente,
che si pente dei suoi peccati e accetta Gesù come Signore e Salvatore.
L'attore o battezzatore è lo Spirito Santo.
Lo strumento o mezzo è la Chiesa o il Corpo di Cristo.
In questo momento lo Spirito Santo,
ha fatto le valigie,
e abita permanentemente in te.
Non lo cacciare con il PECCATO MORTALE!
= Romani 8,11.
OVVERO CON IL PECCATO CONTRO LO SPIRITO SANTO,
CHE è NEGARE LA VERITà DELLE SACRE SCRITTURE,
COME PER ESERE DARE DEL MASCHILISTA A S.
PAOLO O "INTERPRETAZIONARE LE SCRITTURE".


LA BIBBIA è L'UNICO LIBRO AD ESSERE UNA PERSONA!
LO RIPETERò FINO ALLA NOIA E LE SCRITTURE SONO ILLUMINATE,
DA ALTRE SCRITTURE ATTRAVERSO IL CRITERIO DELL'INTERPRETAZIONE GLOBALE DELLE STESSE SCRITTURE.


Riassumendo:
lo Spirito Santo vive in te per darti relazione con Dio,
cosa che è impossibile se non sei trasformato in NATURA DIVINA.
Allo syesso tempo tu sei battezzato (introdotto) nel Corpo di Cristo,
per trovare il tuo posto in mezzo agli altri fratelli.

2- TRE BATTESIMI:
IN ACQUA
************************

IN ACQUA.

"Andate dunque e fate miei discepoli tutti i popoli,
battezzandoli nel nome del Padre,
del Figlio e dello Spirito Santo".
Matteo 18,19
Colui che chiede il battesimo deve essere già un cristiano fervente.
ovvero un discepolo qualificato e pubblicamente riconoscibile.
La parola "baptizo",
significa effettivamente "immergere".

Quando Gesù fu battezzato Egli "salì fuori" dall'acqua,
questo mostra la realtà della RIGENERAZIONE.
"EGLI CI HA SALVATI NON PER OPERE GIUSTE DA NOI COMPIUTE,
MA PER LA SUA MISERICORDIA,
MEDIANTE IL BAGNO DELLA RIGENERAZIONE E DEL RINNOVAMENTO DELLO SPIRITO SANTO,
CHE EGLI HA SPARSO ABBONDANTEMENTE SU DI NOI PER MEZZO DI GESù CRISTO,
NOSTRO SALVATORE".
(TITO 3,5-6)

Il battesimo in acqua simbolizza anche la morte di Cristo,
la Sua sepoltura e la Sua resurrezione:
"Sono stato crocifisso con Cristo:
non sono più io che vivo,
ma Cristo vive in me!
La vita che ora vivo nella carne,
la vivo nella fede del Figlio di Dio,
il quale mi ha amato e ha dato se stesso per me".
Galati 2,20
Quando il candidato entra nell'acqua muore al vecchi uomo della carne,
si dimostra la sepoltura quando viene sommerso,
inoltre si dimostra la risurrezione quando riemerge dall'acqua come nuova creatura.

3- TRE BATTESIMI:
CON LO SPIRITO SANTO
************************

IL BATTESIMO CON LO SPIRITO SANTO.
Lo Spirito Santo porta potenza,
sia liberando dai legami diabolici,
che corroborando la salute del corpo,
perciò si sperimenta una straordinaria euforia e libertà,
chiamata "gioia o entusiasmo del neofita".
Alcune persone sono battezzate addirittura con lo Spirito Santo,
prima di ricevere il battesimo di acqua.
(Atti 10, 44-48)
In questo caso il battezzatore e Gesù Cristo in persona!
Giovanni Battista disse:
"Io vi ho battezzati con acqua,
ma LUI vi battezzerà con lo Spirito Santo.
Ma questo battesimo non esclude quello di acqua,
perchè il Chiesa è il Corpo di Cristo in cammino nella storia.
Anche il Battesimo nello Spirito Santo rappresenta una "inondazione"
dello stesso carattere di Dio che tu ora testimoni nel mondo.
"or la speranza non delude,
perchè l'amore di Dio è stato sparso nei nostri cuori,
mediante lo Spirito Santo che ci è stato dato".
Romani 5,5
Dio vuole darti potenza,
perchè sa molto bene come tu umanamente,
non solo non puoi sotenere il ministero,
ma neanche la tua vita cristiana.
Se hai dei dubbi su questi tre battesimi approfondisci in preghiera:
Atti 9,1-19
e Atti 10,
44-48

CHE COSA FA IN TE LO SPIRITO SANTO
************************

Egli ti dà autorità per testimoniare.
Atti 1,8 dice:
"Ma riceverete potenza quando lo Spirito Santo verrà su di voi,
e mi sarete testimoni in Gerusalemme,
e in tutta la Giudea e Samaria,
e fino all'estremità della terra".
LO SPIRITO SANTO:
1- TI FARà ADORARE DIO = GIOVANNI 4,24.
2- MANIFESTA POTENZA NELLA PREGHIERA = ROMANI 8,26-27.
3- TI AIUTA A COMPRENDERE LE S.SCRITTURE = 1 CORINZI 2,12
4- DA DONI SPIRITUALI = 1 CORINZI 1,7.
5- TI DARà LE QUALITà DI DIO FACENDOTI VIVERE COME SUO FIGLIO.
6- TI CONSOLERà - FORTIFICHERà E GUIDERà.
7- TI DARà UNA VITA SOVRABBONDANTE NELLA PROSPERITà.

PERCHè HAI BISOGNO DEL BATTESIMO DELLO SPIRITO SANTO
************************

Se la salvezza e la redenzione è garantita dal battesimo di acqua,
che è sempre una manifestazione dello Spirito di Dio,
ma la potenza nel ministero è garantita dal battesimo nello Spirito Santo.
Il battesimo nello Spirito Santo,
scende su di te per una scelta di Dio,
quando egli vede la determinazione assoluta a respingere non solo il peccato,
ma anche la mentalità di questo mondo.
Questo dono dipende solo da te!
Devi saperlo aspettare,
non avere fretta e non scoraggiarti!
A tutt'oggi (16 novembre 2006)io non l'ho ricevuto ancora!
Il battesimo dello Spirito Santo è il miracolo di Dio per portare il Suo carattere e la Sua potenza nella tua vita,
in modo che tu possa essere un testimone intrepido.
Vedi Efesini 3,6.

GESù EBBE BISOGNO DI LUI
************************

Il ministero di Gesù sulla terra,
non iniziò se non dopo il Suo battesimo mediante la colomba dello Spirito S.
che è registrato il Luca 3.
Dopo il Suo battesimo Egli predicò con potenza:
" vale a dire,
la storia di Gesù di Nazareth;
come Dio lo ha unto di Spirito Santo e di potenza;
e come Egli è andato dappertutto,
facendo del bene e guarendo tutti quelli che erano sotto il potere del diavolo,
perchè Dio era con Lui".
(Atti 10, 38).
Gesù portò la luce di Dio nella vita di coloro che avevano bisogno di miracoli.
Egli guarì i malati e tutti coloro che erano oppressi dal diavolo,
quando essi erano disposti a riceverlo.
Egli compì questi miracoli perchè era unto dallo Spirito Santo,
per compiere la volontà di Dio.
Noi dobbiamo condividere questa Sua unzione perchè siamo membra del Suo corpo.

I DISCEPOLI EBBERO BISOGNO DI LUI
************************

Gesù disse ai Suoi discepoli di attendere in Gerusalemme finchè lo Spirito Santo fosse venuto su di Loro.
Questo avvenne dopo aver soffiato su di loro e dopo aver detto loro:
" Ricevete lo Spirito Santo".
Essi già avevano lo Spirito Santo,
e ora stavano per essere battezzati nello Spirito Santo:
immersi dalla testa ai piedi con lo Spirito di Dio!
Ai discepoli non fu dato alcun compito finchè non furono equipaggiati,
di potenza dall'alto:
" Tutti furono riempiti di Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue,
come lo Spirito dava loro di esprimensi".
(Atti 2, 4).

LA CHIESA CRISTIANA PRIMITIVA EBBE BISOGNO DI LUI
************************

Dopo il giorno della Pentecoste,
quando coloro che ubbidirono a Gesù furono riempiti di Spirito Santo accadde uno straordinario risveglio.
I credenti che vivevano in Samaria furono battezzati in acqua nel nome di Gesù.
Allora Pietro e Giovanni imposero loro le mani ed essi ricevettero il battesimo con lo Spirito Santo.
I credenti in casa di Cornelio (erano tutti gentili/pagani),
stavano ascoltando Pietro mentre predicava il vangelo di Gesù Cristo,
quando improvvisamente lo Spirito Santo scese su di loro.
Essi furono battezzati con lo Spirito Santo e cominciarono a parlare in altre lingue!
Vent'anni dopo la Pentecoste,
Paolo impose le mani sui credenti che vivevano a Efeso,
dopo che ricevettero l'insegnamento sullo Spirito Santo:
" ai quali disse - riceveste lo Spirito Santo quando credeste?
gli risposero - non abbiamo neppure sentito dire che ci sia lo Spirito Santo".
Egli disse loro:
"Con quale battesimo siete stati dunque battezzati?
".
Essi risposero:
"con il battesimo di Giovanni".
Ma poichè il battesimo era un battesimo di conversione o ravvedimento,
essi scelsero di essere battezzati nel nome di Gesù.
Quando Paolo impose loro le mani,
lo Spirito Santo scese su di loro ed essi parlarono in lingue e profetizzarono.
vedi Atti 19,2-6.

TU HAI BISOGNO DI LUI
************************


Nella tua vita lo Spirito Santo è quella fonte di acqua viva di cui parlò gesù in Giovanni 7,38.
Non solo lo Spirtito Santo di darà freschezza,
ma anche una incredibile energia ed entusiasmo.
Vedi Giovanni 4,14.
Quindi la salvezza e la redenzione è garantita dal battesimo di acqua,
ma la potenza nel ministero è garantita dal battesimo nello Spirito Santo.
Il battesimo nello Spirito Santo,
scende su di te per una scelta di Dio,
quando egli vede la determinazione assoluta a respingere non solo il peccato,
ma anche la mentalità di questo mondo.
Questo dono dipende solo da te!
Devi saperlo aspettare,
non avere fretta e non scoraggiarti!
Il battesimo dello Spirito Santo è il miracolo di Dio
per portare il Suo carattere e la Sua potenza nella tua vita,
in modo che tu possa essere un testimone intrepido.
Vedi Efesini 3,6.

RICEVI IL BATTESIMO DELLO SPIRITO SANTO
************************

Perciò:
1- credi alla Parola di Dio,
2- ChiediLo a Dio,
3- Loda il Signore,
4- Credi di averLo ricevuto.

Credi alla Parola di Dio
***
In Gioele 2,28-29 Dio profetizzò:
"Dopo questo,
avverrà che io spargerò il mio spirito su ogni persona:
i vostri figli profetizzeranno,
i vostri vecchi faranno sogni,
i vostri giovani avranno delle visioni".
Anche Giovanni Battista profetizzò:
"Io vi battezzo in acqua,
ma viene Colui che è più grande di me.
Egli vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco".
Luca 3,16.
Inoltre,
Gesù in Atti 1,8.
"Ma riceverete potenza quando lo spirito Santo scenderà su di voi,
e mi sarete testimoni fino all'estremità della terra".
Ora,
se il Padre non ha esitato a darti Gesù,
certamente non ti vuole negare il Suo Spirito,
anzi devi credere che Dio voglia darti il suo meglio.
Inoltre,
tu fai parte dello stesso corpo di coloro che hanno sperimentato la Pentecoste,
questo non lo dimenticare mai,
non ridurre le tue ambizioni spirituali.
Vedi Luca 11,13.
Molti pensano di non essere degni di ricevere questo battesimo,
ma è proprio il contrario,
è grazie a questa potenza che tu puoi essere trasformato.

ChiediLo a Dio
***
"Chiedete ed otterrete".
chiedere in accordo con credenti con cui si realizza una vera comunione.
Sono due cose diverse:
1- chiedere a Gesù che diventi il tuo Salvatore,
2- e chiedere il dono dello Spirito Santo.
In Giovanni 14,17 è detto che Lui è ignoto al mondo perchè:
"Non lo vede e non lo conosce".
Ti è stato fatto conoscere Gesù e tu hai creduto in Lui.
Ma questo in te ha portato alla esperienza dello Spirito Santo,
ora chiedilo al Padre nella forma di "potenza" per il ministero.
ma non confondere mai questo con il tuo stato personale di santità.

Loda il Signore
***
Con lo Spirito Santo,
riceverai il pregare e il parlare in paradichese.
Vedi Atti,
2,4.
Lodalo nella tua nuoa lingua.

Credi di averLo ricevuto
***
Non ti concentrare sui segni o fenomeni,
credi di averLo già ricevuto.
Lodalo,
amalo,
adoralo.
Dio impartisce questo battesimo di Spirito Santo in due modi:
1- con l'effusione sovrana = Atti 2,1-4 e Atti 10,44-48.
Puoi ricevere questa effusione anche per la preghiera di altri.
2- mediante il ministero dell'imposizione delle mani = Atti 8,14-19.

LA TUA EVIDENZA
************************

I segni:
1- audacia nella predicazione.
2- potenza nell'annuncio = Atti 2,1-4.
3- Lo Spirito Santo traboccò dai loro spiriti,
riempì i sensi,
causando una sovrabbondanza di energia.
4- Si può "vedere l'evidenza",
come avvenne a Simon Mago Atti 8,14-19.
5- Anche Paolo parlava in lingue = 1 Corinzi 14
6- Anche nella Pentecoste romana tutti parlarono in lingue = Atti 10,45-46.
7- Anche alla Pentecoste greca,
parlarono in lingue e profetizzarono = Atti 19,1-6.

PERCHè DOVRESTI PREGARE IN LINGUE
************************

Dio non ti obbligherà mai a parlare in lingue se tu non vuoi farlo.
Ma se non lo vuoi fare perchè ti vergogni,
perchè lo ritieni poco decoroso,
tu hai sicuramente un problema con Dio.
La Bibbia dice che la lingua è il timone del corpo,
perciò arrendere la lingua equivale ad arrendere tutto il corpo.
Vedi Giacomo 3,2.
LA BIBBIA DISTINGUE:
1- "lingue degli uomini".
2- "lingue degli angeli" 1 Corinzi 13,1.
3- "parlare in lingue" 1 Corinzi 1,2-14.
4- "lingua sconosciuta" per l'auto edificazione e perchè lo Spirito di Dio,
dia delle istruzioni al tuo spirito,
che potranno essere trasferite per intuizioni alla tua mente.
- vedi Giuda 20.
5- Pregare in lingue elimina l'egoismo delle tue preghiere e intercedi,
secondo i desideri dello Spirito Santo,
per intenzioni e situazioni che tu neanche conosci.
Vedi Romani 8,26-28.

RIMANI RIPIENO
************************

Il battesimo nello Spirito è un evento unitario,
ma che ti "riempie" continuamente.
In Efesini 5,18 "essere sempre ripieno e stimolato da Dio" Non far inaridire la fonte!
Più la usi e più aumenta!
Tu hai una fonte dentro di te!
Non permettere al peccato di fermare questo flusso.
Puoi essere riempito giornalmente.
Ogni giorno puoi dilatare la capacità di ricevere la potenza dello Spirito Santo.
è fuoco!
è fuoco!
è gloria!
sei adorato......
adoriamo!